Artrite Felina Cura e Prevenzione

da | Ago 8, 2019 | Gatto, Malattie | 0 commenti

Generic selectors
Frase esatta
Cerca nei titoli
Cerca nel contentuto
Cerca negli articoli
Cerca nelle pagine
Filtra per categoria
Alimentazione
Cane
Comportamentale
Dermatite
Disabilità
Gatto
Life Style
Malattie
Marketing per Veterinari
Pronto Soccorso
Uncategorized

L’artrite è un problema spinoso e a volte difficile da gestire, soprattutto tra i cani, ma non si escludono casi anche nei gatti. Molti veterinari e proprietari di cani lottano per anni, cercando di controllare la zoppia, l’indolenzimento e il ridotto livello di attività associato all’osteoartrite canina.

Ma negli ultimi anni i veterinari hanno fatto passi da gigante verso la comprensione dell’osteoartrite nei gatti, principalmente dal punto di vista del semplice riconoscimento che ciò accade e che può causare dolore e disagio significativi ai nostri amici felini.

Poiché i gatti sono così bravi a nasconderci i loro problemi medici, è importante che i proprietari di gatti capiscano come riconoscere i potenziali problemi prima che diventino gravi.

Quanto è grande il problema dell’artrite?

Uno studio ha esaminato le radiografie di 100 gatti che sono stati selezionati in modo casuale e tra i 6 mesi e i 20 anni. Lo studio ha trovato segni di artrosi nel 91% dei gatti nelle articolazioni delle zampe anteriori e posteriori. Ha trovato prove di artrite nella colonna vertebrale del 55% in questi gatti. Lo studio ha anche scoperto che l’incidenza dell’artrite aumentava notevolmente con l’invecchiamento dei gatti.

Ciò che è ancora più interessante è che l’artrite è spesso ciò che consideriamo una scoperta “incidentale” sulle radiografie dei gatti, il che significa che i veterinari non stavano nemmeno facendo le radiografie perché sospettavano un problema di questa natura. Questo fatto da solo dovrebbe sollevare il fatto che molti gatti vivono con questo problema.

Che cos’è l’artrosi?

Il più delle volte quando le persone dicono “artrite”, intendono “artrosi”. Ma ce ne sono altri tipi e vale la pena un paio di minuti del nostro tempo per capire esattamente cosa intendiamo quando diagnostichiamo il problema.

L’osteoartrite è il tipo più comune di artrite sia nei cani che nei gatti. Si verifica quando la cartilagine che copre la superficie delle articolazioni si consuma, causando infine l’osso a contatto con l’osso ed esponendo i recettori del dolore squisitamente sensibili in queste aree. Il corpo cerca davvero di risolvere il problema creando una nuova cartilagine, ma sfortunatamente la cartilagine non si rigenera molto bene e la “nuova” superficie è spesso irregolare.

Perché la cartilagine si logora?

Il più delle volte è dovuto a precedenti danni alle articolazioni, come ad esempio se un gatto viene investito da un’auto o cade da un punto elevato o a causa di un difetto alla nascita che ha provocato una formazione impropria dell’articolazione. Stiamo davvero iniziando a capire che la displasia dell’anca, precedentemente ritenuta quasi esclusivamente un problema dei cani di grossa taglia, è abbastanza comune anche nei nostri amici felini.

Altri tipi di artrite includono l’artrite settica, dovuta a infezione nel flusso sanguigno e l’artrite immuno-mediata, come quello che vediamo nelle persone che hanno l‘artrite reumatoide. Entrambi questi tipi di artrite si verificano nei gatti, ma molto meno spesso dell’osteoartrite.

Il mio gatto non ha l’artrite. Non l’ho mai visto zoppicare.

L’artrite nei gatti non si manifesta come negli uomini o nei cani, con una vistosa zoppia dovuta a diversi fattoria, tra cui anche la displasia dell’anca. I gatti con artrite in genere non mostrano segni di zoppia.

Quindi, come capiamo se il nostro gatto ha problemi articolari o di artrite? I segnali sono sottili, ma se presti attenzione vedrai dei cambiamenti nel tuo gatto che ti spingeranno ad andare dal veterinario, che può effettuare un esame ortopedico completo e, si spera, concentrarsi sulle aree del dolore.

I segni di artrite nei gatti includono improvvisa aggressività nei confronti di persone o altri animali domestici (specialmente nei gatti che erano felici e in pace), difficoltà a saltare, perdita di interesse per l’ambiente circostante, diminuzione dei livelli di attività, evitando la lettiera (anche se in precedenza ben addestrato), vocalizzante.

Il sintomo più interessante è lo sviluppo del problemi nella lettiera. Il mancato utilizzo della lettiera è il motivo numero uno per cui i gatti vengono abbandonati. Quanto è davvero triste pensare che molti di questi gatti possano davvero essere dolorosi e avere problemi a entrare e uscire dalla lettiera accovacciati. Questo è uno dei motivi per cui la risoluzione dei problemi della lettiera inizia sempre con un completo lavoro medico.

Problema di artrite anche nei gatti giovani

Ma il mio gatto non è vecchio!

Sfortunatamente, l’artrite è una malattia che può verificarsi sia nei gatti giovani che in quelli anziani. Ciò è particolarmente vero nei gatti che hanno subito un trauma. Anche se la lesione è stata riparata, esiste il potenziale per congruenze in una giuntura precedentemente normale. Quando l’articolazione non è correttamente montata insieme, c’è spazio per la lassità e questa lassità crea l’erosione della cartilagine che porta all’artrosi.

Non posso semplicemente dare al mio gatto un po ‘di aspirina

No, per favore no! A  DoctorVet consigliamo sempre un controllo dal veterinario. E’ assolutamente fondamentale che ai gatti non vengano somministrati farmaci come aspirina, tylenol e Advil. Aspirina e Advil (e altri farmaci come loro) creano gravi problemi gastrointestinali e insufficienza renale. Il tylenol produce un problema grave e potenzialmente letale chiamato anemia del corpo di Heinz nei gatti.

Sfortunatamente, i gatti non affrontano bene la maggior parte degli antidolorifici che prontamente prendiamo in considerazione nel trattamento dell’artrite nei cani. Tuttavia, con un attento monitoraggio possono tollerare bene alcuni farmaci e forniscono un significativo sollievo e miglioramento dei segni clinici.

 

Cos’altro posso fare per alleviare il dolore associato all’artrite?

Inizia con la modifica dell’ambiente. Metti cibo e acqua in luoghi che non richiedono il salto per arrivarci. Usa rampe e scale per aiutare i gatti a salire e scendere dai mobili. Crea  lettiere che non richiedono il salto per entrare acquistando contenitori di plastica e tagliando una “porta” sul lato.

Esegui la toelettatura di routine sul tuo gatto, specialmente in quelle aree che possono essere difficili da raggiungere per un gatto artritico. E assicurati che il tuo gatto abbia un ambiente caldo e confortevole.

Supplementi come olio di pesce e glucosamina possono anche aiutare. È importante utilizzare prodotti fabbricati in modo affidabile e formulati per essere somministrati ai gatti. Esistono diverse diete di alta qualità per i gatti affetti da osteoartrosi.

E poiché l’obesità aggrava i segni clinici dell’artrite, far dimagrire il gatto contribuirà probabilmente a migliorare il modo in cui si sente drammaticamente.

Condividi l'articolo su:

Iscrivi e tieni sotto controllo lo stato di salute del tuo animale.

Gestire la salute del tuo animale non dovrebbe essere compliato

L’obiettivo è fornirti un valido strumento così da poter mantenere alta la qualità della vita del tuo migliore amico.

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *