10 Domande-Risposte sui cani

da | Gen 27, 2019 | Cane | 0 commenti

Generic selectors
Frase esatta
Cerca nei titoli
Cerca nel contentuto
Cerca negli articoli
Cerca nelle pagine
Filtra per categoria
Alimentazione
Cane
Comportamentale
Dermatite
Gatto
Life Style
Malattie
Marketing per Veterinari
Pronto Soccorso

Di quali vaccinazioni hanno bisogno i cuccioli?

La maggior parte dei veterinari prende in considerazione lo stile di vita dei cani e il rischio effettivo di contrarre una certa malattia prima di raccomandare le vaccinazioni. 

Le vaccinazioni “essenziali” per i cuccioli sono contro parvovirus, cimurro e rabbia
I cuccioli hanno bisogno di una serie di 3 vaccini (trivalente) per essere completamente protetti, e, in genere, viene somministrata a 8, 12 e 16 settimane di età.
I cuccioli hanno bisogno anche di una vaccinazione contro la rabbia a 16 settimane.

A seconda della zona in cui vive il cane, i veterinari raccomandano spesso la vaccinazione contro la leptospirosiI batteri che generano la malattia si trovano nelle urine degli animali che compongono la fauna selvatica e questa patologia sta diventando sempre più diffusa.
I cuccioli devono essere vaccinati due volte per essere protetti, in genere a 12 e a 16 settimane.

Anche se la tracheobronchitite infettiva non è quasi mai una malattia pericolosa per la vita dei cani, molti centri diurni e pensioni richiedono il vaccino e, a seconda di quanto un cane sarà esposto al contatti con i suoi simili, può essere raccomandato anche dal veterinario. Esistono diverse forme di questa vaccinazioni: iniettabile, per via orale e intra-nasale.

Quali cibi comuni sono velenosi per il mio cane?

La maggior parte delle persone sa che il cioccolato è velenoso per i caniContiene un composto chiamato teobromina e, in dosi abbastanza elevate, questa sostanza chimica può causare convulsioni, coma e persino la morte nei cani.

Il cioccolato fondente ha molto più teobromina del cioccolato al latte. Il cioccolato bianco non ha, invece, teobromina perché non è propriamente cioccolato. Il caffè ha la stessa sostanza chimica ed è tossico per i cani.

Altri alimenti pericolosi per i cani includono:

  • uva-passa e uva (entrambi possono causare insufficienza renale);
  • noci di macadamia (causano debolezza, inciampo, vomito e temperature elevate);
  • dolcificante artificiale xilitolo (l’ingestione di gomme senza zucchero e di altri alimenti simili provoca gravi gocce, potenzialmente letali, di zucchero nel sangue e insufficienza epatica);
  • aglio e cipolle (in quantità eccessiva possono causare anemia) e cibi ad alto contenuto di grassi, come la salsiccia (può scatenare un grave attacco di pancreatite).

Perché i cani mangiano la cacca?

Uno studio recente ha rivelato che questo è il problema comportamentale dei cani più frustrante con cui i proprietari hanno a che fare.

Ci sono molte teorie sul perché il cane sembra adorare questo cibo “disgustoso” ma l’ipotesi più ampiamente accettata afferma che è un modo per assumere proteine ​​digerite di cui sentono l’esigenza.

Ma non concentriamoci tanto sul perché lo fanno ma sul cosa fare al riguardo.
Bisogna educare il proprio cane fin da quando è cucciolo. Accompagnare sempre il cucciolo fuori per i bisogni e raccogliere le feci non appena prodotte. Se mostra il cucciolo mostra interesse per le feci (sue o di altri cani), con un secco “NO” reindirizzare il suo interesse verso qualcos’altro, come un giocattolo.

Perché l’occhio del mio cane è rosso?

Anche se non tutti i casi di “occhi rossi” sono il segno di una grave malattia nei cani, il sintomo genera una preoccupazione sufficiente a recarsi dal veterinario per una visita al fine di assicurarsi che non sia nulla di grave.

Il glaucoma, che è una malattia che causa una maggiore pressione all’interno dell’occhio, spesso inizia con l’arrossamento della sclera (la parte bianca dell’occhio). Il glaucoma può progredire rapidamente e, oltre ad essere decisamente doloroso, può comportare una perdita della vista se non curato.

La stragrande maggioranza degli arrossamenti negli occhi è dovuta ad una semplice congiuntivite o ad un’infiammazione e/o infezione del sacco intorno all’occhio. In genere, ciò si verifica a causa dell’irritazione causata da un allergene nell’aria o da un contaminante come il fumo. 
I cani possono anche passarsi la congiuntivite batterica tra loro.

Il mio cane ha un nodulo. Che cos’è?

La maggior parte dei noduli e delle protuberanze che troviamo nei cani non sono cancro. Tuttavia, è quasi impossibile dirlo con certezza guardando solo un grumo o una protuberanza, specialmente se è sotto la pelle.

E’ possibile prelevare un piccolo campione del materiale all’interno del nodulo ed esaminare le cellule al microscopio, per identificare cosa siano tramite biopsia ed ottenere così una diagnosi.

Il cane ha 5 punti di linfonodi che possono essere percepiti all’esterno del corpo: sotto la mascella, sulla parte anteriore delle spalle, sotto le ascelle, dentro l’inguine e dietro le ginocchia. È importante determinare se i noduli che si sentono sul cane sono linfonodi perché i linfonodi ingrossati possono essere un segno o di grave infezione o cancro.

Perché il mio cane mangia erba?

I cani adorano “brucare” di tanto in tanto e sono tentati a mordicchiarla soprattutto in primavera, quando l’erba è nuova e dolce.

Sebbene non si comprendano completamente i motivi per cui i cani mangiano l’erba, l’ingestione di una piccola quantità è probabilmente normale e non intrinsecamente dannosa. Oltre che per il sapore, sembra che l’erba possa aiutare a far passare piccoli disturbi intestinali e piccoli malesseri.

Se il cane sta mangiando erba con eccessiva foga e, specialmente, se vomita in seguito, è probabile che ci sia un problema di fondo. I cani che mangiano erba spesso devono essere esaminati e hanno bisogno di test diagnostici per determinare se c’è un problema di base, come il disagio gastrointestinale, che sta stimolando questo comportamento. Un cane che mangia una quantità considerevole di erba è a rischio, poiché è difficile per loro digerirne grandi quantità.

Perché il mio cane tossisce?

Questa domanda equivale a chiedere perché un cane vomita. La tosse può essere un sintomo di molte malattie.

Le cause di tosse nei cani includono malattie infettive, come la malattia contagiosa molto comune nota come “tosse canina”, malattie cardiache, parassiti come filarie e vermi anfibali, trachea collassante (molto comune nelle razze piccole e toy) e cancro. 

I raggi X sono un buon inizio per capire perché un cane sta tossendo, dal momento che diverse malattie producono quadri diagnostici diversi.

E’ tuttavia probabile che sia anche una “semplice tosse” che nel giro di qualche giorno passa, nulla di grave per cui andare dal veterinario. Al contrario se la tosse persiste, consultare subito un medico veterinario.

Perché il mio cane mastica le sue zampe?

Anche se occasionalmente è possibile che un cane si mastichi le zampe perché soffre di artrite, alcuni cani si masticano i piedi per motivi comportamentali. La causa più comune di masticazione delle zampe è di natura allergica. 

Il masticare e il leccare le zampe può anche essere un principio di allergie alimentari. Per questo motivo, viene spesso raccomandata una modifica alla dieta a favore di un’alimentazione ipoallergenica quando un cane si lecca i piedi. In ogni caso è bene rivolgersi al veterinario il prima possibile, in quanto è un sintomo da non sottovalutare mai.

Perché i cani scodinzolano?

I cani che scodinzolano sono sempre beatamente felici?

È una percezione comune ma, probabilmente, sbagliata. La maggior parte degli esperti comportamentali ritiene che lo scodinzolare sia solo un segno di forte emozione. In molti cani di solito equivale a felicità ma può anche significare che il cane è preoccupato o cauto riguardo a una nuova situazione. Alcuni cani scodinzolano quando si sentono minacciati.

Per questo motivo, ci si dovrebbe sempre avvicinare a un cane sconosciuto con cautela, anche quando sta scuotendo la coda. Ai bambini dovrebbe essere insegnato anche questo e dovrebbe essere detto loro di non avvicinarsi a nessun cane con le dita tese, dato che possono essere facilmente morsi. Dovrebbero anche essere educati a chiedere il permesso al proprietario prima di avvicinarsi a qualsiasi cane.

CARTELLA CLINICA
VETERINARIA

Tenere sotto controllo la salute del tuo animale non dovrebbe essere complicato. 

Sii un padrone diligente e scarica l’app gratuitamente