I Cani Possono Mangiare i Broccoli: Ecco tutti i benefici

da | Mar 1, 2022 | Alimentazione, Cane | 0 commenti

Generic selectors
Frase esatta
Cerca nei titoli
Cerca nel contentuto
Post Type Selectors
Cerca negli articoli
Cerca nelle pagine
Filtra per categoria
Alimentazione
Cane
Comportamentale
Dermatite
Disabilità
Gatto
Life Style
Malattie
Marketing per Veterinari
Pronto Soccorso
Uncategorized

I Cani Possono Mangiare i Broccoli?

broccoli sono uno degli alimenti più sani della nostra dieta. Infatti, sono ricchi di vitamineminerali e fibre e risultano essere veramente deliziosi in qualsiasi modo li cucini. Come sappiamo alcuni tipi di frutta e verdura possono fare del male al tuo cane (aglio, cipolla, uva), altre invece possono essere un’aggiunta vincente alla dieta del nostro amico a quattro zampe. Oggi vedremo dunque se i cani possono mangiare i broccoli.

La risposta è si, i cani possono mangiare i broccoli. I cani sono onnivori e come gli essere umani ottengono diversi benefici da frutta e verdura. I broccoli sono ricchi di vitamine e fibre e poveri di grassi e zuccheri.

Tuttavia, i broccoli, non rientrano tra le verdure consigliate da dare al tuo cane. Contengono molta vitamina C e fibre ma anche una sostanza, l’isotiocianato, che se assunta in grandi quantità può essere dannosa per la salute del tuo cane causando dolori addominali e problemi digestivi.

I benefici e i vantaggi del broccoli sulla salute del cane

Se mangiati in piccole quantità, i broccoli risultano essere salutari per il nostro cane. Infatti, i cani possono beneficiare dei nutrienti contenuti nei broccoli come ad esempio la vitamina K, il calcio ed il potassio.

cane mangia i broccoli

Il cane può mangiare i broccoli. Infatti sono un’eccellente fonte di approvvigionamento di vitamine.

La vitamina K consente al cane di sviluppare ossa forti ed una maggiore densità ossea. Assieme agli altri nutrienti contenuti nel broccolo può fungere da vera spinta nella crescita del tuo cane.

Tuttavia, non bisogna esagerare con la quantità di broccoli nella dieta del tuo cucciolo che varia in base alle dimensioni ed all’attività fisica svolta. Un cane non deve ottenere più del 10% delle calorie giornaliere dai broccoli.

Mangiare i broccoli può far male al cane?

Il principale problema dell’assunzione di broccoli da parte del tuo cane è l’isotiocianato che è un composto naturale e può causare problemi, sia lievi che gravi, al tratto digestivo del cane.

L’isotiocianato oltre ad essere presente nel broccolo e nei broccoletti lo troviamo anche in altre verdure come ad esempio nei cavoli, nel cavolfiore e nei cavoletti di Bruxelles. Questo composto aiuta le piante a difendersi da insetti ed infezioni batteriche.

Se ingerito in piccole quantità risulta essere del tutto innocuo. Il problema si presenta quando il cane ingerisce più del 10% delle sue calorie giornaliere tramite broccoli. In questo caso l’isotiocianato può causare irritazioni all’intestino. Attenzione però, se assunto in grandi quantità l’isotiocianato può diventare una tossina mortale per il tuo cucciolo.

L’isotiocianato in quantità elevante è considerato dannoso per il cane, mentre molto salutare per le persone. Ha infatti delle importanti proprietà antinfiammatorie ed i broccoli sono stati raccomandati a tutte le persone che soffrono di artrite. Questo composto viene studiato anche come sostanza antitumorale.

Quanti broccoli può mangiare il cane?

Non fare ingerire mai al tuo cane oltre il 10% delle sue calorie giornaliere tramite frutta, verdura e golose prelibatezze. Inizia a somministrare il broccolo lentamente assicurandoti che il tuo cane lo digerisca bene. Controlla eventuali segni di gas nello stomaco o diarrea.

Se il tuo cane tollera bene i broccoli, sentiti libero di dargli una piccola quantità di broccolo anche giornalmente. Rispettando la regola del 10% sei sicuro di non causare irritazioni intestinali al tuo amico a quattro zampe.

Infine, occorre tagliare i broccoli in piccoli pezzi e cucinarli prima di servirli al proprio cane. I broccoli possono essere molto fibrosi, dunque assicurati che siano morbidi e facili da masticare.

Condividi l'articolo su:

CARTELlA CLINICA VETERINARIA

TIENI SOTTO COTROLLO LO STATO DI SALUTE DEL TUO ANIMALE CON  CON DOCTORVET. Ecco come funziona.

Una cartella clinica veterinaria facile da usare. Usala per monitorare lo stato di salute e mantenere alta la qualità della vita del tuo migliore amico.

doctor vet cartella clinica veterinaria

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *