Chemioterapia per cani con cancro: domande comuni

da | Feb 3, 2020 | Cane, Malattie | 0 commenti

Generic selectors
Frase esatta
Cerca nei titoli
Cerca nel contentuto
Cerca negli articoli
Cerca nelle pagine
Filtra per categoria
Alimentazione
Cane
Comportamentale
Dermatite
Gatto
Life Style
Malattie
Marketing per Veterinari
Pronto Soccorso

Il cancro è una preoccupazione canina comune, che colpisce circa il 25% dei cani e il 30% di età superiore ai 7 anni. Sfortunatamente, per molti cani, la malattia può essere fatale. Per gli animali domestici più anziani, è la principale causa di morte, che non sopravvivono nella metà dei casi.

Lo shock di una diagnosi di cancro per il tuo animale domestico può portare con sé molte domande. Quali opzioni ci sono per i cani con il cancro? La chemioterapia è una di queste? Cosa comporta?

  • Come negli esseri umani con cancro, la chemioterapia viene utilizzata come trattamento per il cancro nei cani.
  • I cani ricevono spesso dosi più basse di chemioterapia rispetto agli umani, anche se si verificano ancora alcuni effetti collaterali.
  • Il cancro colpisce ogni cane in modo diverso, quindi i piani di chemio canino sono spesso personalizzati.

Che cos’è la chemioterapia?

Come per gli esseri umani, la chemioterapia per cani è una serie di trattamenti farmacologici offerti per aiutare a eliminare o rallentare la crescita del cancro.

Come funziona la chemioterapia?

Con l’obiettivo di eliminare il cancro o impedirne la diffusione, il trattamento chemioterapico agisce attaccando le cellule cancerose in crescita.

Nel trattamento vengono colpite anche le cellule sane, non potendo mirare solo a quelle maligne. La chemio ha lo scopo di uccidere le cellule cancerose o impedire loro di dividersi e moltiplicarsi.

Come viene somministrata la chemioterapia ai cani?

La chemioterapia può essere somministrata da sola o insieme ad interventi chirurgici o radiazioni. I farmaci possono anche essere somministrati per via orale come una pillola che il cane può deglutire.

La chemio può essere somministrata tramite un’iniezione ad un appuntamento veterinario, anche se in alcuni casi, il tuo animale domestico potrebbe dover rimanere in ospedale per il trattamento.

Quanto dura il trattamento chemio?

La durata della chemioterapia varia da cane a cane, in base allo stato della malattia e dalla risposta alle cure.

Non c’è quindi una risposta fissa a questa domanda. Inoltre, non esiste un’unica risposta alla domanda di costo, in quanto ciò può variare in base al tipo di tumore e allo stadio. Alcuni cani possono rimanere in chemio per il resto della loro vita. Altri possono ricevere un trattamento sporadico o interrompere del tutto il trattamento se il loro cancro si risolve o va in remissione.

In che modo la chemioterapia colpisce i cani?

Alcuni effetti collaterali comuni della chemioterapia sull’uomo, come nausea, vomito e bassi livelli di energia, sono ben noti.

Poiché i cani di solito ricevono dosi più basse del trattamento e spesso hanno meno farmaci aggiuntivi da somministrare, possono verificarsi reazioni più lievi all’assunzione di chemioterapia. Ad esempio, la maggior parte delle razze in genere non perdono i peli come fanno le persone con i capelli.

Detto questo, i cani possono manifestare:

  • Perdita di appetito lieve, moderata o grave, vomito o diarrea.
  • La riduzione della conta dei globuli bianchi e dei globuli rossi può portare a un maggior rischio di infezione.
  • Alcuni cani possono provare letargia a causa dei trattamenti.

Se il tuo cane presenta segni clinici che sembrano fuori dall’ordinario, questi dovrebbero essere discussi con il veterinario del tuo animale domestico.

In che modo la chemioterapia influisce sulle possibilità di sopravvivenza del cane?

Molti fattori influenzano le possibilità di sopravvivenza di un cane dopo una diagnosi di cancro. Questi includono il tipo e lo stadio del cancro, l’esatto protocollo di chemioterapia / trattamento scelto e altri fattori di salute.

Il tuo animale domestico ha le maggiori possibilità di sopravvivere al cancro se la malattia viene rilevata mentre è ancora in una fase precoce. In effetti, la diagnosi precoce può aiutare con il trattamento, il recupero e il prolungamento della qualità della vita del cane. Purtroppo il cancro è spesso incurabile nei cani. In questi casi, la chemioterapia può ancora essere raccomandata come un modo per alleviare i sintomi del tuo animale domestico derivanti dalla malattia.

Quando è consigliata la chemioterapia?

Un veterinario o uno specialista in oncologia veterinaria consiglierà le opzioni di trattamento in base al tipo, grado e stadio del cancro.

Questi e altri fattori aiuteranno anche a determinare se altre opzioni di trattamento, come chirurgia, radioterapia, immunoterapia, terapie complementari o una combinazione di terapie, sono adatte.

Decidere ciò che è meglio per il tuo cane

Affrontare il cancro e la chemioterapia può essere travolgente e sollevare molte domande:

Assicurati di ricevere una diagnosi definitiva. Ciò comporterà test (come i raggi X e una biopsia), ottenere risultati e determinare se sono necessari ulteriori test diagnostici (come una risonanza magnetica).

Stabilisci un limte di tempo per prendere decisioni. In alcuni casi, potrebbe non esserci molto tempo per ricercare le tue opzioni. Pertanto, assicurarsi di disporre di un piano per diversi scenari.

Ottieni tutte le indicazioni di cui hai bisogno. Un modo per farlo è discutere apertamente con il veterinario. Inoltre, considera la ricerca di un consiglio da un oncologo canino.

Discutine con altre persone che stanno passando la stessa esperienza. Gruppi di supporto potrebbero essere disponibili vicino a te per famiglie con cani con cancro.

Scopri come sarà la qualità della vita del tuo cane: per caso il tuo cane ha altri problemi di salute, come malattie cardiache o renali? Chiedi informazioni su questi e altri fattori che possono influire sul benessere generale del tuo cane.

Alla fine della giornata, non esiste una risposta perfetta a queste e ad altre domande che sorgono.

Il meglio che puoi fare è consultare un esperto per un consiglio, incluso il tuo veterinario e / o oncologo veterinario di fiducia, fargli domande, educare te stesso e seguire i consigli del tuo veterinario su come puoi prenderti cura del tuo cane.

CARTELLA CLINICA
VETERINARIA

Tenere sotto controllo la salute del tuo animale non dovrebbe essere complicato. 

Sii un padrone diligente e scarica l’app gratuitamente