Anemia nei cani: sintomi, cause e trattamento

da | Feb 9, 2020 | Cane, Malattie | 1 commento

Generic selectors
Frase esatta
Cerca nei titoli
Cerca nel contentuto
Cerca negli articoli
Cerca nelle pagine
Filtra per categoria
Alimentazione
Cane
Comportamentale
Dermatite
Disabilità
Gatto
Life Style
Malattie
Marketing per Veterinari
Pronto Soccorso
Uncategorized

L’anemia nei cani è una condizione che provoca una riduzione del conteggio dei globuli rossi, dell’emoglobina o di entrambi nel flusso sanguigno. La funzione dei globuli rossi e dell’emoglobina è di portare ossigeno dai polmoni ad altre parti del corpo.

Esistono diversi tipi di anemia canina con vari sintomi che possono colpire i cani e spesso hanno cause e trattamenti diversi. M

cane anemico fiacco sposssato debole

Un cane anemico può esser fiacco, spossato e debole.

entre alcune forme gravi della malattia possono presentare sintomi potenzialmente letali ai cani anemici, molti casi lievi possono essere gestiti o trattati con adeguate cure veterinarie.

Ecco cosa dovresti sapere su sintomi, tipologie, cause e trattamenti per l’anemia nei cani.

Sintomi dell’anemia nei cani

I sintomi che compaiono nei cani anemici possono variare. In alcuni casi i cani potrebbero non presentare segni evidenti, quindi è importante tenere sotto controllo il vostro animale con regolari esami veterinari.

gengive-bianche-cane

Se le gengive sono bianche, o se si fa pressione sulla gengiva e rimane sempre bianca può essere un chiaro sintomo di anemia.

Se le gengive sono bianche, o se si fa pressione sulla gengiva e rimane sempre bianca può essere un chiaro sintomo di anemia.

Ecco alcuni segnali da tenere d’occhio

  • Gengive pallide
  • Pallore negli occhi o nelle orecchie
  • Scolorimento della pelle o delle mucose
  • Stanchezza
  • Depressione
  • Mancanza di appetito o perdita di peso
  • Feci scure o nere
  • Mangia eccessivamente terra
  • Vomito
  • Gonfiore del viso o della mascella
  • Battito cardiaco accelerato
  • Respirazione accelerata
  • Ipotermia (L’ipotermia è una condizione di emergenza in cui il corpo perde calore più velocemente di quanto rapidamente lo produca.)
  • Ittero

Cause e tipologie di anemia nel cane

Esistono diversi tipi di anemia nei cani. Nei cani sani, i globuli rossi, noti anche come eritrociti, trasportano molecole proteiche chiamate emoglobina che portano ossigeno dai polmoni a tutto il tessuto corporeo.

I globuli rossi hanno un ciclo vitale della durata di circa due mesi prima che la milza li rimuova dalla “circolazione”. Il midollo osseo ricicla alcune parti delle molecole di emoglobina per creare nuove cellule del sangue, mentre il fegato filtra il resto. Il processo quindi si ripete.

Diverse forme di anemia creano irregolarità in questo processo.

anemia e globuli rossi

ecco come appare l’attivita dei globuli rossi e dell’emoglobina se confrontiamo un sangue anemico con un sangue sano

ecco come appare l’attivita dei globuli rossi e dell’emoglobina se confrontiamo un sangue anemico con un sangue sano

Le cause dell’anemia nel cane

  • Malattie genetiche
  • Ingestione di paracetamolo
  • Ingestione di ibuprofene
  • Anestetici topici come la benzocaina
  • Disturbi ereditari (Border Collie, Beagle e Schnauzer giganti sono le razze più a rischio)
  • Cancro
  • Malattia del midollo osseo
  • Insufficienza renale
  • Farmaci
  • Sostanze chimiche tossiche
  • Radiazioni
  • Avvelenamento da piombo
  • Ascessi
  • Infezioni (zecche o parassiti)

Ecco alcuni tipi di anemia canina e le loro cause

  • L’anemia causata da una grave perdita di sangue, in genere dovuta a lesioni, interventi chirurgici o disturbi emorragici. Può anche essere causata da emorragie interne a causate da ulcere, parassiti, cancro o altro.
  • L’anemia emolitica è causata dalla distruzione o dalla durata ridotta dei globuli rossi. Ciò può essere dovuto all’anemia emolitica immuno-mediata (IMHA) o l’anemia emolitica autoimmune (AIHA), condizioni in cui i globuli bianchi attaccano le cellule del corpo e gli anticorpi distruggono i globuli rossi. Può anche essere non immuno-mediata, causata da parassiti, malattie ereditarie, tossine o bassi livelli di fosforo.
  • Anemia aplastica o non rigenerativa sta a indicare una patologia la cui produzione di globuli rossi è insufficiente. Diversi fattori possono esserne la causa, tra cui malattie e tumori del midollo osseo, malattie renali, parvovirus, farmaci chemioterapici, alcuni farmaci o talvolta esposizione a radiazioni o tossine.
  • La metaemoglobinemia si verifica quando c’è troppa metaemoglobina nel sangue. L’emoglobina trasporta ossigeno, ma la metaemoglobina no. La metaemoglobina è il risultato dell’ossigenazione del ferro nelle emoglobine che perdono così la loro capacità di trasportare ossigeno che in condizioni ottimali viene normalmente riconvertito in emoglobina dalle metaemoglobinoreduttasi. Quando questo processo viene interrotto, i livelli di metaemoglobina diventano troppo alti e il sangue può apparire di colore marroncino quando perde ossigenazione. Questo tipo di anemia è causata da malattie genetiche o da esposizioni a sostanze chimiche tra cui alcuni farmaci come ibuprofene, acetaminofene e benzocaina.

Trattamento e prevenzione dell’anemia nei cani

Come curare l’anemia nel cane

Il trattamento dipende dal tipo di anemia e da quello che l’ha causata. Il veterinario dovrà condurre degli esami per effettuare una diagnosi.

Questi test includeranno probabilmente un conteggio dei globuli rossi, test per i parassiti, valutazioni di funzionalità epatica, renale e pancreatica, test elettrolitici per verificare la disidratazione, analisi delle urine per verificare la presenza di infezioni del tratto urinario e ulteriori test per escludere determinate cause.

A seconda del tipo di anemia di cui soffre il cane, il veterinario può prendere in considerazione le seguenti opzioni di intervento.

Trattamento, cura e prevenzione dell’anemia provocata dai parassiti

Zecche, pulci, pidocchi e zanzare e pappataci possono provocare anemia nel cane, proprio perchè la sopravvivenza di questi parassiti dipende dal sangue, che è l’alimento principale. Per questo motivo se il cane è completamente ricoperto dai parassiti può essere soggetto ad anemia, proprio perché i parassiti mangiano più sangue di quanto il cane sia in grado di riprodurli.

Il trattamento è eliminare il parassita alla radice, fermando la perdita di sangue e aiutando il cane a rigenerare l’emoglobina mancante. Fare sempre molta attenzione a quando si rimuovono i parassati, perchè alimentandosi con il sangue, se schiacciate o non estratte con dovizia possono favorire il rigurcito dei parassiti passando le malattie al cane

Alcuni dei trattamenti più comuni

  • Liquidi per via endovenosa
  • Trasfusione di sangue, specialmente in casi potenzialmente letali
  • Trasfusione di midollo osseo
  • Antibiotici se la causa è un’infezione batterica
  • Cambiare la somministrazione dei farmaci che possono causare anemia
  • Farmaci immunosoppressori nel caso di IMHA o AIHA
  • Farmaci gastrointestinali
  • Farmaci antiparassitari
  • Integratori di fosfato di potassio

Il veterinario può anche prendere in considerazione altre opzioni. Inoltre, è importante seguire i metodi di cura preventiva.

anmeia cane trasfuzione sangue per emoglobbina

uno dei casi per contrastare l’anemia è la trasfusione, cosi da poter ri-equilibrare globuli rossi ed emoglobina

La prevenzione dell’anemia nei cani dovrebbe includere quanto segue:

  • Farmaci contro le pulci e le zecche per prevenire le malattie che portano, che possono causare anemia
  • Evitare l’esposizione a sostanze tossiche come il piombo
  • Evitare l’ingestione di farmaci per l’uomo, inclusi ibuprofene e paracetamolo estremamente dannosi per gli animali
  • Assicurati che il tuo cane non abbia parassiti
  • Evitare l’esposizione a cibi umani che sono tossici per i cani come le cipolle
  • Evita gravi lesioni

Metaemoglobinemia nei cani

Lo scopo dell’emoglobina nel sangue è di trasportare ossigeno dai polmoni ad altre parti del corpo. La metaemoglobina è il risultato dell’ossigenazione del ferro e, sebbene sia una forma di emoglobina, non trasporta ossigeno. In condizioni normali, la metaemoglobina viene riconvertita in emoglobina e viene mantenuto un equilibrio. Ma quando c’è troppa metaemoglobina nel sangue, ne consegue una inadeguata ossigenazione dei tessuti corporei. Un segno visibile di metaemoglobinemia è quando il sangue diventa di colore marrone, invece del normale colore rosso ricco di ossigeno. La metaemoglobinemia può essere il risultato di un disturbo genetico o può essere causata dalla successiva esposizione a determinati agenti chimici.

Diagnosi

Il veterinario vorrà sapere se il cane ha ingerito paracetamolo o ibuprofene o se gli è stato somministrato un farmaco topico. Gli esami del sangue possono anche essere eseguiti in laboratorio per esaminare i livelli di metaemoglobine. Se la metaemoglobinemia è cronica, è probabile che l’esame del sangue rivelerà un elevato volume di globuli rossi. D’altra parte, se l’anemia è grave o la causa è l’esposizione a farmaci come il paracetamolo, l’ibuprofene o un farmaco topico, il veterinario cercherà di valutare eventuali lesioni agli organi.

È possibile eseguire un test a campione, in cui una goccia di sangue del cane verrà posizionata su un foglio bianco assorbente e accanto verrà posta una goccia di sangue normale. Se l’animale soffre di metaemoglobinemia, il suo sangue sarà notevolmente più marrone rispetto al rosso vivo della normale macchia di sangue.

L’anemia è generalmente un sintomo di un’altra malattia. Pertanto, la diagnosi si basa sull’anamnesi e sui sintomi clinici del cane, sull’esame obiettivo, sull’emocromo completo, sull’analisi delle urine, sui test del ferro e sui test del midollo osseo. Consulta il tuo veterinario su come è meglio procedere per affrontare questa condizione e ridurne così gli impatti negativi sulla salute del tuo animale domestico .

Anemia non rigenerativa nei cani

Una diminuzione del conteggio dei globuli rossi nel sangue si chiama anemia. In genere, il midollo osseo risponderà a questa diminuzione aumentando la produzione di globuli rossi. Ciò significa che nel caso di un cane affetto da anemia non rigenerativa, il midollo osseo non sarà in grado di ristabilire l’equilibrio nel conteggio dei globuli rossi presenti nel flusso sanguigno.

Come si sviluppa l’anemia

Quando l’anemia si sviluppa lentamente, il corpo ha il tempo di adattarsi alla riduzione della conta dei globuli rossi. D’altra parte, cani che diventano anemici rapidamente possono morire a causa dell’improvvisa perdita di globuli rossi e ossigeno. Inoltre, i cani che diventano anemici gradualmente avranno una risposta migliore alle cure rispetto a quelli che la contraggono in un tempo breve.

cause dell'anemia doctorvet

le cause dell’anemia possono essere molteplici. Consigliamo un controllo approfondito dal veterinario e una costante supervisione.

Tipologie di anemia correlate

Esistono tre tipi di anemia:

  • Anemia non rigenerativa, che è causata da una diminuzione della produzione di globuli rossi
  • L’anemia emolitica derivata dalla distruzione dei globuli rossi che circolano nel flusso sanguigno
  • Anemia da emorragia causata da perdite di sangue del sistema vascolare, come nel caso di una ferita

Condividi l'articolo su:

Iscrivi e tieni sotto controllo lo stato di salute del tuo animale.

Gestire la salute del tuo animale non dovrebbe essere compliato

L’obiettivo è fornirti un valido strumento così da poter mantenere alta la qualità della vita del tuo migliore amico.

1 commento

  1. claudia

    se me ne accorgevo prima salvavo il mio micio

    Rispondi

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *