I Cani Possono Mangiare le Albicocche: Ecco i benefici

da | Mar 11, 2022 | Alimentazione, Cane | 0 commenti

Generic selectors
Frase esatta
Cerca nei titoli
Cerca nel contentuto
Post Type Selectors
Cerca negli articoli
Cerca nelle pagine
Filtra per categoria
Alimentazione
Cane
Comportamentale
Dermatite
Disabilità
Gatto
Life Style
Malattie
Marketing per Veterinari
Pronto Soccorso
Uncategorized

Le albicocche sono frutti tropicali, deliziose e molto gustose. Non importa se questo frutto ti piace o meno ma è importante sapere se è buono o cattivo per il tuo cane. Ma quindi, i cani possono mangiare le albicocche?

Sul dare la frutta al cane ci sono in giro molte idee errate ma soprattutto tanta disinformazione. In natura esistono frutti che risultano essere nocivi per il cane ed altri frutti che invece possono essere somministrati senza alcun tipo di problema e tra questi troviamo le albicocche.

Le albicocche diventano tossiche per il tuo cane se ingerisce gli steli, le foglie o le ossa in quanto contengono cianuro che è una sostanza incredibilmente tossica per i cani. Vediamo dunque adesso se i cani possono mangiare le albicocche e, se si, come fare ad evitare la tossicità dell’albicocca per il tuo cane e come riconoscere i segni di avvelenamento da albicocca.

I cani possono mangiare le albicocche

Si, il cane può mangiare tranquillamente le albicocche. Solitamente non recano danni al cucciolo a patto che non gli lasci mangiare alcun osso e determinate parti della pianta come lo stelo e le foglie in quanto contengono cianuro che risulta essere abbastanza dannoso per la salute del tuo cane.

La frutta, ed in particolare la frutta secca come ad esempio gli arachidi, può portare dei benefici al tuo cane ma solo se fornita occasionalmente. Infatti, le albicocche sono un’ottima fonte di vitamine, sostanze antiossidanti e nutritive per il tuo cane. Tuttavia, come detto in precedenza, c’è sempre il rischio che il tuo cane ingerisca parti del frutto come ossa, steli o foglie che sono dannose per la sua salute.

Sintomi di avvelenamento da albicocche nel cane

Abbiamo visto che le albicocche in piccole quantità non risultano essere dannose per la salute del tuo cane ma occorre stare molto attenti a non lasciare mai un’albicocca intera al tuo cane. E’ possibile che il tuo cane sia avvelenato dopo aver ingerito alcune parti del frutto. Vediamo dunque quali sono i principali sintomi di avvelenamento da albicocca nel cane.

Solitamente i sintomi si manifestano dopo 15 minuti dall’ingestione del frutto, quindi dovrai osservare attentamente il tuo cane ed essere pronto a reagire. I principali sintomi sono difficoltà respiratoria, pupille dilatate e gengive arrossate. Inoltre, il tuo cane potrebbe mostrare dei segni di affaticamento, letargia, debolezza ma si potrebbe verificare anche uno shock che potrebbe portare il tuo cucciolo alla morte.

Principali cause di avvelenamento nel cane

Non sempre l’avvelenamento da albicocca è dovuto al fatto che il cane ne abbia mangiate troppe. Certamente, vi è la possibilità che qualcuno alle prime armi con i cani stia dando una quantità eccessiva di albicocche al cane causandone l’avvelenamento e nel peggiore dei casi la morte.

Tuttavia, a volte, i cani possono entrare a contatto con le albicocche senza che tu te ne rendi conto. Questo è proprio uno dei principali motivi di avvelenamento da albicocca nei cani. Il cane spesso tende a curiosare ed esplorare fin quando non trova le albicocche e ne mangia a quantità spropositate.

Proprio per questo motivo è fondamentale conoscere tutti i sintomi da avvelenamento da albicocca nei cani. Non sempre sai cosa ha mangiato il tuo cane, ma riconoscere i sintomi potrebbe salvargli la vita. Se hai delle albicocche in casa, il nostro consiglio è quelle di tenerle lontane dalla portata del cane assicurandoti che non sia in grado di raggiungerle.

Come addestrare il tuo cane a stare lontano dalle albicocche?

Per evitare che il tuo cane mangi cose che non dovrebbe, addestralo a riconoscere i comandi vocali come “no” e “lascialo”. Questi comandi potrebbero salvargli la vita nel caso in cui lo sorprendi mentre mordicchia le albicocche. Inoltre, assicurati che il tuo cane non abbia il terrore del veterinario. Imparagli ad essere felici quando vengono portati dal veterinario con delle golose ricompense, amore e tanto affetto.

Cosa fare se il tuo cane ha mangiato troppo albicocche?

Infine, ecco dei semplici accorgimenti da mettere in atto nel caso in cui il tuo cane ha mangiato troppe albicocche:

  • Chiama subito il veterinario di fiducia
  • Nascondi le albicocche al cane. Assicurati di averle messe in un posto non facilmente raggiungibile dal tuo cane.
  • Preparalo alla disintossicazione.
  • Ascolta il tuo veterinario per eventuali cure di recupero.
Condividi l'articolo su:

CARTELlA CLINICA VETERINARIA

TIENI SOTTO COTROLLO LO STATO DI SALUTE DEL TUO ANIMALE CON  CON DOCTORVET. Ecco come funziona.

Una cartella clinica veterinaria facile da usare. Usala per monitorare lo stato di salute e mantenere alta la qualità della vita del tuo migliore amico.

doctor vet cartella clinica veterinaria

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *