Sverminazione cane: cos’è, come funziona e quanto costa

La verminazione del cane è una pratica che deve essere fatta con la supervisione del medico veterinario. La maggior parte dei vermi che infettano i cani vivono nell’intestino: questo è, quindi, il primo posto dove il veterinario andrà a guardare.

Condividi l'articolo su:

Nutrizione del cane nelle malattie cardiovascolari

Una giusta dieta, con l’aiuto della terapia farmacologica, può riuscire a modulare la cardiopatia del cane. E’ importante mantenere il peso forma ideale per..

Condividi l'articolo su:

Zampe gonfie nei cani: cause cure e rimedi

Le zampe gonfie sono un problema comune nei cani. La condizione non è pericolosa in genere ma può essere scomoda e dolorosa

Condividi l'articolo su:

Come fare il bagno al tuo cucciolo: una guida passo-passo

Ci vuole un po ‘di lavoro per fare il bagno al tuo cane. Fortunatamente, c’è un modo per rendere piacevole il bagnetto sia per te che per il tuo cane.

Condividi l'articolo su:

Gli animali domestici migliorano la salute

Quando torni a casa dopo una giornata stressante e ti accolgono delle fusa o una coda agitata, l’ondata di calma che senti non è solo la tua immaginazione

Condividi l'articolo su:
Rinotracheite del gatto: sintomi, prevenzione, diagnosi e cura

Rinotracheite del gatto: sintomi, prevenzione, diagnosi e cura

La rinotracheite è una malattia del gatto che può essere molto aggressiva: scopri sintomi, cause e come prevenirla. La rinotracheite del gatto è altamente contagiosa e si trasmette tramite il contatto con feci, saliva e secrezioni oculari di soggetti malati. Se pensi che il tuo gatto possa aver contratto la rinotracheite felina contatta subito un veterinario per permettergli di effettuare la diagnosi corretta.

Condividi l'articolo su:
leggi tutto
Sverminazione gatto: vantaggi, costo e effetti collaterali

Sverminazione gatto: vantaggi, costo e effetti collaterali

Una delle fasi più delicate della vita di un animale è quando è cucciolo e quindi soggetto ad attacchi ma spesso incapace di difendersi. È il caso, per esempio, di quando presenta sintomi gastrointestinali e bisogna probabilmente procedere con la sverminazione del gatto. La svetminazione del gatto è un disturbo su cui bisogna intervenire subito con l’aiuto di un veterinario.

Condividi l'articolo su:
leggi tutto
Tumore alla pelle del gatto: tipologie e aspettative di vita

Tumore alla pelle del gatto: tipologie e aspettative di vita

Il tumore alla pelle del gatto è un disturbo grave molto delicato. Saperne riconoscere le cause e i sintomi per allungare le sue aspettative di vita. I tumori alla pelle del gatto si dividono in benigni, se sono circoscritti ad una specifica zona e quindi facilmente operabili o tumori maligni se sono molto aggressivi e richiedono cure immediate.

Condividi l'articolo su:
leggi tutto
Stomatite gatto: cos’è, come riconoscerla e come curarla

Stomatite gatto: cos’è, come riconoscerla e come curarla

La stomatite del gatto è un’infezione orale grave, dolorosa e spesso recidiva. È causata da una risposta eccessiva del sistema immunitario ai batteri della bocca e crea arrossamenti e sanguinamenti orali, oltre che inappetenza, perdita di peso e irrequietezza. La cura farmacologica spesso non è risolutiva e mira alla remissione dei sintomi attraverso antibiotici e antinfiammatori.

Condividi l'articolo su:
leggi tutto
Cistite nel gatto: causa, cura e prevenzione

Cistite nel gatto: causa, cura e prevenzione

l primo sintomo della cistite nel gatto è il fastidio o dolore durante la minzione e a causa di questo il gatto può anche emettere dei lamenti mentre urina. Se questo non avviene, ci possono essere altri chiari segnali. Per esempio i gatti che soffrono di cistite spesso si recano presso la lettiera ma non urinano…

Condividi l'articolo su:
leggi tutto
Filaria cane e gatto: sintomi, cause e cure

Filaria cane e gatto: sintomi, cause e cure

La filaria o filariosi è una malattia cutanea o cardiopolmonare che si manifesta nei cani e raramente anche nei gatti. Viene trasmessa da zanzare o insetti infetti, che pungendo l’animale gli trasmettono delle larve, dette appunto microfilarie.

Condividi l'articolo su:
leggi tutto
Come vedono i gatti: caratteristiche della vista e spettro colori

Come vedono i gatti: caratteristiche della vista e spettro colori

Lo spettro visivo del gatto è molto più ampio rispetto a quello dell’uomo e gli occhi del gatto sono generalmente più sensibili. Infatti sono soggetti ad arrossamenti, lacrimazioni e secrezioni oculari. Il gatto ha un campo visivo di 200 gradi. La visione periferica, invece, è di 30 gradi per lato. Gli occhi del gatto vedono molto bene al buio, ma alla luce perdono alcune potenzialità.

Condividi l'articolo su:
leggi tutto
Ipertiroidismo nel gatto: causa, cura e prevenzione

Ipertiroidismo nel gatto: causa, cura e prevenzione

L’ipertiroidismo felino è una condizione abbastanza comune nei gatti, specie in quelli più anziani. La tiroide è una piccola ghiandola presente nei mammiferi nella regione cervicale. La tiroide, proprio come nell’uomo, esplica la sua funzione anche nel gatto tramite la secrezione di importanti ormoni […]

Condividi l'articolo su:
leggi tutto
Malattia infiammatoria cronica – IBD nel cane e nel gatto, cause cura e prevenzione

Malattia infiammatoria cronica – IBD nel cane e nel gatto, cause cura e prevenzione

L’IBD è l’acronimo inglese di Infiammatory Bowel Disease e indica una malattia infiammatoria cronica, che si manifesta negli animali, e che non sembra avere una causa nota. Può colpire qualsiasi tratto dell’intestino e identificarla tempestivamente non è semplice. Vediamo quali sono i sintomi della malattia, come si sviluppa e quali sono le cure ad oggi disponibili.

Condividi l'articolo su:
leggi tutto
Diarrea nel gatto: quando è grave e come fermarla?

Diarrea nel gatto: quando è grave e come fermarla?

Poiché ci sono così tante cause che possono generare la diarrea, il trattamento sarà diverso di volta in volta. In molti casi di semplice diarrea nei gatti adulti, si consiglia di non dare il cibo per 12-24 ore e fornire frequentemente piccole quantità di acqua. Una piccola dieta a base di pollo bollito (senza grassi) e riso viene consigliata, da somministrare in piccole quantità.

Condividi l'articolo su:
leggi tutto
Come scegliere le crocchette per il gatto

Come scegliere le crocchette per il gatto

Il gatto è un animale puramente carnivoro. Quindi la sua alimentazione deve essere costituita in prevalenza di alimenti di provenienza animale. In natura i carboidrati che il gatto ingerisce provengono in genere da ciò che le sue prede hanno ingerito. Questo cosa ci fa capire? Che i carboidrati vanno mantenuti al minimo. Questo tuttavia è più facile a dirsi che a farsi. Perché la maggior parte delle aziende per abbattere i costi del prodotto e aumentare i margini introduce nelle crocchette per gatti più cereali. Scopri la lista di cibo che il tuo gatto non può mangiare e fa male alla salute

Condividi l'articolo su:
leggi tutto
Quando andare dal veterinario

Quando andare dal veterinario

L’ambulatorio o la clinica veterinaria dovrebbero essere il tuo primo punto di riferimento in caso di domande o dubbi sul benessere o sulla salute del tuo animale domestico e, spesso, potrai ricevere consigli anche per telefono o in caso di urgenza e necessità andare direttamente dal veterinario per una visita

Condividi l'articolo su:
leggi tutto
Pulci di cane e gatto: conoscerle per prevenirle e combatterle

Pulci di cane e gatto: conoscerle per prevenirle e combatterle

Le pulci sono attive soprattutto tra la fine della primavera e l’inizio dell’autunno. Il loro arrivo – per non dire il loro picco infestante – si verifica quindi proprio in prossimità della stagione calda, quella più a rischio per i nostri amici animali. Questo non vuol dire che durante la stagione fredda dobbiamo abbassare la guardia, perché le pulci possono colpire in qualunque momento: una profilassi mirata, per tutti i 12 mesi dell’anno, è sicuramente la scelta più indicata.

Condividi l'articolo su:
leggi tutto
Quali alimenti possono mangiare i gatti

Quali alimenti possono mangiare i gatti

La maggior parte della dieta del tuo gattino dovrebbe essere un alimento per gatti nutrizionalmente completo, ma puoi darle una delizia dal tuo piatto ogni tanto. Hai solo bisogno di sapere quali sono gli spuntini micio-friendly con sostanze nutritive di cui ha bisogno.

Condividi l'articolo su:
leggi tutto
Atassia nel gatto: sintomi, cause e cura

Atassia nel gatto: sintomi, cause e cura

I gatti con atassia possono barcollare, avere problemi di udito e apparire sonnolenti. Le possibili cause includono problemi neurologici, cancro, traumi, infezione virale o fungina. Un’infezione dell’orecchio interno potrebbe anche causare atassia.

Condividi l'articolo su:
leggi tutto
Bartonella Henselae – Malattia da graffio

Bartonella Henselae – Malattia da graffio

La malattia da graffio di gatto è un’infezione batterica diffusa dai gatti. La malattia si diffonde quando un gatto infetto lecca la ferita aperta di una persona o morde o graffia una persona abbastanza forte da rompere la superficie della pelle.
Circa dai 3-14 giorni dopo la rottura della pelle,

Condividi l'articolo su:
leggi tutto
Come Relazionarsi con un Gatto Disabile

Come Relazionarsi con un Gatto Disabile

Alcuni gatti nascono con disabilità, oppure possono diventarci in seguito di incidenti, malattie o effetti degenerativi della vecchiaia. I gatti sono bravi a convivere con le disabilità rispetto ad altri animali. In questa guida scopriremo come approcciarsi a gatti ciechi, sordi, tripodi e con ipoplasia cerebellare

Condividi l'articolo su:
leggi tutto
Coronavirus, nessun problema per Cane e Gatto

Coronavirus, nessun problema per Cane e Gatto

Il coronavirus è una problematica seria. Molti proprietari saranno sicuramente preoccupati anche per i loro animali. Sebbene sia possibile per i cani e gatti contrarre il coronavirus, non causa gli stessi problemi respiratori gravi come negli umani. PER TRANQUILLIZZARE TUTTI I PROPRIETARI:

Condividi l'articolo su:
leggi tutto
Tolettatura e igiene nei gatti

Tolettatura e igiene nei gatti

Le sessioni di toelettatura dovrebbero essere divertenti per tutti e due, quindi assicurati di programmarle quando il tuo gatto è rilassato, magari dopo l’esercizio o il cibo. Sicuramente desideri che il tuo animale ricordi le sessioni di toelettatura in modo positivo

Condividi l'articolo su:
leggi tutto
Erba gatto: tutta la verità e perché piace ai gatti

Erba gatto: tutta la verità e perché piace ai gatti

Il fascino dell’ erba gatto è nel suo olio volatile, in particolare una sostanza chimica contenuta nell’olio stesso – il nepetalattone. Trovato nelle foglie, negli steli e nei semi di erba gatto, basta che il gatto odori una o due volte prima che cada sotto l’effetto dell’olio e subito dopo ci ritroviamo il nostro amato felino che lecca, mastica e rotola la testa nell’erba.

Condividi l'articolo su:
leggi tutto
Condividi l'articolo su: