Come trattare le allergie negli animali domestici

da | Lug 27, 2019 | Malattie | 2 commenti

Generic selectors
Frase esatta
Cerca nei titoli
Cerca nel contentuto
Cerca negli articoli
Cerca nelle pagine
Filtra per categoria
Alimentazione
Cane
Comportamentale
Dermatite
Gatto
Life Style
Malattie
Marketing per Veterinari
Pronto Soccorso

Gli animali giocando tra loro fanno aumentare le probabilità di trasmissione delle allergie. Proprio come i morsi di insetto, i cambiamenti stagionali, alcuni alimenti e le allergie ambientali possono terrorizzare noi umani, cani e gatti con problemi spesso anche cronici.

Allergie alimentari, allergie ambientali o una combinazione di queste due allergie portano spesso problemi dermatologici (alla pelle) ai nostri animali domestici.

Le allergie alimentari si verificano quando una risposta anormale ad un alimento o ad un additivo ingerito produce squilibri nella salute dei nostri amici animali. Più comunemente questo si presenta come prurito (intenso, forte prurito). Le allergie ambientali si verificano quando un paziente sviluppa un’ipersensibilità a uno o più allergeni dell’ambiente, che possono essere assorbiti attraverso la pelle oppure inalati.

Ridurre l’esposizione all’allergene o desensibilizzare aiuta a focalizzare la radice del problema, ma queste buone pratiche spesso risultano essere più facile dirlo che farlo. Essendo una condizione cronica, spesso è necessaria una terapia sintomatica. (Terapia destinata a curare i sintomi)

1. Farmaci immunoterapici

Esistono diversi farmaci comunemente usati per trattare le allergie negli animali domestici.

Atopica (ciclosporina) : questo è stato il primo farmaco specificamente approvato per il trattamento e il controllo a lungo termine della dermatite atopica. È un farmaco immunosoppressore, nel senso che aiuta a smorzare la risposta immunitaria del tuo cane o gatto a un allergene. Atopica ha dimostrato di avere un ottimo controllo a lungo termine, ma possono essere necessarie molte settimane prima che sia efficace. Essendo un immunosoppressore, può rendere gli animali più suscettibili alle infezioni, causare neoplasia e causare disturbi di stomaco.

Apoquel : Apoquel è un soppressore immunitario ad azione rapida, mirato e molto popolare sia per la regolazione a lungo che a breve termine. Sfortunatamente, non funziona su tutti gli animali. Proprio come l’allergia Atopica, i cani devono essere monitorati per infezioni secondarie, neoplasia, disturbi di stomaco, soppressione del midollo osseo e cambiamenti comportamentali (aumento dell’aggressività o letargia).

Cytopoint : Cytopoint è un’iniezione che viene somministrata sotto la pelle. Indirizza e neutralizza in modo specifico un componente chiave nel ciclo del prurito. Allevia il prurito entro 24 ore, dura fino a otto settimane e non ha alcun carico sugli organi interni.

2. Acidi grassi

L’ integrazione di Omega 3 può essere molto utile nella gestione a lungo termine della pelle di un cane o di un gatto. In ambito dermatologico, viene utilizzato principalmente per rafforzare la barriera naturale della pelle e ridurre l’infiammazione.

3. Antistaminici

Gli antistaminici sono generalmente economici, hanno alternative generiche e possono essere venduti come farmaci da banco. Esempi comuni includono difenidramina , cetirizina , loratadina e idrossizina . I dosaggi degli animali dipendono dal peso e sono molto diversi da quelli umani, quindi assicurati di parlare con un veterinario prima di somministrarlo.

4. Steroidi

Se un animale ha un forte prurito o ha una riacutizzazione, possono essere necessari steroidi per calmare il sistema immunitario e ridurre al minimo la risposta al prurito. Gli steroidi possono ridurre rapidamente la gravità del prurito e aiutare a dare ad altri farmaci il tempo di lavorare. Queste sono buone opzioni a breve termine per il sollievo. Gli steroidi possono avere numerosi effetti collaterali, tra cui aumento della sete e della minzione, aumento della fame e aumento di peso. Se il tuo animale è su una presenta segni clinici più avanzati, ricorda sempre che questo farmaco deve essere ridotto nel tempo e non può essere interrotto bruscamente.

5. Antibiotici, antifungini e bagni medicinali

A volte, il veterinario può raccomandare un bagno o una mousse di medicati universali. Questo fornisce un controllo ad ampio spettro ambientale riducendo al minimo il contatto allergenico sulla pelle. In alcune condizioni della pelle, può essere necessario un bagno medicato settimanale o mensile. Può anche aiutare a minimizzare i batteri o le popolazioni di lieviti su una barriera cutanea già infiammata. In caso di preoccupazione per un batterio secondario o un’infezione fungina, il veterinario può prescrivere un antibiotico o antimicotico.

6. Antiacidi

Una risposta allergica può causare un aumento della produzione di acido gastrico, con conseguente reflusso gastrico e mal di stomaco. Gli antiacidi possono essere raccomandati per il tuo animale domestico.

7. Prove dietetiche

Le allergie alimentari sono tipicamente associate a proteine ​​animali come pollo, manzo o coniglio. Gli animali con allergie alimentari devono seguire una nuova dieta proteica e sottoporsi a una prova di eliminazione per ogni proteina fino a quando non si nota una risposta positiva. Questi possono essere impegnativi, ma una volta trovata una dieta che funziona, l‘allergia diventa controllata. Le diete veterinarie da prescrizione sono in genere ben bilanciate con aminoacidi e vitamine essenziali, meno probabilità di avere contaminazione crociata di altre proteine ​​e sono specificamente formulate per ridurre al minimo una risposta immunitaria.

8. Prevenzione delle pulci e delle zecche

Si raccomanda sempre di avere molta attenzione riguardo la prevenzione delle pulci e delle zecche . Le infestazioni possono causare forte prurito. In un animale che ha già una risposta dermatologica anormale al cibo o all’ambiente, ulteriori infezioni da parassiti sono particolarmente preoccupanti.

9. Test intradermici e ematici

Per gli animali con allergia ambientale, il test cutaneo intradermico rimane il test standard per classificare l’allergene offensivo. Esiste anche un esame del sangue che può essere eseguito e valutato per allergeni regionali o continentali. Questi test isoleranno la causa principale delle allergie del tuo animale domestico. Da queste informazioni, il veterinario crea quindi un siero che viene somministrato una volta al mese. Questo aiuta a desensibilizzare il cane e ridurre al minimo la necessità di una terapia sintomatica.

Quando cerchi sollievo dalle allergie per il tuo animale domestico, è importante non scoraggiarti. Le allergie sono spesso un problema che dura tutta la vita, ma trovare il giusto trattamento farà la differenza.

2 Commenti

  1. Angy

    Sto curando il mio cane che ha dermatite atopica con Apoquel, ma vedo che insorgono nuovi spot sulla pelle…che per fortuna il farmaco riesce a tenere comq a bada. Mi hanno parlato di ozono terapia ed inoltre vorrei sapere se Apoquel può essere sostituito da un comune antistaminico per umano nelle opportune dosi ovviamente. Il mio cane è sui 30 kg, mi chiedo se tre compresse di zirtec andare bene ed abbiano efficacia (al posto di Apoquel) grazie mille in anticipo

    Rispondi
    • DoctorVet

      Ciao Angy, grazie per averci scritto.

      La cosa migliore è contattare il tuo veterinario in modo da poter avere risposte approfondite e specifiche rispetto al tuo caso.

      DoctorVet non è un veterinario, è un servizio di divulgazione medico-veterinaria offerto gratuitamente a tutti i proprietari di animali.

      Se vuoi avere un consulto con un veterinario, ti possiamo suggerire i nostri che seguono e supportano l’intero progetto.

      Ti invito a contattarli su facebook qui: https://www.facebook.com/vetkant/ oppure tramite WhatsApp a questo numero: +39 349 938 9880.

      Puoi chiedere di Silvia o di Sara.

      Colgo l’occasione per augurarti un buon weekend e tienici aggiornati sulla salute del tuo peloso 🙂

      DoctorVet

      Rispondi

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

CARTELLA CLINICA
VETERINARIA

Tenere sotto controllo la salute del tuo animale non dovrebbe essere complicato. 

Sii un padrone diligente e scarica l’app gratuitamente