Zecche su cani e gatti: individuarle e rimuoverle

da | Gen 25, 2020 | Cane, Gatto, Malattie | 0 commenti

Generic selectors
Frase esatta
Cerca nei titoli
Cerca nel contentuto
Cerca negli articoli
Cerca nelle pagine
Filtra per categoria
Alimentazione
Cane
Comportamentale
Dermatite
Gatto
Life Style
Malattie
Marketing per Veterinari
Pronto Soccorso

Sebbene le zecche sembrino inutili, hanno una grande funzione nell’ecosistema essendo un pasto per alcuni animali selvatici. Sfortunatamente, cane e gatto possono essere una perfetta alimentazione per questi parassiti. Ecco le cose da sapere su questi aracnidi e sulle malattie che portano.

Che aspetto hanno le zecche?

Le zecche variano per forma, colore e dimensione ma hanno tutte un corpo ovale appiattito prima dell’alimentazione e un corpo grassoccio e arrotondato dopo essersi alimentate.
Quando non sono nutrite, hanno le dimensioni di un seme di sesamo per poi crescere, dopo essersi riempite del sangue del soggetto che le ospita, fino a diventare grandi come un chicco di caffè.

Quando sono attive le zecche?

La stagione delle zecche va da marzo a ottobre, in questo periodo sono più attive ma si potrebbero incontrare anche nei mesi invernali.
Poiché le zecche sono a rischio di essiccamento, preferiscono ambienti umidi e vivono in mezzo a erba, cespugli, arbusti e fogliame.

Come arrivano le zecche sul tuo animale domestico?

Le zecche stanno ferme sulle estremità di erbe e arbusti in attesa di un ospite.
Quando il cane o il gatto vi si sfrega contro, la zecca si arrampica su di esso e vi si attacca rapidamente, se possibile, o inizia a cercare aree più calde o luoghi in cui la pelle è più sottile.

Come posso sapere se il mio animale domestico ha una zecca?

Una volta tornato a casa da una passeggiata con il cane o quando il gatto ritorna dalle sue avventure notturne, è buona abitudine controllarli per le zecche.

All’inizio può essere difficile trovarle perché sono molto piccole ma, se si controlla ogni giorno, se ne potrebbe individuare una che si sta nutrendo dell’animale domestico.

Le zecche si attaccano in tutti i punti del corpo del gatto o del cane ma, in particolare, amano:

  • Orecchie;
  • Testa;
  • Collo;
  • Inguine;
  • Ascelle;
  • Piedi (tra le dita).

Come si rimuove una zecca da un cane o da un gatto?

Il trucco per rimuovere una zecca sta nel metodo in quanto è importante estrarre tutto il parassita, quindi testa e corpo.

Si possono seguire queste indicazioni:

  1. Separare i peli dell’animale domestico in modo da poter vedere la zecca;
  2. Usare uno strumento di rimozione delle zecche per afferrare il parassita il più vicino possibile alla pelle;
  3. Ruotare e torcere verso l’alto in modo che la zecca si stacchi dal corpo dell’animale domestico;
  4. Assicurarsi di non tirare o schiacciare il corpo della zecca in quanto ciò potrebbe ucciderla facendole rilasciare delle tossine nella pelle dell’animale domestico.

E’ possibile acquistare uno strumento specifico per la rimozione delle zecche, fatto per evitare di spremere il corpo e aiutare a torcere il parassita.

Malattia di Lyme, zecche e animali domestici

Sfortunatamente, questi parassiti portano malattie che possono essere trasmesse agli animali domestici e causare gravi problemi.
La malattia di Lyme è una di queste ed è importante essere in grado di riconoscere i segni della malattia.

I sintomi possono includere:

  • Dolori articolari, zoppia;
  • Linfonodi ingrossati;
  • Perdita di appetito;
  • Febbre;
  • Disagio o dolore.

Bisogna tenere d’occhio eventuali segni o comportamenti insoliti del gatto o del cane poiché i sintomi potrebbero apparire alcune settimane dopo il morso.

Nell’uomo, coloro che sono infetti dalla malattia di Lyme possono vedere un’eruzione cutanea rossa intorno al sito del morso ma questo non si verifica frequentemente negli animali domestici.

 

Come prevenire la malattia di Lyme

Proprio come la maggior parte delle cose, prevenire è meglio che curare e, dato che non esistono vaccini per prevenire alcune delle malattie trasmesse da zecche, è importante imparare i migliori metodi di prevenzione.
Si consiglia di parlare con il veterinario sui prodotti per la prevenzione dalle zecche. Spiegherà quale prodotto è il migliore e sicuro per l’animale domestico, gatto o cane.
Controllare l’animale domestico per le zecche ogni giorno, soprattutto se è stato in giro o se è appena rientrato da una passeggiata.
Se si trova una zecca, bisogna rimuoverla correttamente subito.
Avere cura del giardino e assicurarsi che non diventi accidentalmente una casa ideale per le zecche: i visitatori notturni (come i ricci) potrebbero trasportare delle zecche e farle cadere a terra nelle vicinanze delle aree domestiche.

CARTELLA CLINICA
VETERINARIA

Tenere sotto controllo la salute del tuo animale non dovrebbe essere complicato. 

Sii un padrone diligente e scarica l’app gratuitamente