Malattie

Prevenzione e cura delle maggiori e più diffuse malattie del cane e del gatto. Impara a riconoscere i sintomi a curare e a prevenire.

Febbre nel cane, sintomi, cause, cura e prevenzione

La temperatura ottimale, si aggira tra i 38.5 e i 38.9 °C negli adulti, fino anche a 39.1 °C nei cuccioli; per quanto riguarda gli adulti, una temperatura al di sopra dei valori ottimali indica che c’è febbre.

Condividi l'articolo su:

Rogna nel Gatto: Sintomi, Cura e Prevenzione

La rogna è una malattia dermatologica della pelle del gatto. Può essere curata farmacologicamente. Provoca forte prurito e può essere contagiosa anche…

Condividi l'articolo su:

Come Accedere alla Cartella Clinica del tuo Animale

Alla Cartella Clinica Veterinaria, si accede tramite l'iscrizione all'applicazione gratuita "Doctorvet"   Come si attiva la cartella clinica? A cosa serve? Quali sono i vantaggi? La Cartella Clinica Veterinaria (o fascicolo sanitario) è uno degli strumenti messi a...

Leishmaniosi del cane: cause, sintomi e come si cura

La leishmaniosi canina, una patologia infettiva che viene trasmessa attraverso la puntura di insetti vettori – si tratta dei pappataci – simili a zanzare estremamente piccole e per nulla rumorose. Quest’ultima colpisce gli animali in particolar modo in primavera, estate e autunno, ovvero nei mesi tradizionalmente più caldi e temperati, perché il ciclo della leishmaniosi risulta essere maggiormente infettivo al di sopra dei 19 gradi.

Condividi l'articolo su:

Diarrea nel gatto: quando è grave e come fermarla?

Poiché ci sono così tante cause che possono generare la diarrea, il trattamento sarà diverso di volta in volta. In molti casi di semplice diarrea nei gatti adulti, si consiglia di non dare il cibo per 12-24 ore e fornire frequentemente piccole quantità di acqua. Una piccola dieta a base di pollo bollito (senza grassi) e riso viene consigliata, da somministrare in piccole quantità.

Condividi l'articolo su:

La Gastroenterite nel Cane: Sintomi, Cura e Prevenzione

La gastroenterite è un’irritazione dello stomaco e dell’intestino, nello specifico è un’infiammazione della membrana interna dell’intestino, irritata. L’irritazione provoca vomito e diarrea. Il principale problema collegato alla gastroenterite è la disidratazione. I cani più a rischio sono i cani non vaccinati (approfondisci perchè è importante vaccinare il cane) oppure i cuccioli con meno di 30 giorni. Le mucose dell’apparato digerente possono essere attaccate o alterate da agenti patogeni, infettivi e potenzialmente dannosi, ingeriti dal cane o trasmesse da altri cani infetti o punti da insetti vettori di questa patologia. L’infiammazione alla mucosa gastrica può essere: acuta, persistente o cronica.

Condividi l'articolo su:

Il cimurro nel cane e gatto: cura, cause e sintomi

l cimurro è un malattia infettiva ad alto rischio di mortalità ed estremamente pericolosa. Scopriamo insieme cosa puoi fare per affrontarla in sicurezza. Il cimurro è una grave malattia che può aggredire l’apparato respiratorio, il sistema nervoso o l’apparato gastroenterico.

Condividi l'articolo su:

Cos’è la Dermatite da Malassezia

La dermatite da Malassezia è una malattia sostenuta da lieviti (funghi) che sono presenti in condizioni normali sulla cute del cane e del gatto in quantità….

Condividi l'articolo su:

Quali sono i problemi più comuni agli occhi dei gatti, e cosa fare per prevenirli?

Gli occhi dei gatti sono molto sensibili e possono avere dei problemi, come lacrimazione abbondante, arrossamento, secrezioni oculari più o meno dense, filamentose e colorate; ad uno o a tutti e due gli occhi. In realtà può capitare molto spesso di trovare un gatto che lacrima abbondantemente solo da un’occhio. Può succedere in seguito…

Condividi l'articolo su:

Quali sono i problemi agli occhi più comuni nei cani, e cosa fare per prevenirli?

Alcune patologie sono più serie, da altre si può guarire. Qualsiasi sia la condizione, l’importante è sempre un pronto intervento e ottenere la diagnosi che possa dare la migliore prognosi per il vostro cane, così da permettergli di conservare la vista, evitare ulteriore dolore e permettervi di agire subito per gestire la sua condizione.

Condividi l'articolo su:

Che argomento stai cercando?

Generic selectors
Frase esatta
Cerca nei titoli
Cerca nel contentuto
Cerca negli articoli
Cerca nelle pagine
Filtra per categoria
Alimentazione
Cane
Comportamentale
Dermatite
Disabilità
Gatto
Life Style
Malattie
Marketing per Veterinari
Pronto Soccorso
Uncategorized
Leishmaniosi del cane: cause, sintomi e come si cura

Leishmaniosi del cane: cause, sintomi e come si cura

La leishmaniosi canina, una patologia infettiva che viene trasmessa attraverso la puntura di insetti vettori – si tratta dei pappataci – simili a zanzare estremamente piccole e per nulla rumorose. Quest’ultima colpisce gli animali in particolar modo in primavera, estate e autunno, ovvero nei mesi tradizionalmente più caldi e temperati, perché il ciclo della leishmaniosi risulta essere maggiormente infettivo al di sopra dei 19 gradi.

Condividi l'articolo su:
leggi tutto
Diarrea nel gatto: quando è grave e come fermarla?

Diarrea nel gatto: quando è grave e come fermarla?

Poiché ci sono così tante cause che possono generare la diarrea, il trattamento sarà diverso di volta in volta. In molti casi di semplice diarrea nei gatti adulti, si consiglia di non dare il cibo per 12-24 ore e fornire frequentemente piccole quantità di acqua. Una piccola dieta a base di pollo bollito (senza grassi) e riso viene consigliata, da somministrare in piccole quantità.

Condividi l'articolo su:
leggi tutto
La Gastroenterite nel Cane: Sintomi, Cura e Prevenzione

La Gastroenterite nel Cane: Sintomi, Cura e Prevenzione

La gastroenterite è un’irritazione dello stomaco e dell’intestino, nello specifico è un’infiammazione della membrana interna dell’intestino, irritata. L’irritazione provoca vomito e diarrea. Il principale problema collegato alla gastroenterite è la disidratazione. I cani più a rischio sono i cani non vaccinati (approfondisci perchè è importante vaccinare il cane) oppure i cuccioli con meno di 30 giorni. Le mucose dell’apparato digerente possono essere attaccate o alterate da agenti patogeni, infettivi e potenzialmente dannosi, ingeriti dal cane o trasmesse da altri cani infetti o punti da insetti vettori di questa patologia. L’infiammazione alla mucosa gastrica può essere: acuta, persistente o cronica.

Condividi l'articolo su:
leggi tutto
Il cimurro nel cane e gatto: cura, cause e sintomi

Il cimurro nel cane e gatto: cura, cause e sintomi

l cimurro è un malattia infettiva ad alto rischio di mortalità ed estremamente pericolosa. Scopriamo insieme cosa puoi fare per affrontarla in sicurezza. Il cimurro è una grave malattia che può aggredire l’apparato respiratorio, il sistema nervoso o l’apparato gastroenterico.

Condividi l'articolo su:
leggi tutto
Pulci di cane e gatto: conoscerle per prevenirle e combatterle

Pulci di cane e gatto: conoscerle per prevenirle e combatterle

Le pulci sono attive soprattutto tra la fine della primavera e l’inizio dell’autunno. Il loro arrivo – per non dire il loro picco infestante – si verifica quindi proprio in prossimità della stagione calda, quella più a rischio per i nostri amici animali. Questo non vuol dire che durante la stagione fredda dobbiamo abbassare la guardia, perché le pulci possono colpire in qualunque momento: una profilassi mirata, per tutti i 12 mesi dell’anno, è sicuramente la scelta più indicata.

Condividi l'articolo su:
leggi tutto
Tigna nel gatto: sintomi, causa, cura, prevenzione

Tigna nel gatto: sintomi, causa, cura, prevenzione

Causa: sono dei miceti ovvero funghi che vivono sulle strutture cheratinizzate della pelle (peli, unghie e strato corneo, cioè la porzione più superficiale…Causa della tigna e della dermatofitosi sono dei miceti ovvero funghi che vivono sulle strutture cheratinizzate nella pelle e in peli, unghie e strato…I

Condividi l'articolo su:
leggi tutto
Bartonella Henselae – Malattia da graffio

Bartonella Henselae – Malattia da graffio

La malattia da graffio di gatto è un’infezione batterica diffusa dai gatti. La malattia si diffonde quando un gatto infetto lecca la ferita aperta di una persona o morde o graffia una persona abbastanza forte da rompere la superficie della pelle.
Circa dai 3-14 giorni dopo la rottura della pelle,

Condividi l'articolo su:
leggi tutto
Come Relazionarsi con un Gatto Disabile

Come Relazionarsi con un Gatto Disabile

Alcuni gatti nascono con disabilità, oppure possono diventarci in seguito di incidenti, malattie o effetti degenerativi della vecchiaia. I gatti sono bravi a convivere con le disabilità rispetto ad altri animali. In questa guida scopriremo come approcciarsi a gatti ciechi, sordi, tripodi e con ipoplasia cerebellare

Condividi l'articolo su:
leggi tutto
Che cos’è la toxoplasmosi, cura e prevenzione

Che cos’è la toxoplasmosi, cura e prevenzione

La toxoplasmosi è causata dal parassita protozoo Toxoplasma gondii. In vari luoghi del mondo, è stato dimostrato che oltre il 60% di alcune popolazioni è stato infettato dal Toxoplasma . L’infezione è spesso più alta nelle aree del mondo che hanno climi caldi e umidi e quote più basse

Condividi l'articolo su:
leggi tutto
Che cos’è la leptospirosi, cura e prevenzione

Che cos’è la leptospirosi, cura e prevenzione

La leptospirosi è una malattia batterica che colpisce l’uomo e gli animali. È causato da batteri del genere Leptospira. Nell’uomo, può causare una vasta gamma di sintomi, alcuni dei quali possono essere scambiati per altre malattie. Alcune persone infette, tuttavia, potrebbero non avere alcun sintomo.

Condividi l'articolo su:
leggi tutto
Salmonella cura e prevenzione

Salmonella cura e prevenzione

Gli animali vengono infettati dalla Salmonella attraverso il loro ambiente, mangiando cibo contaminato o dalle loro madri prima ancora di nascere o di essere covati. La salmonella è nell’intestino di molti animali diversi tra cui…

Condividi l'articolo su:
leggi tutto
Cos’è la diarrea, cura e prevenzione

Cos’è la diarrea, cura e prevenzione

La diarrea non è rara per i gatti e per i cani ci sono molte ragioni per cui il tuo animale potrebbe averla contratta. A volte, va e viene rapidamente. Altre volte, può durare giorni, settimane o mesi o tornare su base regolare.

Condividi l'articolo su:
leggi tutto
Sintomi della febbre nel Gatto, cura e prevenzione

Sintomi della febbre nel Gatto, cura e prevenzione

Una temperatura normale nei gatti varia da 38º a 39.2º gradi. La febbre nei gatti si verifica quando le temperature superano i 39º gradi. Sebbene la febbre possa essere utile per combattere le malattie, una febbre superiore a 41° può danneggiare gli organi. Contatta subito il veterinario se il tuo gatto ha la febbre alta.

Condividi l'articolo su:
leggi tutto
Artrosi felina: sintomi, causa, cura e prevenzione

Artrosi felina: sintomi, causa, cura e prevenzione

L’osteoartrite è il tipo più comune di artrite nei cani che nei gatti. Si verifica quando la cartilagine che copre la superficie delle articolazioni si consuma causando infine l’osso a contatto con l’osso ed esponendo i recettori del dolore squisitamente sensibili in queste aree.

Condividi l'articolo su:
leggi tutto
Vaccino trivalente gatto

Vaccino trivalente gatto

Nelle prime settimane di vita i gattini sono protetti da malattie ed infezioni grazie ad una immunità trasmessa loro dalla madre tramite il colostro ovvero…

Condividi l'articolo su:
leggi tutto