Patologia della cavità orale

da | Dic 3, 2018 | Malattie | 0 commenti

Generic selectors
Frase esatta
Cerca nei titoli
Cerca nel contentuto
Cerca negli articoli
Cerca nelle pagine
Filtra per categoria
Alimentazione
Cane
Comportamentale
Dermatite
Disabilità
Gatto
Life Style
Malattie
Marketing per Veterinari
Pronto Soccorso
Uncategorized

Che cos’è una patologia del cavo orale:

Come le persone, anche gli animali  hanno bisogno di una buona igiene orale per mantenere in salute i denti e le gengive nel corso degli anni è stato dimostrato che intorno all’età di 2 anni, l’ottanta per cento dei cani e il 70% dei gatti comincia a manifestare i primi problemi dentari.  La prima manifestazione evidente di tale condizione patologica, è spesso legata alla formazione della placca, una sorta di patina aderente che si forma continuamente sui denti; questa può indurirsi e se non trattata, porta alla formazione del tartaro.

Placca e tartaro sono causa di gengivite, una condizione infiammatoria dolorosa che può progredire fino ad una vera e propria malattia periodontale.

Le strutture alveolari vengono danneggiate e si ha infine la perdita del dente stesso.  L‘infezione associata alla patologia dentaria è responsabile dell’ alitosi e i batteri presenti, possono diffondere attraverso il torrente ematico e colpire organi vitali quali il cuore il fegato o i reni.

Fattori che predispongono l’instaurarsi di una patologia dentaria sono:

Scarsa igiene orale: senza una cura preventiva specifica, La Placca e il tartaro possono accumularsi e causare gengiviti e malattie periodontali.

Razza: denti il sovrannumero o il non perfettamente allineati,  sono spesso un problema soprattutto per i cani di piccola taglia e possono causare malattie  periodontali. alcune razze di gatti ( Abissino e Somalo) sono più predisposte a queste patologie.

Alimentazione: la somministrazione di alimenti “ appiccicosi” Porta ad un  più rapido accumulo di placca.

Età: le patologie dentarie sono più frequenti negli animali anziani.

Riconoscere i segni di una patologia dentaria:

Fate sempre valutare al veterinario le condizioni di salute del cavo orale del vostro animale. Esiste tuttavia una varietà di indicazioni che indica la presenza di un problema dentario:

  • Alito cattivo
  • presenza di tartaro brunastro
  • gengive sanguinanti
  • dolore alla masticazione o al trattamento della bocca con la zampa
  • cambiamenti della masticazione o delle abitudini alimentari
  • perdita dei denti
  • atteggiamento sottomesso
  • sbavamento

Diagnosi:

Una visita ed una valutazione professionale del vostro animale, risulta il miglior modo per diagnosticare una patologia dentaria. Il veterinario controllerà se ci sono segni di danno ai denti e alle gengive e deciderà se effettuare un trattamento chirurgico o ho un abituale pulizia dentale.

In casi gravi, il veterinario potrà consigliare l’estrazione del dente danneggiato.  Ma a meno che non ci siano problemi specifici, il veterinario toglierà comunque le incrostazioni di tartaro e pulire i denti del vostro animale per rimuovere la placca, il tartaro e le macchie esattamente come il vostro dentista quando fate la pulizia dei denti.

Affinché questa operazione sia più efficace e sicura possibile, l’animale verrà messo in anestesia totale. In seguito al trattamento iniziale, la buona salute del cavo orale può essere mantenuta con una regolare pulizia. Il veterinario vi consiglierà alcune misure preventive quali lo spazzolino da denti o diete particolari.  Se viene consigliato l’uso dello spazzolino, devono essere utilizzate paste dentifricio ad uso esclusivamente animale e applicare le corrette modalità di pulizia dei denti.

Condividi l'articolo su:

Iscrivi e tieni sotto controllo lo stato di salute del tuo animale.

Gestire la salute del tuo animale non dovrebbe essere compliato

L’obiettivo è fornirti un valido strumento così da poter mantenere alta la qualità della vita del tuo migliore amico.

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *