Quando il cane sta per morire: come riconoscere i comportamenti

da | Mar 23, 2020 | Cane, Life Style, Malattie | 55 commenti

Generic selectors
Frase esatta
Cerca nei titoli
Cerca nel contentuto
Post Type Selectors
Cerca negli articoli
Cerca nelle pagine
Filtra per categoria
Alimentazione
Cane
Comportamentale
Dermatite
Disabilità
Gatto
Life Style
Malattie
Marketing per Veterinari
Pronto Soccorso
Uncategorized

Come interpretare i segnali che il tuo cane sta morendo di vecchiaia

Cosa fare se percepisce che il tuo cane si sta lasciando andare?

Il cane molto vecchio è stanco, dorme molto e mangia poco. Riconoscere i segnali che sta per morire di vecchiaia ci aiuta ad accompagnarlo verso il suo ultimo viaggio

“Il mio cane sta morendo o è solo malato?” Molti proprietari si domandano se i cani piangono prima di morire, cosa pensano, se soffrono e se sono coscienti della loro condizione. 

In questo articolo spiegheremo come i cani approcciano alla loro dipartita e come aiutarli a intraprendere l’ultimo viaggio nel modo più sereno possibile

Come interpretare i segnali che il cane sta morendo di vecchiaia

Vedere il proprio cane morire è sicuramente un momento molto difficile da superare. Lo scopo di questo articolo è proprio quello di informare il più possibile sull’argomento e approfondire alcune tematiche importanti che ruotano intorno alla morte del cane, per non farsi trovare impreparati.

I nostri veterinari ed esperti comportamentali online rimangono sempre a disposizione di tutti coloro che vogliono ricevere più informazioni e consigli su questo argomento sensibile per noi e il nostro fidato amico.

old dog - cane anziano

cerca di capire le esigenze di un cane anziano e assecondale. Stai vicino al tuo cane in questa ultima fase della vita.

I cani si ritirano in solitudine prima di morire?

Questa è una domanda che ci viene posta frequentemente. I cani, in realtà, non si nascondono quando avvertono che la morte sta per arrivarehanno solo più bisogno di riposaredi dormire e di spazio sufficiente per rimanere calmi e tranquilli. 

Possiamo vedere i nostri cani indebolirsi lentamente giorno dopo giornol’età e la necessità di assoluto riposo sono segnali che ci aiutano a capire che il nostro amico si sta preparando a lasciarci definitivamente.

Quando il cane sta per morire: i sintomi

Quando il cane si spegne per vecchiaia, e non per una brutta malattia, possiamo stare tranquilli che non avrà una morte agonizzante

Per questo motivo, i sintomi che possiamo riconoscere saranno tutti legati a una sorta di ipoattività, come detto sopra. Nello specifico, si può notare nel cane:

  • stanchezza;
  • abbattimento;
  • sonnolenza;
  • inappetenza;
  • debilitazione generale;
  • incontinenza.

Tuttavia, un cane in queste condizioni non va abbandonato a sé stesso! Una passeggiata (se può), un gioco o anche solo un abbraccio gli tireranno su il morale. Stargli vicino in questo momento difficile è tutto quello di cui ha bisogno. Non dimentichiamolo mai.

cane anziano vicino alla morte

Coccola e vizia il tuo amico. Non farlo mai sentire solo.

I cani piangono prima di morire?

Se sentiamo il cane lamentarsi, questo vorrebbe dire che è in sofferenza. Diventa allora nostra responsabilità portarlo dal veterinario e chiedere consiglio su cosa fare. 

Ricordiamo che, così come abbiamo condiviso con il nostro cane tanti anni felici, è doveroso fare in modo che trascorra serenamente i suoi ultimi giorni o mesi. Laddove questo non fosse possibile, dobbiamo accettare il fatto che il tempo di salutarsi è arrivato.

Lasciarlo andare evitandogli un inutile martirio è il più grande atto d’amore che possiamo fare nei suoi confronti.

Sintomi di morte nei cani: perdita di appetito e ridotta mobilità

Oltre a fare lunghi pisolini e cercare riposo in un ambiente confortevole, i nostri amici avranno difficoltà a muoversi ed a rispondere agli stimoli. 

È importante continuare a prendersi cura di loro e coccolarli anche se non scodinzolano più ogni volta gli dedichiamo una carezza o un gesto gentile, come ci avevano abituato. 

Continuiamo a farli sentire amati come sempre, perché adesso ne hanno bisogno più che mai.

Quello che non bisogna mai fare è deprimersi. Sappiamo che è un momento difficile, ma gli animali non sono in grado di processare la propria morte come un evento traumatico

Per questo, vedendo i propri cari tristi o in lacrime, penseranno di aver fatto qualcosa di sbagliato e non che il nostro dolore è causato dal dispiacere per la loro condizione.

In presenza del nostro cane restiamo sereni, e lui lo sarà insieme a noi.

L’ appetito del cane moto vecchio cala drasticamente visto che non fanno più molta attività fisica. Per questo, bisogna avere più pazienza e impegnarsi a spendere del tempo per farli mangiare, anche usando metodologie nuove per loro. 

Ad esempio, un buon trucco è quello di dividere il suo pasto in momenti diversi della giornata: assumere minori quantità di cibo più volte durante il giorno potrebbe invogliarlo a mangiare, proprio come si fa con i bambini.

cane anziano mobilitò ridotta

I cani anziani possono avere una mobilità e appetito ridotto

Un cane che sta per morire ha le gengive nere

I metodi più comuni per controllare lo stato di salute del cane sono: osservare le feci, il colore del vomito, il pelo, se ha febbre o il suo naso è umido. Infine, il colore delle sue gengive

Quando i cani sono giovani ed in salute, il colore delle loro gengive è rosato. Con il passare degli anni, e specialmente dopo i primi dieci di vita, le gengive cominciano progressivamente a scurirsi, fino a diventare nere nel momento in cui sono vicini alla morte. 

Inoltre, possiamo notare che avranno il fiatone anche per gli spostamenti più brevi e il loro respiro sarà corto e intenso.

Cosa fare quando il nostro cane sta per morire?

Sappiamo che l’argomento è delicato da affrontare, ma DoctorVet consiglia di tenere a mente che é molto importante trasmettere serenità al nostro amico e non lasciare in nessun modo che il nostro malessere riversi inquietudine nell’ultimo periodo della sua vita. Rendiamoli felici.

Quando vediamo che il nostro cane comincia ad avere il fiato corto, dorme molto, a malapena mangia e, analizzando la sua bocca, scopriamo che le sue gengive sono diventate nere, probabilmente sta per morirePotrà essere utile parlare con qualcuno di come ci sentiamo ed esternare i nostri sentimenti, ma non trascuriamo di viziare il nostro migliore amico e celebrare con lui tutti gli anni passati insieme

Condividi l'articolo su:

CARTELlA CLINICA VETERINARIA

TIENI SOTTO COTROLLO LO STATO DI SALUTE DEL TUO ANIMALE CON  CON DOCTORVET. Ecco come funziona.

Una cartella clinica veterinaria facile da usare. Usala per monitorare lo stato di salute e mantenere alta la qualità della vita del tuo migliore amico.

doctor vet cartella clinica veterinaria

55 Commenti

  1. Giovanna

    Buongiorno da stanotte il mio pinscher nano ha iniziato a piangere, continua a camminare senza mai fermarsi se non per 5 minuti, poi continua a camminare, non mangia e si lamenta come dal dolore ma fino ieri stava bene giocava, gli ho tirato la sua pallina non la guarda nemmeno. Cosa può essere, ha 11 anni e con me solo da 1 anno. Stato abbandonato dalla sua padrona, mia cognata. Per me il cane soffre anche e sa che lui è diventato parte di me.

    Rispondi
    • DoctorVet

      Buongiorno! Per capire il problema del suo cane va visitato. E’ molto difficile darle delle indicazioni con così poche informazione e storia del suo animale. La visita dal veterinario è d’obbligo.
      Cordialmente,

      Lo staff

      Rispondi
  2. Vittoria

    Buongiorno, ho un cane di 17 anni… Da qualche settimana abbiamo scoperto che ha un tumore alla mammella e in più un soffietto al cuore.
    L’ho fatta controllare e mi hanno detto che non è cardiopatica.
    Lei piange spesso durante il giorno, l’appetito non le manca, però piange spesso e dorme sempre.
    Non so realmente quanto soffra, però non vorrei essere egoista…

    Rispondi
    • DoctorVet

      Ciao Vittoria, grazie di averci scritto
      E’ una situazione particolare e specifica. Devi sicuramente farti consigliare dal tuo veterinario come agire e se c’è qualcosa che puoi fare per alleviare il suo dolore. O cercare di capire meglio il suo comportamente e perchè piange sempre. Purtroppo con le informazioni che ci hai dato non sono sufficienti per un consiglio, anche generico.

      Voglio però ricordarti che il rapporto con il tuo veterinario di fiducia è fondamentale in questi casi.
      Lo staff di Doctorvet

      Rispondi
  3. Giovanni

    Buonasera,

    Mi chiamo Giovanni,
    Ed oggi è successa una cosa abbastanza strana.
    Stavo portando a passeggio, come al mio solito, il mio cocker e d’un tratto ulula e si accascia perdendo tutte le forze con respiro affannato.
    Dopo un po’ di carezze e un po’ di affetto sembra si sia ripreso a livello muscolare ma il respiro rimane affannato ed i battiti sono abbastanza deboli rispetto a prima.
    Preciso che ha 13 anni ed è di razza cocker spaniel inglese.

    Spero questo commento avrà risposta,
    Le auguro una buona serata.

    Rispondi
    • DoctorVet

      Può essere considerata un’urgenza veterinaria. Non lasciare nulla al caso e non far passare troppo tempo inutilmente. Richiedi subito un consulto al tuo veterinario di fiducia e tienici aggiornati.
      Il respiro affannato è un sintomo importante, soprattutto in correlazione con l’età avanzata del cane.

      Lo Staff

      Rispondi
  4. Val

    Buona sera la mia cagnolina di 17 anni e da circa 2 mesi abbiamo scoperto che soffre di insufficienza renale cronica ha perso peso ed e magrissima sta sempre a dormire si alza poco e da oggi non tocca cibo a vomitato 2volte. Oggi giallastro e ora verde.

    Rispondi
    • DoctorVet

      Sono informazioni molto generiche. Sicuramente il suo veterinario di fiducia conoscendo il suo cane anziano può darle delle info. Purtroppo non riusciamo a risponderti come vorresti… Diffidiamo sempre nel dare consigli online, eccetto in determinate situazioni. Il veterinario è sempre il tuo migliore alleato per affrontare questo genere di problemi/domande.

      Rispondi
  5. Catuscia Barontini

    Buongiorno, ho cane di 12 anni cocker non puro ha una insufficienza renale. Le analisi del sangue non sono buone. Il cane fino a tre giorni fa stava bene.
    Poi ha incominciato a non mangiare è dimagrito velovemente non ci vede più. Non vuole farsi toccare, cerca di moderci. Non posso portarlo dal veterinario.
    Cosa devo fare? Grazie

    Rispondi
    • DoctorVet

      E’ una situazione difficile. Quello che può aiutare sono fludi in vena, integratori e cibo specifico sono adatti per risolvere o quantomeno attutire l’insufficienza renale per quanto possibile.

      L’unico ostacolo è che non si fa avvicinare, e un veterinario a casa potrebbe fare poco se il cane è scontroso per via del suo stato.

      Dovrebbe essere ricoverato e inizialmente somministrati fluidi in vena, per poi procedere a capire i risultati delle analisi.

      Rispondi
  6. Claudia

    Ho una cagnona media/grande meticcia di 15 anni e, purtroppo , la vedo deperire giorno dopo giorno . Dorme tutto il giorno … mangia poco , è cieca e sorda , incontinente ma con il propalin riesco a gestirla abbastanza bene, le do l eutirox per la tiroide ( indicazione del veterinario) e nell ultimo mese spesso si fa la cacca addosso soprattutto quando dorme senza accorgersene. Spesso , a intermittenza le viene diarrea… è dimagrita tantissimo e si sentono tutte le ossa ..è tutta curva…. sta morendo vero? 😪.. io la porto ancora giù a fare giretto attorno a casa per farle fare pipì e cacca xche in casa non è stata abituata ma ci sono le scale e fa fatica poiché le gambe dietro non la reggono più… non si vuole far prendere in braccio… è testona!!! La riempio di coccole e mio figlio la stimola ogni tanto ma credo che stia piano piano per abbandonarmi e questo per me è drammatico… è con me da 15 anni, è la mia migliore amica e vorrei sapere come comportarmi con lei per rasserenarla perché vedo che spesso è preoccupata del fatto che non può più fare quello che faceva prima e che a me faceva piacere.. mi devo rassegnare vero? È vicina a lasciarmi?

    Rispondi
    • DoctorVet

      Buongiorno Claudia, non possiamo saperlo con certezza probabilmente si ma è possibile che abbia qualche malessere soprattutto dato dall’età. Un consulto più stretto con il suo veterinario le indicherà come comportarsi. Se così fosse l’unica cosa da fare è stargli vicini con tutto l’amore e il calore che possiamo dargli. Prendere con pazienza il suo malessere e accudirla come meglio si può. Purtroppo è un momento molto delicato, un consiglio che ci viene dal cuore è accompagnarla con calore, anche se emotivamente è struggente. Ma per l’amore che vi avrà sicuramente dato negli ultimi 15 anni è una cosa da fare. Non lasciatela da sola, sopratutto negli ultimi “istanti, anche se gli animali tendono a nascondersi in questa fase della loro vita. Un abbraccio caloroso dallo staff di doctorvet

      Rispondi
  7. nicola

    salve ho un pastore tedesco di 14 anni da un anno zoppica con la zampa dex anteriore e in piu e molto debole alle zampe posteriori e quando evaqua si lamenta adesso non si alza da tre giorni ma mangia, e beve tantissimo e come si fosse paralizzato vorrei un consiglio credo che stia morendo?cosa devo fare

    Rispondi
    • DoctorVet

      Ciao Nicola, purtroppo non possiamo saperlo con certezza. Non c’è una risposta o un consiglio specifico purtroppo va visto di caso in caso. Anche se scontato, il nostro consiglio è quello di parlarne con il suo veterinario di fiducia che conosce già i suoi trascorsi. Si può pensare agli antidolorifici ma vanno calibrati e capito se è l’unica strada percorribile.

      Rispondi
  8. Francesca

    Buongiorno ad una mia amica è morta una cagnolina Yorkshire di 14 anni. Era malaticcia aveva lesmaniosi controllata, insufficienza renale, infezione nelle parti intime. Da qualche giorno sbandava, non riusciva a mangiare, non riusciva ad alzarsi con tutto che lo desiderava visto la voga di come muoveva le zampine, il pelo sciupato occhi spalancati e fiato che ansimava da asfissia. Secondo lei di cosa sarà morta?

    Rispondi
    • DoctorVet

      Buongiorno Francesca, senza visite o autopsia è difficile identificarne le cause, in quanto possono essere molte e incidenti tra loro. Solo il veterinario che l’ha seguita e ha più dati a sua disposizione potrà darle maggiori info in merito. Spiacenti di non poterla aiutare concretamente… Lo staff di doctorvet

      Rispondi
  9. Paolo

    Che tristezza il mio cane preso al canile , proveniente da una ‘ dove faceva pet therapy ogni giorno si adagia, fatica a respirare e poi con calma di riprende. Ha 17 anni ma …. che tristezza. Polly sei e sarai sempre una presenza unica.

    Rispondi
  10. Daniela

    Buonasera,
    Il mio compagno ha un pastore tedesco di 12 anni….. la situazione e’ peggiorata con il gonfiore alla gamba destra causata da una pallina vicina ai testicoli!! Portato dal veterinario hanno detto che ha un infezione…..dandogli tutte le medicine possibili antidolorifici e antibiotici non gli passa… lo riportiamo dal veterinario perché giustamente non gli passa e gli hanno fatto un esame istologico…. attendiamo la risposta… ma lui durante questi giorni piange sempre e fa fatica ad alzarsi…. mangia mangia beve beve… ma non capiamo il problema perché piange sempre!!!grazie

    Rispondi
    • DoctorVet

      Sicuramente l’esame istologico saprà darci più informazioni a riguardo. Attendiamo il responso. Ci tenga informati. Cordialmente

      Rispondi
  11. Patrizia

    Buonasera ho un meticcio di 17 anni preso al canile e soffre di epilessia trattata con cardenale ma da 2 giorni mangia pochissimo e non riusciamo più a darle la pastiglia dorme sempre e da oggi non ha mai bevuto se ne sta andando vero?

    Rispondi
    • DoctorVet

      E’ possibile, ma non possiamo esserne certi. Solo un veterinario dopo averlo visitato può dirlo. Certo è che il suo comportamento più l’età ci fa arrivare a questa conclusione. Ma non è detto. Se così fosse le stia vicino, come il suo cane le è stato vicino tutta la vita. 😢

      Rispondi
  12. Michele

    Buongiorno dott. Il mio pastore tedesco di 12 anni da qualche giorno si è nascosto dietro un albero e non vuole più mangiare e bere e ha gli occhi lucidi. Cosa posso fare? Premetto che il mio cane vive all’aperto in una villa di 500 mq tutta recintata .

    Rispondi
    • DoctorVet

      Difficile dirlo senza visitare il cane. E’ necessario portarlo subito dal veterinario per una visita approfondita. Anche l’anzianità ci desta qualche sospetto, pertanto è bene portarlo dal veterinario il prima possibile. Cordialmente, lo staff.

      Rispondi
  13. Federico

    Buonasera o un barboncino nano a 16 anni a un tumore al sedere dorme sempre di mangiare mangia ma perde spesso sangue di dietro il veterinario mi a detto che non si può fare niente aparte una polvere che tampona il sangue cosa mi consiglia di fare

    Rispondi
    • DoctorVet

      Dipende dalla reale condizione del cagnolino. E’ possibile che non si possa fare effettivamente niente ed eventualmente solo “rimediare” lì per lì. Purtroppo non abbiamo altri dati per poterle suggerire altre strade. Può comunque sempre contattare un altro veterinario per un altro parere medico. Cordialmente, lo staff.

      Rispondi
  14. Adriana Mavica

    Buon giorno.
    2 giorni fa ho perso la mia cagnolina senza capire il perché.
    Io mi trovavo al piano sotto lei al piano superiore, intorno alle 15:00 salgo su entra dalla terrazza camminando male e successivamente si butta a terra proprio a pesce con le gambe posteriori appoggiate a terra, aveva la lingua bianca, io pensavo fosse il caldo e pian piano ho iniziato a bagnarla ma niente, l’ho messa dentro una vasca con acqua fresca si era diciamo per me ripresa ma dopo qualche secondo cade nuovamente. La esco fuori dall’ acqua la districo a terra sopra la tovaglia le davo da bere l acqua delle volte la beveva poi si girava. Ma non si alzava più. La chiamavo ma niente. Piano piano ho iniziato a sentire il suo battito fermarsi. Restando lei con gli Occhi aperti e la lingua di fuori.
    Non ho capito tutto questo. Perché?

    Rispondi
  15. Adriana Mavica

    E in più la lingua bianca

    Rispondi
    • DoctorVet

      Buongiorno Adriana. Ci dispiace molto apprendere questa notizia. Immagino le sue domande e la volontà di trovare delle risposte. Purtroppo è veramente difficile se non impossibile determinare la causa senza un’autopsia. Le cause possono essere molteplici, l’avanzata età, varie patologie che hanno fatto il loro decorso, forse un colpo di calore oppure un problema cardiaco. Non possiamo sbilanciarci anche capendo il suo dolore. Ci stringiamo intorno a lei e le inviamo un caloroso abbraccio.

      Rispondi
  16. Lisa

    Salve ho un cagnolino che ha 15 anni , da tre giorni non reagisce , non mangia , vomita la bile, lo portato dal veterinario , gli sta facendo dei lavaggi il primp lavaggio con Plasil , mi aveva assicurato che avrebbe mangiato, sono disperata vederlo così debole ha i denti neri e un alitosi, spero solo che non soffra è il mio unico amico la mia gioia ci soffro tanto a vederlo così.

    Rispondi
    • DoctorVet

      Ciao Lisa, ci dispiace molto apprendere quanto scritto. Capiamo la sofferenza. Tuttavia ti consigliamo uno stretto contatto con il tuo veterinario vista la delicata situazione. Sicuramente va tenuto sotto “stretto” controllo e va riportato ogni dato utile al suo veterinario di fiducia. Ci tenga informati.

      Cordialmente,
      Lo staff di Doctorvet

      Rispondi
  17. Simone

    Buonasera ieri pomeriggio ho fatto praticare eutanasia alla mia canina di 18 anni passati , ormai affetta da insufficienza renale cronica, fegato e intestino con masse di sospetta natura tumorale. La prima crisi la avuta a novembre 2020 con episodi di vomito continuo fino al crollo fisico ospedalizzata per 3 giorni poi piano piano migliorata per poi non riavere le stesse crisi ogni 2 /3 mesi fino all ultima appunto di qualche giorno fa dove però ha anche fatto sangue dal sedere . Adesso io sono pieno di sensi di colpa , il veterinario mi propose o di riospedalizzarla e vedere se il quadro clinico si ristabilizzava oppure mi prospettava appunto anche l eutanasia per farla smettere di soffrire. Ho optato per la seconda anche perché gli ultimi giorni l ho vista soffrire parecchio, il fisico non la reggeva più, non mangiava, il sangue era con gli occhi persi nel nulla. Ma adesso che si è spenta solo con l anestesia non mi tolgo di testa la sua immagine con gli occhi aperti e lacrimevoli e il mio grandissimo dubbio di aver fatto qualcosa di sbagliato che forse poteva vivere ancora un mese , 2 settimane o 5 giorni…ed io mi sono sostituito ingiustamente al divino potere.

    Rispondi
    • DoctorVet

      Ciao Simone, grazie di averci scritto.
      Capiamo e comprendiamo la tua situazione. E’ una situazione difficile e molto delicata. E’ anche normale farsi tutte queste domande. Se il veterinario ha consigliato anche questa opzione, significa che poteva essere considerata una “buona” scelta in quella situazione. Dipende la qualità della vita che avrebbe avuto quel mese o quei pochi giorni in più. Ma da quanto descritto ci sembra di capire che la situazione era grave. Purtroppo quando succedono queste cose dispiace molto. Non possiamo far altro che stringerci insieme nel suo dolore.

      Lo staff di Doctorvet.

      Rispondi
  18. Alice

    Qualche giorno fa è morta la mia cagnolina di 16 anni e mezzo. Nell’ultimo periodo si stava spegnendo ogni giorno di più…nonostante l’appetito che non ha mai perso,era diventata pelle e ossa.
    Era sorda, faticava ad orientarsi, non ci riconosceva più e sembrava soffrire di demenza senile. Inoltre nell’ultimo periodo non riusciva quasi più a fare le scale…nemmeno pochi scalini.
    Il mio più grande rammarico, che ora mi sta distruggendo dai sensi di colpa, è che l’ultimo anno lei l’ha passato spesso di fuori, non voleva più stare in casa con noi ma solo fuori nella sua cuccia, che inizialmente le è stata presa solo per ospitarla quando non eravamo in casa a causa del fatto che era diventata incontinente.
    È sempre stata una cagnolina molto socievole, che mi ha seguito come un’ombra ovunque,ma in questo ultimo periodo si era isolata molto e quello che mi dispiace di più, ho lasciato che lo facesse e che non passasse più le sue giornate in casa con noi.
    Non riesco proprio a perdonarmi per questo. Inoltre nelle ultime settimane, consapevole che stava sempre peggiorando, ero torturata dal pensiero di doverla sopprimere, piangevo e non ci potevo pensare di prendere una tale decisione…e così è morta da sola quando io non c’ero…mentre dormiva nella sua cuccia.
    Ecco…avrei preferito prendere una decisione difficile ma almeno esserle accanto mentre mi lasciava per farle sentire che c’ero. Che ero lì e che le volevo bene.Un bene immenso.

    Rispondi
    • DoctorVet

      Fortuna non capitano molto queste cose. Fortunatamente il cane è morto nel sonno quindi possiamo presupporre che non abbia sofferto. Ormai è andata come è andata, ha fatto una bella vita, e fino all’ultimo ha fatto ciò che voleva e questo anche va rispettato. I tormenti dimostrano quanto tenevi alla cagnolina, ma non servono a molto. Dovrebbero essere “lavorati” e metabolizzati per un pensiero “migliore”. E’ difficile, se non impossibile. Il tempo aiuterà a superare un momento apparentemente insuperabile. Ci stringiamo al tuo cordoglio

      Rispondi
  19. Stella

    Buongiorno, ho un cane di 13 anni razza collies al quale hanno diagnosticato (senza esame istologico perché data l età pericoloso) un tumore maligno alla gengiva il quale trasuda del liquido.le hanno dato due/tre mesi di vita,ma il cane sembra non stia proprio male,l appetito addirittura è aumentato(ogni mese fa punture di antidolorifici per artrosi).Secondo voi i veterinari potrebbero essersi sbagliati data l assenza di un esame specifico?

    Rispondi
    • DoctorVet

      Buongiorno Stella.
      Si, senza una citologia/biopsia non si può sapere se una neoformazione è benigna o maligna. 13 anni non sono tanti, se le analisi vanno bene e il cuore sta bene direi di addormentarlo per vedere cosa ha davvero il cane.
      Ci tenga informati.
      Cordialmente

      Rispondi
  20. Marta Dominelli

    Buona sera, è possibile che un cane col cushing abbia la glicemia bassa?

    Rispondi
    • DoctorVet

      Tendenzialmente si alza. E’ necessario verificare la terapia e se il morbo di cushing è sotto controllo.
      Cordialmente,

      Rispondi
  21. Loredana

    Buongiorno. Ho una maltesina di nome Stella, ha 14 anni e soffre di ingrossamento del cuore. Da un paio di anni mattina e sera, sotto il controllo del veterinario, le somministro il Cardisure. Ora, in aggiunta, anche Cardalis. Da qualche mese però ha cominciato ad avere episodi di diarrea sempre più frequenti e sempre più liquida, fino a diventare quotidiani. Sempre sotto il controllo medico, le diamo cibo specifico per i problemi gastrointestinali. Molto spesso la notte si sente il suo respiro affannato e sparge le sue scariche per tutta la casa. Urina molto e dorme sempre durante il giorno. La vedo stanca e sofferente, anche se non si lamenta mai. Mi dica, dottore, si sta preparando per la sua dipartita?

    Rispondi
    • DoctorVet

      Buongioorno,

      No, non credo. Comunque la diarrea non c’entra con il problema cardiaco. Sicuramente questo non aiuta, in quanto disidratata l’animale. Consigliamo un controllo cardiaco, arrivati a questo punto è necessario, soprattutto per sapere.
      Cordialmente

      Rispondi
  22. Cristiano

    Buon giorno, ho un bassetown di 14 anni sono 3 mesi che ha male alle articolazioni,è letargico, ha un tumore alla parete addominale,seri problemi al fegato, adesso mangia poco perché non si fa più lavare i denti e presenta
    gengiviti e tartaro, oggi ha cominciato a farsi la pipi adosso è sempre con uno sguardo triste…. non so se sia giunto il momento di non farlo piu soffrire.

    Rispondi
    • DoctorVet

      Buongiorno Cristiano,

      Purtroppo la situazione sembra essere molto grave. Se continua a mangiare poco e ad essere abbattuta conviene fare una visita dal veterinario che l’ha sempre seguito e valutare se non sia arrivato il momento di lasciarlo andare. Un abbraccio.

      Cordialmente

      Rispondi
  23. Grazia

    Buongiorno il mio cane all’improvviso si accascia trema nn ce la fa ad alzarsi e assente e respira forte e la terza volta che glielo fa potreste dirmi cos’è grazie

    Rispondi
    • DoctorVet

      Potrebbero essere molte cose, tra cui anche attacchi epilettici. Riesce a condividere con noi maggiori informazioni? Consigliamo una visita urgente dal suo veterinario di fiducia.

      Rispondi
  24. Silvia

    Salve, il mio cane ha appena compiuto 12 anni. Complessivamente sta bene anche se comincia ad avere qualche problema neurologico alle gambe posteriori, dorme parecchio ma credo anche per noia in quanto con il caldo di questi ultimi giorni facciamo il giretto ‘canonico’ in luogo prevalentemente asfaltato e torniamo a casa, in appartamento, al primo piano. Ansima parecchio ma credo che sia il caldo. Ha il pelo lungo. È un Golden Retriever. La mia domanda è:

    È davvero necessario proseguire nel fargli l’antiparassitario spot on (che comunque gli ho sempre fatto solo da maggio a settembre) ed il Cardotek?

    Ha sempre dimostrato un forte fastidio di fronte all’applicazione di permetrina. Considerato che dove abitiamo le zanzare sono rare, le nostre uscite sono limitate, se lo devo portare da qualche parte lo porto al mare e non in zone d’erba. Vorrei, se fosse possibile evitare d’ora in poi di caricarlo di ‘pesticidi’. Sarei più favorevole a mantenere il Cardotek ma evitare gli antiparassitari e, se fosse possibile evitargli questa dose di prodotti antiparassitari, mi sentirei più in pace con me stessa che non starei ad appesantirgli il fegato e l’organismo con prodotti tendenzialmente tossici anche per lui.

    Finora, l’ho sottoposto ad antiparassitari per 4 mesi all’anno. Considerato che le circostanze sono cambiate poiché data l’età si muove di meno, fa tutta questa differenza toglierli antiparassitario e Cardotek?

    Grazie per la cortese attenzione.
    In attesa di una sua gentile risposta le porgo,
    Cordiali saluti.

    Rispondi
    • DoctorVet

      L’antiparassitario va messo sempre e andrebbe messo ogni mese per tutto l’anno. Non appesantisce il fegato e può provare un altro prodotto ed altri principi attivi. Il cardotek può sospenderlo. Antiparassitario per pulci e zecche e zanzare no! Come detto, non affatica il fegato.

      Rispondi
  25. Giorgia

    Buonasera, io ho un Yorkshire di nome lussy ha 15 anni
    Da un paio di anni gli hanno trovato il morbo di cushing lieve, esami ottimi e anche il cuore
    Negli ultimi due mesi ha avuto attacchi epilettici con perdita di urine e agitazione
    Ora ha iniziato una cura con soliphen e vetoryl

    Il problema e che di notte fa come una pazza, girovaga agitata e cade ogni minuto a terra a volte fa anche pipì, ma sempre cosciente

    Di giorni mangia molto cammina quando la porto giù e poi dorme

    Non sappiamo più cosa fare, non capiamo perché è così agitata

    Rispondi
    • DoctorVet

      Il morbo cushing di solito è dovuto ad un tumore dell’ipofisi, una ghiandola che si trova nel cervello. Purtroppo i sintomi che descrive potrebbero essere neurologici, quindi dovuta alla malattia del cushing. Consigliamo di fare una tac.

      Rispondi
  26. Veronica

    Buonasera… Da stamattina il mio cane, un volpino di 7 anni, non si fa vedere in forma… Ha mangiato poco ma ha bevuto tanto ed è un po’ abbattuto. Domani lo porteremo dal veterinario… Avete idea di cosa possa essere? Sono molto preoccupata, mi dispiace tanto. Per il resto salta e scodinzola e preferisce stare sul pavimento fresco e contro il ventilatore. Si mette nella posizione di preghiera e anche in quella a sfinge. È sempre con il musetto basso e sul pavimento… Spero che questo commento abbia una risposta❤️‍🩹

    Rispondi
    • DoctorVet

      Buonasera Veronica, potrebbe avere un problema gastroenterico. Ma va visitato e fatti degli accertamenti diagnostici

      Rispondi
  27. Erika

    Buongiorno a tutti,
    ho una cagnolina razza pinscher miniature di 15 anni.
    Noto che ultimamente ha avuto un cambio di umore. Non è più affettuosa come prima, vuole stare molto spesso tranquilla e in disparte.
    Poco fa sono rientrata a casa e lei è sorda. Non si è accorta della mia presenza, così l’ho accarezzata per salutarla. Non si muoveva e teneva gli occhi chiusi. In seguito ho provato a svegliarla, ma nulla. L’ho sollevata e riappoggiata nella sua cuccia e ho temuto fosse morta. Mi sono girata per cercare il telefono ed è arrivata da me un po’ stordita, ma scodinzolante.
    A parte la paura folle e il dolore che ho provato, mi chiedo: è normale che dorma così profondamente, da non svegliarsi nemmeno se sollevata?
    So che è anziana, ma a parte il suo sonno perenne, che reputo normale, mangia, fa festa quando torno a casa, è prepotente come è sempre stata.
    Dovrei andare in vacanza ad agosto e lei verrà con me, come sempre. Ad oggi mi chiedo se è giusto sottoporla ad uno stess così alto, per lei o se sia meglio non andarci proprio in vacanza.
    Secondo voi, il fatto che dorma così pesantemente è un problema più serio della vecchiaia?
    Grazie e a presto!

    Rispondi
    • DoctorVet

      Buongiorno. Vanno fatte delle analisi e una visita generale. Non è normale ciò che è accaduto

      Rispondi
  28. Enio

    Buongiorno, il mio amico a quattro zampe,un Beagle di anni 11, da alcuni giorni si lamenta di un forte dolore alle gambe anteriori.Questo avviene quando al mattino esce dalla cuccia oppure quando scende le scale.Il veterinario dice che potrebbe trattarsi di “artrosi”,e’ possibile? Cosa posso somministrargli?.Grazie.

    Rispondi
    • DoctorVet

      Si potrebbe essere artrosi. Consiglio un esame radiologico ed una visita ortopedica prima di impostare un’eventuale terapia.

      Rispondi
  29. Maria morrone

    Buongiorno il mio cane meticcio anziano di 15 anni con leishmaniosi sotto cura e problemi di fegato e anche incontinente non vuole mangiare passa giorni senza mangiare dorme sempre e non ha tanta voglia di camminare sono spaventata . Che posso fare non mangia i croccantini hepatic ho cambiato ma non mangia nemmeno quelli nemmeno l’umido vuole più sono disposta a fare di tutto per farlo vivere ancora.aiutoooo

    Rispondi

Rispondi a Val Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.