DOCTORVET BRINGBACK

È il servizio pensato per tutti i medici veterinari, specialisti, ambulatori, cliniche, ospedali e ambulanze veterinarie.

Il servizio di Doctorvet prevede una facile interazione e una comunicazione diretta con i propri pazienti che sono iscritti alla cartella clinica veterinaria.

Il servizio DoctorVet BringBack è rivolto ai veterinari ed è completamente gratuito.

Sei interessato?

    DOCTORVET BRINGBACK

    DoctorVet BringBack è un servizio rivolto a medici veterinari, specialisti, ambulatori, cliniche, ospedali e ambulanze veterinarie ed è completamente gratuito.

    Usa la cartella clinica dei tuoi pazienti per impostare appuntamenti presso il tuo ambulatorio. La notifica arriverà direttamente nel telefono dei tuoi utenti.

    Manda appuntamenti a pazienti a cui sarebbe consigliata una visita di controllo periodica. Imposta l’appuntamento con un clic e ripetilo per tutti i contatti che desideri.

    Imposta appuntamenti

    Imposta appuntamenti automatici con un click a tutti i tuoi pazienti che necessitano di visite periodiche.

    Tutto in un unico posto

    Stanco di farti chiamare dai tuoi clienti perché hanno perso la prescrizione? Inviala sulla loro cartella clinica e riduci chiamate superflue.

    Vaccinazioni e sverminazioni

    Invita i tuoi clienti a vaccinare ogni anno i loro animali nel tuo ambulatorio. Con DoctorVet ora puoi farlo con un clic.

    Visite Online

    Molti proprietari di animali sono disposti a pagare per avere un secondo consulto veterinario. Usa il tuo account e guadagna dalle visite online.

    Benefit

    Una comunicazione puntuale e costante porta numerosi vantaggi alla tua attività.

    I benefici sono molteplici: aumento delle prenotazioni e delle chiamate verso l’ambulatorio, la clinica o l’ambulanza veterinaria, ma sopratutto un aumento di clienti fidelizzati alla struttura sanitaria con conseguente incremento del fatturato e delle prestazioni fornite dall’ambulatorio.

    A chi è rivolto

    Il servizio è rivolto a tutti i professionisti del settore medico veterinario. Medici veterinari, medici specialisti, ambulatori, cliniche veterinarie, ambulanze veterinarie e tutti gli altri partner che ruotano attorno al mondo medico-veterinario per gli animali da compagnia (anche esotici).

    I vantaggi del servizio BringBack

    DoctorVet è un’ eccellente metodo per gestire meglio le relazioni con i tuoi clienti. E’ gratuito e semplice da usare. Puoi caricare i contatti del tuo ambulatorio nel tuo account (my.doctorvet.it – veterinari) e automatizzare molti processi.

    L’automatizzazione fa risparmiare tempo e incrementa la frequenza di visite dei tuoi pazienti.

    E' possibile automatizzare i processi e risparmiare tempo?

    Lo scopo e l’obiettivo di DoctorVet BringBack è proprio questo. Interrompere il flusso di lavoro del veterinario il meno possibile, tramite processi automatizzati volti ad incrementare il numero di clienti e di pazienti mensili.

    DoctorVet BringBack sostituisce la segretaria della clinica?

    No, è uno strumento formidabile e facile da usare per il reparto di amministrazione e segretaria della tua clinica. Massima efficienza in pochi clic. E’ altresì un importante e concreto aiuto per tutti i piccoli ambulatori veterinari sparsi su tutto il territorio nazionale.

    Come iniziare

    Per iniziare subito ad usare DoctorVet Bring Back puoi lasciare il tuo recapito nel modulo sottostante. Se preferisci, compila il campo “preferenza” per indicare data e ora più congeniale.

    Come interrompere

    Per interrompere il servizio, momentaneamente o permanentemente, è necessario mandare una email di interruzione all’indirizzo doctorvet.app@gmail.com, oppure accedere al proprio pannello personale del servizio e disattivare autonomamente. L’interruzione non comporta penali di alcun genere. È a discrezione del medico veterinario e la richiesta di interruzione deve necessariamente essere inviata 30 giorni prima.

    RICHIEDI SERVIZIO BRINGBACK

    Sei interessato al servizio? prenota un appuntamento senza impegno

      Condividi l'articolo su: