Insufficienza renale cronica nei cani

da | Feb 9, 2020 | Cane, Malattie | 0 commenti

Generic selectors
Frase esatta
Cerca nei titoli
Cerca nel contentuto
Cerca negli articoli
Cerca nelle pagine
Filtra per categoria
Alimentazione
Cane
Comportamentale
Dermatite
Disabilità
Gatto
Life Style
Malattie
Marketing per Veterinari
Pronto Soccorso

La malattia renale è molto comune nei gatti, ma si verifica anche nei cani. Mentre i cani di qualsiasi età possono essere diagnosticati con malattie renali, è più comune nei cani più anziani. L’insufficienza renale nei cani, tra le altre cose, influisce sulla pressione sanguigna, glicemia, volume del sangue, composizione dell’acqua nel sangue, livelli di pH e produzione di alcuni ormoni importanti.

L’insufficenza renale può insorgere così lentamente che quando i sintomi diventano evidenti, potrebbe essere troppo tardi per trattare efficacemente la condizione. I reni possono perdere funzionalità nel corso di mesi o addirittura anni, quindi un monitoraggio precoce attivo può fare una grande differenza per la salute del tuo cane. Mentre l’insufficienza renale cronica nei cani non può essere invertita o curata, il trattamento e le cure possono ridurre i sintomi e possono rallentare la sua progressione.

Sintomi di insufficienza renale nei cani

I sintomi si verificano spesso gradualmente per un lungo periodo di tempo. Inoltre, i sintomi possono variare e non tutti quelli elencati di seguito saranno visibili in tutti i cani:

  • Vomito
  • Letargia
  • Diarrea
  • Costipazione
  • Depressione
  • Perdita di peso
  • Aumento della sete
  • Mancanza di appetito (anoressia)
  • Cecità acuta
  • Convulsioni e coma
  • Sangue nelle urine (ematuria)
  • Un aumento della frequenza e della quantità di urina

Cause di insufficienza renale nei cani

Le cause di insufficienza renale nei cani possono includere malattie renali, cancro, diabete mellito e fattori genetici (ereditari). Alcune razze, tra cui Bull Terrier e English Cocker Spaniels, hanno un rischio maggiore di malattie renali. L’insufficienza renale acuta può essere causata da blocco urinario (ostruzione delle vie urinarie o degli ureteri) e da alcuni farmaci per animali domestici, tossine e infezioni.

Diagnosi di insufficienza renale nei cani

Al fine di dignosticare la malattia il tuo cane sarà sottoposto ad un profilo ematico completo, incluso un profilo ematochimico, un emocromo completo e un’analisi delle urine, insieme a test della pressione sanguigna. Nei cani con insufficienza renale cronica possono risultare anemia, livelli elettrolitici anormali e pressione sanguigna elevata.

Anche i livelli di alcuni enzimi proteici e sostanze chimiche come la creatinina e l’azoto ureico nel sangue saranno elevati. Recentemente, un marcatore biologico noto come SDMA è diventato disponibile per offrire un rilevamento precoce dei cambiamenti nella funzione renale.

Un altro indicatore dell’insufficienza renale cronica è l’urina diluita, che indica quindi l’incapacità del rene di elaborare correttamente l’urina. La radiografia o l’ecografia possono anche essere utilizzate per osservare la dimensione e la forma dei reni del cane per vedere se ci sono anomalie visibilmente evidenti. Spesso, l’insufficienza renale cronica fa diventare i reni anormalmente piccoli.

Trattamento per insufficienza renale nei cani

Sebbene non esista una cura per l’insufficienza renale cronica, ci sono numerosi trattamenti che possono essere presi per minimizzare i sintomi e rallentare la progressione della malattia.

I cani che soffrono di insufficienza renale cronica saranno spesso sottoposti a fluidoterapia per aiutare a ristabilire i livelli di fluido corporeo (disidratazione). Mantenere l’idratazione è fondamentale. Dovrai assicurarti che il tuo cane abbia sempre una quantità adeguata di acqua pulita da bere. Se al tuo cane è stata diagnosticata la disidratazione, un supplemento di liquidi possono essere somministrati per via endovenosa o sotto la pelle.

La limitazione dell’assunzione di fosforo e sodio è anche un componente importante nella gestione delle malattie renali. Esiste un cibo per cani appositamente formulato per cani affetti da insufficienza renale che di solito avrà un livello più elevato di acidi grassi polinsaturi (acidi grassi omega-6 e omega-3, che hanno entrambi dimostrato di essere benefici per i reni). L’aspetto negativo è che questi tipi di alimenti per cani non sono così saporiti e alcuni cani potrebbero non mangiarli.

Se il tuo cane è resistente alla sua nuova dieta, parla con il tuo veterinario. L’aggiunta di farmaci può aiutare a gestire meglio i sintomi del tuo cane e renderlo più disposto a mangiare. Il veterinario può raccomandare piccole quantità di acqua di tonno al naturale, brodo di pollo o altri esaltatori di sapidità. È importante non contrastare la dieta scegliendo i condimenti sbagliati di cibo per cani.

I leganti del fosfato e gli integratori di vitamina D vengono spesso somministrati ai cani con insufficienza renale cronica nel tentativo di migliorare l’equilibrio di calcio e fosforo e ridurre alcuni degli effetti secondari dell’insufficienza renale. I bloccanti del recettore H-2 o altri farmaci per il trattamento delle ulcere gastriche secondarie e della gastrite che si sviluppano possono essere utili per aumentare l’appetito di un cane.

A seconda dei sintomi e delle condizioni, altri farmaci che possono essere considerati includono:

  • Antipertensivi per ridurre la pressione sanguigna
  • Enalapril per bloccare l’angiotensina, un elevatore naturale della pressione arteriosa
  • Eritropoietina per stimolare la produzione di globuli rossi, aumentando così l’ossigeno nei tessuti

Vita e gestione

L’insufficienza renale cronica è una malattia progressiva. I cani che manifestano questa malattia devono essere monitorati su base continuativa, con frequenti controlli da parte del veterinario per assicurarsi che i farmaci e la dieta siano ottimali per la fase della malattia del vostro animale domestico.

La prognosi del tuo cane dipenderà dalla gravità della malattia e dalle sue fasi di progressione, ma ci si può aspettare qualche mese o qualche anno di stabilità, con il trattamento adeguato. Il modo migliore per gestire questa malattia è seguire i trattamenti prescritti dal veterinario.

Prevenire l’insufficienza renale nei cani

Non ci sono attualmente metodi noti per prevenire la malattia renale. Le proteine alimentari a volte sono limitate, poiché possono ulteriormente aggravare il problema.

Prescrivere una dieta con un’adeguata quantità di proteine può aiutare a ridurre l’usura dei reni. Alcune diete commerciali hanno molte più proteine di quelle di cui il tuo cane ha bisogno e questo eccesso può danneggiare i reni. Parla con il veterinario delle esigenze dietetiche del tuo animale domestico.

Fai vaccinare il tuo cane contro la leptospirosi, un batterio che può causare danni ai reni anche senza sintomi evidenti (la forma grave della malattia può causare insufficienza renale acuta).

Il monitoraggio del sangue annuale può rivelare le prime fasi del danno renale, il che può consentire a te e al tuo veterinario di avviare un piano di intervento per la tutela della salute del tuo animale domestico. E, naturalmente, assicurati che il tuo cane abbia sempre accesso a molta acqua fresca e pulita.

Condividi l'articolo su:

Iscrivi e tieni sotto controllo lo stato di salute del tuo animale.

Gestire la salute del tuo animale non dovrebbe essere compliato

L’obiettivo è fornirti un valido strumento così da poter mantenere alta la qualità della vita del tuo migliore amico.

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *