Morsi, litigi tra gatti e antibiotici

da | Dic 11, 2019 | Gatto, Malattie, Pronto Soccorso | 2 commenti

Generic selectors
Frase esatta
Cerca nei titoli
Cerca nel contentuto
Cerca negli articoli
Cerca nelle pagine
Filtra per categoria
Alimentazione
Cane
Comportamentale
Dermatite
Disabilità
Gatto
Life Style
Malattie
Marketing per Veterinari
Pronto Soccorso
Uncategorized

I proprietari dei gatti non sono soliti portare il proprio micio dal veterinario o in ospedale per le visite di controllo con la stessa frequenza con cui lo fanno per i cani.

In genere, per il gatto si richiede una visita solo quando c’è il sospetto di una malattia o di un trauma.
I traumi più comuni nei gatti sono causati da combattimenti o da ferite da morso inferte da un altro micio. Troppo spesso, però, viene sottovalutata la potenziale gravità di questi eventi e non si ricorre al supporto medico.

E’ importante, invece, far visitare il micio se è stato morso da un altro gatto. Poiché si tratta di una lesione comune, tutti i proprietari di gatti dovrebbero sapere perché le ferite da morso di gatto devono essere trattate dal veterinario e conoscere l’importanza degli antibiotici sistemici per il trattamento delle ferite da morso.

Perché le lesioni da morso di gatto sono molto comuni?

I morsi di gatto e le altre ferite da combattimento sono molto frequenti perché i gatti sono territoriali per natura. La lotta è una risposta comportamentale che serve alla difesa del territorio. I gatti maschi di solito combattono di più e subiscono più lesioni da morso rispetto alle femmine.

Le ferite da morso di gatto devono essere trattate con antibiotici

La maggior parte dei traumi da morso di gatto causa un’infezione, se la lesione non viene trattata. E’ necessario trattare adeguatamente una ferita da morso di gatto al fine di prevenire lo sviluppo di malattie e patologie gravi ad essa correlate.
Le infezioni locali, come gli ascessi, sono complicazioni comuni delle ferite da morso. Complicazioni più gravi, come infiammazioni e malattie sistemiche con conseguente infezione e persino sepsi, possono subentrare se le ferite non sono trattate con antibiotici adeguati.

Cause dell’aumento del rischio di infezione

Come le cavità orali di tutti gli esseri viventi, anche la bocca e i denti di un gatto ospitano un gran numero di batteri.
Quando un dente affilato perfora la pelle, i batteri vengono trasportati in quella zona. Poiché le ferite da puntura guariscono rapidamente, entro 24 ore, i batteri della cavità orale possono rimanere intrappolati sotto la pelle. I batteri, quindi, si moltiplicano e creano un’infezione. L’infezione viene chiusa sottopelle perché la ferita è guarita, quindi l’infezione invade il corpo e si sviluppa con un ascesso infettivo o con una sacca interna.

Come valutare gli infortuni del gatto

Molte volte le ferite da morso di gatto e i traumi possono essere individuati semplicemente guardando il gatto. Si potrebbero vedere sulla pelle ferite evidenti e aperte oppure si potrebbero vedere aree localizzate di pelo che appaiono bagnate o arruffate. In quest’ultimo caso, è necessario separare il pelo e controllare la pelle per verificare la presenza di lesioni, tagli aperti o croste.

Si consiglia, inoltre, di controllare le posizioni più esposte alle ferite come la testa, gli arti posteriori e la base della coda.
Le ferite da puntura guariscono molto rapidamente e molte volte si potrebbe non vedere nulla, specialmente se è passato qualche giorno dal combattimento. Spesso, piccole ferite da puntura si chiudono rapidamente e sviluppano un’infezione e un gonfiore sotto la pelle, noto come ascesso.
I segni clinici comuni associati alle ferite da morso di gatto e agli ascessi sono:

  • Gonfiore sotto la pelle che può essere caldo al tatto e di solito doloroso;
  • Zoppia;
  • Letargo;
  • Febbre;
  • Cura eccessiva dell’area interessata.

Come trattare la ferita da morso di gatto

Se il micio ha litigato con un altro gatto, bisogna fissare un appuntamento con il veterinario per farlo valutare immediatamente.
Il veterinario controllerà l’intero corpo, pulirà correttamente le ferite con un antisettico e raccomanderà antibiotici sistemici specifici.

Se le ferite vengono trattate con antibiotici specifici per gatti entro 24 ore, molto probabilmente si riuscirà a prevenire un’infezione localizzata o un’infezione da ascesso. Invece, se gli antibiotici non vengono somministrati immediatamente al gatto, molto probabilmente si formerà un ascesso, con conseguente bisogno di un trattamento più complesso.
In caso di ascesso, il veterinario raccomanderà di aprire, drenare e pulire il sito con una sostanza antisettica.

A seconda della ferita e della natura del gatto, potrebbe essere necessaria la sedazione per trattare correttamente la lesione.
Il veterinario può richiedere una coltura per valutare il tipo esatto di infezione e individuare l’antibiotico specifico di cui l’animale domestico avrà bisogno.
Alcune ferite possono essere più estese e richiedere la rimozione dei tessuti malsani e il posizionamento di un drenaggio per alcuni giorni.

La maggior parte delle ferite guarirà entro due settimane con l’uso di antibiotici specifici e con una cura adeguata.
È indispensabile somministrare gli antibiotici al gatto come prescritto dal veterinario. Il veterinario prescriverà, inoltre, degli antisettici topici per il trattamento della ferita a casa, come la crema per la pelle ad uso topico per cani e gatti Zymox.
Verrà programmato un appuntamento di controllo per accertarsi che la ferita stia guarendo correttamente.

Problemi che possono sorgere se una ferita non viene curata

Se le infezioni non vengono trattate subito, può svilupparsi una malattia più grave. Di seguito, sono riportate le complicazioni più frequenti causate da una ferita da morso di gatto non curata:

  • Letargia e febbre;
  • Infezione batterica del tessuto sotto la pelle;
  • In circostanze molto rare, possono verificarsi artrite settica, osteomielite o un’infezione dell’articolazione o dell’osso.

Sfortunatamente, le ferite da morso di gatto sono una lesione molto comune. È indispensabile che il gatto venga valutato da un veterinario e trattato immediatamente con antibiotici. Se non trattate, queste ferite possono causare gravi complicazioni e malattie.

Prevenire i morsi di gatto

La sterilizzazione del gatto può aiutare contro alcuni dei comportamenti territoriali che portano a combattimenti tra gatti. Inoltre, tenere il gatto in casa durante la sera quando le lotte tra felini sono più comuni può aiutare a prevenire il trauma.

Condividi l'articolo su:

Iscrivi e tieni sotto controllo lo stato di salute del tuo animale.

Gestire la salute del tuo animale non dovrebbe essere compliato

L’obiettivo è fornirti un valido strumento così da poter mantenere alta la qualità della vita del tuo migliore amico.

2 Commenti

  1. Rebecca

    Salve il mio gatto, che la sera esce sempre di casa, è morto. L ho trovato la mattina con una grossa ferita sotto il mento, come se fosse stato un taglio orizzontale, ma con la pelle tutta tolta scesa verso il basso,per il resto era tutto intatto, anche i denti. Cosa può essere stato?! Il morso di un cane o di un altro gatto?! Sto impazzendo nel trovare una risposta. Grazie

    Rispondi
    • DoctorVet

      Purtroppo solo un’autopsia può dirci la causa del decesso e come potrebbe essere successo. Ci dispiace apprendere questo fatto che ci lascia sempre con l’amaro in bocca. Non riusciamo a pronunciarci professionalmente in quanto sarebbero tutte supposizioni. Capiamo comunque che una risposta potrebbe darti pace. In strada e senza supervisione le cose che possono accadere sono molteplici, per questo consigliamo, quando possibile, di mantenerli sempre in casa per protegerli da eventi di questo tipo.

      Lo staff

      Rispondi

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *