Diabete nei cani

da | Ott 4, 2019 | Cane, Pronto Soccorso | 0 commenti

Generic selectors
Frase esatta
Cerca nei titoli
Cerca nel contentuto
Cerca negli articoli
Cerca nelle pagine
Filtra per categoria
Alimentazione
Cane
Comportamentale
Dermatite
Gatto
Life Style
Malattie
Marketing per Veterinari
Pronto Soccorso

Il diabete nei cani è trattato con l’insulina, esattamente come avviene per gli umani. Ma se il farmaco viene somministrato in quantità eccessiva o insufficiente, può rivelarsi molto pericoloso per l’animale.

I sintomi da considerare

Il diabete provoca alti livelli di zucchero nel sangue e i segnali che si osservano più frequentemente sono eccessiva minzione, aumento di appetito e perdita di peso. Nei casi in cui il diabete non venga trattato prontamente, può progredire fino a portare ad una crisi. I sintomi possono, inoltre, includere perdita di appetito, debolezza, convulsioni, contrazioni e problemi intestinali (diarrea o costipazione).

Causa primaria

Le emergenze diabetiche possono essere causate iniettando troppa o troppo poca insulina o non trattando il diabete fin dall’inizio della sua comparsa. Entrambi i casi sono ugualmente pericolosi per il cane e possono causare coma o morte. Se il diabete non venisse curato, potrebbe progredire fino alla chetoacidosi diabetica, una condizione molto grave che può causare la morte dell’animale domestico. La chetoacidosi diabetica può essere osservata anche nei cani in cui il diabete era sotto controllo ma si è tuttavia sviluppata un’altra condizione che influisce sulla capacità del corpo di regolare il diabete.

Cure immediate

Se si notano segni collegati ad un problema di dosaggio dell’insulina, ci si deve comportare come nei casi di emergenza estrema. I seguenti passaggi possono fornire aiuto al cane fino a quando non potrà essere portato da un veterinario (cosa che dovrebbe avvenire il più rapidamente possibile):

  1. Siringa di glucosio liquido nella bocca del cane. Questo può essere sotto forma di sciroppo di mais, sciroppo d’acero, miele, ecc.;
  2. Se il cane ha convulsioni, sollevare le labbra e strofinare lo sciroppo di glucosio sulle gengive. Fare attenzione ai morsi.

Cure veterinarie

A seconda della causa della crisi, potrebbe essere necessario somministrare glucosio o insulina per via endovenosa al cane che soffre di emergenza diabetica. In caso di chetoacidosi diabetica, è necessario il ricovero in ospedale per fornire terapia insulinica ed elettrolitica. I livelli di glucosio saranno controllati ogni 1-3 ore per monitorare la risposta al trattamento.

Trattamento

Una volta superata l’emergenza, è possibile riprendere il normale trattamento con insulina.

Vita e gestione

Bisogna assicurarsi di avere sempre una scorta di glucosio, miele o sciroppo di mais disponibile per le emergenze. Seguire le istruzioni del veterinario per il programma e il dosaggio corretti dei trattamenti insulinici. Conservare l’insulina in frigorifero e prima della somministrazione assicurarsi che non sia scaduta. L’insulina deve anche essere ondeggiata (mai agitata) prima della somministrazione.

Prevenzione

L’obesità è collegata al diabete; consultare il proprio veterinario per sapere se la perdita di peso può essere di aiuto per migliorare la salute del proprio cane. Inoltre, bisogna prestare attenzione quando si somministrano steroidi (cioè prednisone), poiché l’uso cronico del farmaco può causare l’insorgenza del diabete nei cani.

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

CARTELLA CLINICA
VETERINARIA

Tenere sotto controllo la salute del tuo animale non dovrebbe essere complicato. 

Sii un padrone diligente e scarica l’app gratuitamente