Sterilizzazione e Castrazione Cane: Come, Quando e Perchè

da | Feb 28, 2020 | Cane, Comportamentale | 0 commenti

Generic selectors
Frase esatta
Cerca nei titoli
Cerca nel contentuto
Cerca negli articoli
Cerca nelle pagine
Filtra per categoria
Alimentazione
Cane
Comportamentale
Dermatite
Gatto
Life Style
Malattie
Marketing per Veterinari
Pronto Soccorso

La sterilizzazione o la castrazione è uno dei modi più responsabili in cui i proprietari di cani possono prendersi cura del proprio animale domestico. Molti proprietari spesso hanno molte domande sulle procedure di sterilizzazione e castrazione e quindi dai rischi connessi, e al costo dell’operazione. Ecco alcune risposte alle domande più comuni:

Qual è la differenza tra sterilizzare e castrare?

Con il termine sterilizzazione e castrazione ci riferiamo alle rimozione chirurgica degli organi riproduttivi rispettivamente di un cane femmina e di un cane maschio.

Quando una femmina viene sterilizzata, il veterinario rimuove le sue ovaie e di solito anche il suo utero. La sterilizzazione rende una cagna non più in grado di riprodursi ed smetterà di andare in calore. In genere, il comportamento legato agli istinti riproduttivi cesserà, ma questo non è sempre vero per ogni cane.

La procedura è anche nota come ovarioisterectomia (in cui vengono rimossi sia l’utero che le ovaie) o ovariectomia (in cui vengono rimosse solo le ovaie). Entrambi gli interventi chirurgici sono ugualmente sicuri ed efficaci.

Quando si sterilizza un cane, vengono rimossi entrambi i testicoli e le strutture associate. Questa procedura è anche nota come castrazione. La sterilizzazione rende un cane maschio incapace di riprodursi, e qualsiasi comportamento legato agli istinti riproduttivi di solito cessa, ma anche in questi casi non è sempre così. Questi cambiamenti possono dipendere dall’età del cane e da altri fattori.

Sono disponibili procedure alternative, come la vasectomia per cani maschi (il taglio dei condotti che conducono lo sperma partendo dai testicoli), ma non sono comunemente eseguite. La castrazione farmacologia invece è una castrazione temporanea. Il cane non avrà impulsi sessuali e non mostrerà un interesse nell’accoppiamento per un tempo variabile dai 6 mesi ai 12 mesi. La castrazione farmacologia inibisce il testosterone. Per questo specifico tipo di castrazione parlane con il tuo medico veterinario in modo approfondito.

cane adulto sterilizzazione castrazione

Castrazione Cane = Maschio || Sterilizzazione Cane = Femmina

Sterilizzazione: cane femmina

Per le sterilizzazioni delle cagne ci sono due differenti interventi chirurgici:

  • ovariectomia: rimozione delle ovaie, dove vengono prodotti estrogeni e progesterone (ormoni femminili). E’ una buona scelta se il soggetto ha da poco raggiunto la maturità sessuale. L’utero va in regressione in modo autonomo se non stimolato dagli ormoni.
  • ovario-isterectomia: con questo intervento vengono rimosse sia le ovaie che l’utero. Si utilizza questa operazione per le sterilizzazioni tardive o se la cagna è stata soggetta a patologie come endometrite o piometra.

I vantaggi dalla sterilizzazione

la sterilizzazione dell’animale porta con se numerosi vantaggi:

  • La cagna non va in calore, ne può rimanere gravida
  • Ottima per prevenire l’insorgenza dei tumori uterini e della piometra
  • Riduzione possibilità tumore della ghiandola mammaria
  • Ridotta insorgenza di alcune forme tumorali della ghiandola mammaria (i meno aggressivi);
  • Controllo della sovrappopolazione e lotta al randagismo

Fattori di  rischio da considerare prima della sterilizzazione

  • Ridotta possibilità incontinenza urinaria
  • Non previene l’insorgenza dei tumori mammari più aggressivi
  • Rischi legati all’intervento chirurgico

Castrazione: cane maschio

La castrazione, chiamata anche orchiectomia e consiste nella rimozione delle gonadi maschili, più semplicemente dei testicoli, dove si producono spermatozoi e testosterone.

I vantaggi dalla castrazione

  • Abbattimento della possibilità di contrarre malattie sessualmente trasmissibili
  • Aggressioni, zuffe e morsi per il territorio o per la cagna diminuiscono
  • Prevenzione tumore ai testicoli
  • Prevenzione dell’ipertrofia benigna
  • Prevenzione cisti prostatiche
  • Controllo della sovrappopolazione e lotta al randagismo

Fattori da valutare per la castrazione

  • La castrazione è un’intervento chirurgico
  • La castrazione può rendere più mansueto il cane, ma non è detto. Per questo è necessario ricorrere a tecniche comportamentali per il cane
  • Può ingrassare, è necessario cambiare la dieta

Perché è importante sterilizzare o castrare il proprio animale?

I rifugi per animali, i canili e gattili in tutta Italia sono pieni di cuccioli e cani indesiderati. La sterilizzazione e la castrazione riducono il numero di cucciolate indesiderate, il che, a sua volta, aiuta a ridurre il numero di animali domestici o animali randagi indesiderati che entrano in rifugi, canili o gattili.

Queste procedure hanno anche specifici benefici per la salute che possono aiutare un cane a vivere una vita più sana e più lunga e possono ridurre i problemi comportamentali. Sterilizzare o castrare un cane aiuta a prevenire gravi problemi di salute, tra cui il cancro mammario e la piometra , un’infezione uterina potenzialmente pericolosa per la vita dell’animale.

La sterilizzazione dei cani maschi aiuta a impedire loro di sviluppare il cancro ai testicoli. I cani maschi sterilizzati sono anche generalmente meno aggressivi e hanno meno probabilità di allontanarsi da casa. Questo aiuta a tenerli al sicuro perché hanno meno probabilità di entrare in combattimenti o essere colpiti da un’auto.

D’altra parte, alcune malattie, come il cancro alla prostata e alcune condizioni ortopediche, sono leggermente più comuni nei cani sterilizzati o castrati. Per la maggior parte dei proprietari di animali domestici, i pro di sterilizzare o castrare i loro cani superano i contro.

castrazione-sterilizzazione-prevenzione-malattie

Ci sono molti benefici nella sterilizzazione o castrazione del cane, tra cui la riduzione a contrarre determinate patologie.

Quando dovresti sterilizzare o castrare il tuo cane?

L’età convenzionale per la sterilizzazione o la castrazione di un cane è compresa tra 4 e 6 mesi, anche se una clinica o un ricovero per specializzato può sterilizzare in modo sicuro o castrare cani di appena 2 mesi. Tuttavia, ogni singolo proprietario dovrebbe discutere le proprie circostanze specifiche con i propri veterinari di fiducia. Numerosi fattori possono influenzare i tempi di sterilizzazione e castrazione. E’ importante approfondirli ed analizzarli.

Ad esempio, la razza di un cane può fare la differenza. La ricerca ha dimostrato che le razze canine più grandi tendono a maturare un po ‘più tardi rispetto alle loro controparti più piccole. Anche la situazione di vita di un animale deve essere considerata.

Per esempio, un maschio e una femmina della stessa cucciolata adottati nella stessa casa dovrebbero essere sterilizzati e castrati prima che la femmina vada in calore. D’altra parte, c’è meno urgenza di sterilizzare o castrare se il cucciolo è l’unico cane intero che vive in casa. (cane intero = cane non sterilizzato/castrato)

La maggior parte dei veterinari consiglia di sterilizzare una cagna prima del suo primo ciclo di calore. Questo filosofia può variare ma la sterilizzazione avverrà comunque sempre all’interno dei 5 e 10 mesi di età. Sterilizzare la cagna prima del primo ciclo di calore riduce notevolmente il rischio di sviluppare il cancro mammario (alle mammelle).

Per i cani maschi, la dimensione degli adulti è un fattore importante. I cani maschi di piccola e media taglia sono generalmente sterilizzati prima – intorno ai 6 mesi – mentre il veterinario può consigliare di aspettare fino a quando un cucciolo di razza grande o gigante si può attendere fino ad un anno o più, prima di farlo sterilizzare.

Ma prima che un cane venga sterilizzato o castrato, è molto importante che il veterinario, faccia all’animale un controllo completo per assicurarsi che non abbia problemi di salute. Il proprietario dell’animale dovrebbe anche fornire una storia medica completa, poiché le condizioni o gli attuali farmaci da prescrizione potrebbero essere rilevanti. Per avere sotto controllo lo stato di salute del tuo animale, scarica e compila la cartella clinica veterinaria del tuo animale, in modo da condividerla con il tuo veterinario di fiducia. Un cane prima della sterilizzazione o castrazione dovrebbe essere a digiuno, ad accezione dell’acqua.

Recupero da sterilizzazione e castrazione

Tempi e modalità di recupero dopo l’intervento

I proprietari di cani possono aiutare i loro animali domestici a recuperare in modo sicuro e confortevole dopo essere stati sterilizzati o sterilizzati seguendo alcune precauzioni raccomandate:

  • Tieni il cane a casa e lontano dagli altri animali durante il periodo di recupero
  • Non lasciare che il cane corra e salti sia dentro che fuori l’abitazione. Tienilo a riposo per un massimo di 2 settimane dopo l’intervento chirurgico, o fino a quando il veterinario ti ha raccomandato di farlo
  • Assicurati che il cane non sia in grado di leccare il sito dell’incisione usando un collare elisabettiano come raccomandato dal veterinario. (collare a cono, spesso utilizzato in seguito ad operazioni per non far leccare l’animale alla parte interessata)
  • Controlla l’incisione ogni giorno per assicurarti che stia guarendo correttamente. Se sono presenti arrossamenti, gonfiori, perdite o un cattivo odore, contatta immediatamente il veterinario
  • Non fare il bagno al cane per almeno 10 giorni dopo l’intervento
  • Chiama il veterinario se il cane è a disagio, è letargico, mangia di meno, vomita o ha la diarrea
  • Discuti con il veterinario la gestione del dolore. Gli antidolorifici possono o meno essere necessari, ma è meglio averli a portata di mano per ogni evenienza

Se il tuo cane mostra interesse per il gioco e una spiccata vitalità, significa che il recupero dall’operazione sta andando bene e che il tuo cane si sta rimettendo. 

Tuttavia, anche se giocoso e vitale è bene aspettare che sia completamente guarito prima di farlo scorrazzare e saltare in giro. Se noti vivacità ed energia nel tuo animale di solito è la prova che il tuo cane sta per riprendersi.

La chirurgia per sterilizzare e castrare è rischiosa?

La sterilizzazione e la castrazione sono interventi chirurgici comuni, ma esiste sempre un certo grado di rischio per gli animali sottoposti a chirurgia e con anestesia generale.

I cani dovrebbero essere sottoposti a un esame fisico completo per garantire la loro buona salute generale prima di eseguire l’intervento chirurgico. L’analisi del sangue può essere raccomandata per garantire che il cane non abbia problemi di salute alla base. Problemi del fegato e dei reni e soffi cardiaci possono richiedere ulteriori indagini, osserva.

Quanto costa sterilizzare o castrare il tuo cane?

Il costo di sterilizzare o castrare un cane varia ampiamente in base all’area geografica e alle dimensioni del cane. Mediamente la maggior parte degli ambulatori, cliniche ed ospedali per animali addebitano all’incirca 200/250€ per la cagna e 100/150€ per il cane maschio. I prezzo sono delle stime. E’ possibile anche trovare prezzi più economici del 10-20% circa. Chiedi al tuo veterinario, e sappi che ci sono centri ed associazioni che offrono un prezzo importante per la sterilizzazione e castrazione dei maschi.

Costo Sterilizzazione Cane Femmina

Il costo della sterilizzazione rispetto alla castrazione è sempre più alto. Il lavoro nella sterilizzazione è più lungo e più complesso. Solitamente è 15-25% più costoso rispetto alla castrazione di un cane maschio.

Lotta al randagismo

L’obiettivo di queste associazioni, spesso no profit, è ridurre il randagismo. L’ assistenza a basso costo fornita da altre associazioni o  ambulatori e cliniche non significa necessariamente che l’assistenza sarà meno completa di quella fornita da uno studio privato.

A basso costo non significa bassa qualità. Chiedi una ripartizione dei costi associati alla sterilizzazione o alla sterilizzazione del tuo cane per avere un’idea di cosa sia e cosa non sia incluso.

cani-randagi-sterilizzazione-castrazione

La sterilizzazione o la castrazione del cane combattono la lotta al randagismo

Malintesi o fraintendimenti sulle procedure di sterilizzazione e castrazione

Persistono una serie di idee sbagliate sulla sterilizzazione e la castrazione dei cani. Una delle credenze più popolari è che un cane sterilizzato ingrassa. Non è vero, fintanto che i proprietari di cani forniscono la giusta quantità di esercizio e cibo per cani.

I cani tendono ad avere bisogno di meno calorie (di circa il 20 percento) dopo essere stati sterilizzati o castrati, ma cambiando la loro dieta in modo appropriato e mantenendoli attivi previene l’aumento di peso.

Un altro malinteso è che sterilizzare o castrare un cane cambierà la personalità. Neanche questo è vero. Non dovrebbe cambiare molto il loro comportamento. Semmai, può aiutare a fermare comportamenti indesiderati come la marcatura in casa.

 

 

CARTELLA CLINICA
VETERINARIA

Tenere sotto controllo la salute del tuo animale non dovrebbe essere complicato. 

Sii un padrone diligente e scarica l’app gratuitamente