Petfood e sostenibilità: gli insetti sono la soluzione?

da | Dic 14, 2021 | Alimentazione, Life Style | 0 commenti

Generic selectors
Frase esatta
Cerca nei titoli
Cerca nel contentuto
Cerca negli articoli
Cerca nelle pagine
Filtra per categoria
Alimentazione
Cane
Comportamentale
Dermatite
Disabilità
Gatto
Life Style
Malattie
Marketing per Veterinari
Pronto Soccorso
Uncategorized

Insetti nel petfood: una nuova tendenza o una ragionevole alternativa?

Una tendenza che ultimamente proviene dal settore alimentare degli alimenti per cani e gatti è quella di trovare negli ingredienti “insolite e inusuali” proteine di origine animale. Più precisamente, parliamo di insetti. Non solo pollo, pesce, vitello e manzo, ma anche insetti.

Sembrerebbe essere una grossolana svista da parte dei produttori, ma non è così. Dietro si celano importanti scelte etiche che inficiano anche sulla qualità dei prodotti stessi. Infatti, non si deve essere indotti a pensare ad un alimento di bassa qualità, ma al contrario, deve essere considerato alla stregua di un alimento di fascia alta, attentamente studiato e bilanciato da esperti nutrizionisti veterinari.

A molti di noi, l’idea non piace e fa storcere il naso. Invece non sembrano essere dello stesso parere gli animali dei proprietari che hanno abbracciato questa filosofia di sostenibilità e hanno acquistato dei prodotti di alta qualità a base di insetti.

Una base di sostenibilità degli insetti nel progetto di integrazione di proteine alimentari, della cultura e dei prodotti alimentari è già stato avviato dalla FAO tramite il programma “Edible insect” volta a promuovere l’adozione dell’entomofagia, la pratica di mangiare insetti – già adottata dall’80% delle popolazioni del pianita, circa 2 miliardi.

Novel Food: cosa sono?

Nello specifico vengono chiamati novel food, tutti quei nuovi cibi creati o ricreati in modo “insolito” e spesso sono a base di alghe, di vegetali e di insetti.

Gli insetti che sono considerati virtuosi sono: grilli, camole, formiche e cavallette. Ora non più tabù per cane e gatto. Chissà cosa prospetta il futuro per l’alimentazione umana.

Quello che è certo è che l’attuale situazione è insostenibile. Unitamente al problema previsto dell’ aumento esponenziale della popolazione nel 2050, il concetto di cibo e proteina può essere rivisto sotto un’altra luce.

Il 30% delle terre elette per l’agricoltura è destinata alla produzione di mangimi per animali.

Negli ultimi decenni l’allevamento di massa è diventato un problema sempre maggiore per l’ambiente. E’ insostenibile nel tempo perché consuma sempre più spazio e allo stesso tempo consuma molte risorse. Non solo, comporta anche la contaminazione delle acque sotterranee e dei terreni.

Le vacche producono enormi quantità di metano, generato dal loro intestino durante la digestione; questo contribuisce al surriscaldamento e quindi al cambiamento climatico di origine antropica (causato dall’uomo).

Insetti come fonte proteica sostenibile nel pet food

Non dobbiamo sottovalutare l’impronta ecologica che cani e gatti lasciano, visto che la loro alimentazione è notoriamente a base di carne. Per questo motivo i produttori di mangimi per animali stanno cercando metodi alternativi per alimentare in forma sostenibile il cane e il gatto. Gli insetti rappresentano in questo caso un’alternativa ideale.

Il produttore di cibo per animali Marsapet ad esempio, usa le larve di Hermetia illucens (Mosca soldato nera) per produrre cibo per cani e gatti. Il livello qualitativo vantato dall’azienda è molto alto. Risultato eccellente, considerato tutto e in termini avvenieristici per la sostenibilità alimentare.

Il consumo di risorse relativo alla produzione di proteine di insetti infatti è significativamente inferiore a quello della produzione convenzionale di carne. Oltre a ciò, le larve non producono metano durante la loro digestione, un aspetto di fondamentale importanza, che rende l’impatto sull’effetto serra effettivamente molto basso.

Gli insetti sono un’alternativa valida alla carne?

La sola sostenibilità probabilmente non può essere sufficiente come argomento per convincere all’ acquisto la maggior parte dei proprietari di animali. Una domanda altrettanto importante è se sia possibile un’alimentazione adeguata e bilanciata attraverso un cibo a base di insetti.

La risposta, allo stato attuale in cui scriviamo è Si, perché la proteina degli insetti contiene tutto il necessario, tra cui anche gli amminoacidi essenziali per i nostri amici a quattro zampe.

Altri vantaggi a favore degli insetti nel pet food sono l’alta digeribilità e un alto valore nutrizionale.

Prospettiamo un cambiamento privo di incovenienti sia per il cane che per il gatto. In alcuni punti l’innovativa fonte di proteine è addirittura superiore a quella che fornisce la carne convenzionale.

Il consiglio di Doctorvet è di approfondire seriamente la questione con il tuo medico veterinario di fiducia e contestualmente consultare anche un esperto nutrizionista.

I Novel food sono ideali anche per animali con allergie e intolleranze

Per gli amici a quattro zampe che soffrono di allergie o di specifiche intolleranze al cibo, spesso la loro qualità di vita può essere fortemente compromessa.

I sintomi più diffusi sono complicazioni in fase di digestione – spesso infatti possono provocare flautolenza o diarrea. Possono interessare sia il pelo che la pelle con conseguenti dermatiti. L’allergia al mangime del cane e del gatto è spesso causata da proteine animali contenute nel mangime.

Gli insetti sono considerati una fonte proteica ipoallergenica. Studi dimostrano come il mangime a base di proteine di insetti sia ampiamente tollerato da cani e gatti con problemi di intolleranze e allergie ai mangimi.

Conclusione:

Il cibo a base di insetti mostra importanti vantanggi e può essere considerato, se condiviso con il tuo veterinario, un’ottima scelta sotto molti punti di vista.

Da un lato ne giova la natura e l’ambiente, dall’altro la proteina di insetti presenta molti benefici come alta digeribilità e alto apporto energetico, aspetto molto importante per un’alimentazione equilibrata. Se ti interessa l’argomento ecco un’interessante approfondimento sulla questione insetti e pet food da parte della pet food manufactures association.

Condividi l'articolo su:

CARTELlA CLINICA VETERINARIA

TIENI SOTTO COTROLLO LO STATO DI SALUTE DEL TUO ANIMALE CON  CON DOCTORVET. Ecco come funziona.

Una cartella clinica veterinaria facile da usare. Usala per monitorare lo stato di salute e mantenere alta la qualità della vita del tuo migliore amico.

doctor vet cartella clinica veterinaria

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *