Batteri, parassiti e virus dei cani

da | Feb 8, 2020 | Cane, Dermatite, Malattie | 0 commenti

Generic selectors
Frase esatta
Cerca nei titoli
Cerca nel contentuto
Cerca negli articoli
Cerca nelle pagine
Filtra per categoria
Alimentazione
Cane
Comportamentale
Dermatite
Gatto
Life Style
Malattie
Marketing per Veterinari
Pronto Soccorso

Riportiamo alcune delle malattie dei cani che possono essere trasmesse all’uomo e causare patologie.

Campilobatteriosi (Campylobacter)

Il Campylobacter si diffonde attraverso alimenti contaminati (carne e uova), acqua o attraverso il contatto con le feci di animali infetti.
I cani infetti da Campylobacter potrebbero non mostrare alcun segno di malattia o potrebbero presentare diarrea e lieve febbre.
La maggior parte delle persone che si ammalano di campilobatteriosi avranno diarrea, crampi, dolore addominale e febbre entro 2-5 giorni dall’esposizione all’organismo. Il Campylobacter può causare gravi infezioni potenzialmente letali nei neonati, negli anziani e in quelli con sistema immunitario indebolito.

Tenia del cane (Dipylidium caninum)

La tenia del cane è un parassita che si trasmette a cani, gatti e persone attraverso l’ingestione di pulci infette. Questo parassita è comune ma raramente provoca malattie negli animali domestici o nelle persone. Le infezioni con Dipylidium caninum possono talvolta essere rilevate trovando segmenti simili a riso che strisciano vicino all’ano o dopo movimenti intestinali freschi. Nelle infezioni gravi, gli animali domestici possono perdere peso e soffrire di lieve diarrea.
Nelle persone, i bambini sono più comunemente infettati ma di solito non mostrano segni di malattia.
Il modo migliore per prevenire l’infezione negli animali domestici è controllare la popolazione delle pulci nell’ambiente.

Anchilostoma (zoonotico) (Ancylostoma caninum , Ancylostoma braziliense , Uncinaria stenocephala)

Gli Anchilostomi dei cani sono piccoli vermi che possono diffondersi attraverso il contatto con terreno o sabbia contaminati. I cani possono anche essere infettati da Anchilostomi ingerendo accidentalmente il parassita dall’ambiente o attraverso il latte o il colostro della madre. I cuccioli giovani sono spesso colpiti e potrebbero avere feci scure, sanguinolente e anemia. Infezioni gravi in ​​alcuni cuccioli possono portare alla morte.
Le persone vengono infettate dagli anchilostomi dei cani se camminano a piedi nudi, se si mettono in ginocchio o se si siedono su un terreno contaminato da feci di animali infetti. Le larve di Anchilostoma entrano negli strati superiori della pelle e provocano un prurito chiamato larva migrans cutanea. Potrebbe apparire una linea rossa ondulata in cui le larve sono migrate sotto la pelle. I sintomi di solito si risolvono senza trattamento medico in 4-6 settimane.

Rabbia

La rabbia, una malattia neurologica fatale sia per gli animali che per le persone, è causata da un virus. Gli animali e le persone sono infettati quando vengo morsi da animali rabbiosi. I cani infetti possono presentare diverse tipologie di sintomi ma i più comuni sono senza dubbio l’improvviso cambiamento comportamentale e una progressiva paralisi. La rabbia si previene con la vaccinazione.
I primi sintomi nelle persone possono iniziare giorni o mesi dopo l’esposizione e comprendono debolezza, febbre e mal di testa generalizzati. Entro pochi giorni i sintomi progrediranno in confusione, ansia, cambiamenti comportamentali e delirio. Se sei stato morso da un cane o da un altro animale e ritieni che vi sia un rischio di rabbia, contatta immediatamente il tuo medico. Una volta che compaiono i sintomi, è quasi sempre troppo tardi per il trattamento.

Vermi tondi (Toxocara)

I Nematodi Toxocara causano una malattia parassitaria nota come toxocariasi. Cani e persone possono essere infettati ingerendo accidentalmente uova di nematode dall’ambiente. Inoltre, i vermi larvali possono attraversare la placenta, il latte o il colostro di un cane madre, trasmettendo l’infezione ai suoi cuccioli. I cuccioli infetti di solito non si sviluppano e crescono bene e potrebbero avere un aspetto panciuto.
Nelle persone, i bambini sono spesso colpiti dal nematode. Esistono due forme di malattia nelle persone. Le larve migratrici oculari invadono la retina e causano infiammazione, cicatrici e possibilmente cecità. La larva migrante viscerale invade varie parti del corpo, come fegato, polmone o sistema nervoso centrale.

Brucellosi (Brucella)

La brucellosi è una malattia batterica correlata alla capacità degli animali di riprodursi. La malattia può essere trasmessa all’uomo attraverso il contatto con tessuti recentemente abortiti da animali infetti o con il consumo di latte crudo.

I cani infetti potrebbero avere una riduzione dell’appetito, perdita di peso, cambiamenti comportamentali e mancanza di energia ma la maggior parte dei cani infetti da brucellosi non mostra segni di malattia. La brucellosi colpisce gli organi riproduttivi e può causare morti precoci di cuccioli in via di sviluppo.

Le persone infette da brucellosi si ammalano di solito entro 6-8 settimane dall’esposizione. Le persone malate avranno sintomi simil-influenzali che durano 2-4 settimane. A volte la brucellosi può diventare una malattia cronica che può essere difficile da trattare.

Capnocytophaga

Molte specie di batteri Capnocytophaga vivono nella bocca di cani e gatti. Questi batteri non fanno ammalare cani o gatti.
Raramente, il Capnocytophaga può diffondersi alle persone attraverso morsi, graffi o stretto contatto da un cane o un gatto e causare malattie. La maggior parte delle persone che hanno contatti con un cane o un gatto non si ammalano.

Le persone con sistema immunitario indebolito che hanno difficoltà a combattere le infezioni (ad esempio, le persone con cancro o coloro che assumono determinati farmaci come gli steroidi) hanno un rischio maggiore di ammalarsi.

Criptosporidiosi (Cryptosporidium)

La Criptosporidiosi è una malattia parassitaria che viene trasmessa attraverso alimenti o acqua contaminati da una persona o un animale infetti.
La malattia di Cryptosporidium si sviluppa raramente nei cani che, però, possono essere portatori sani del germe senza mostrare alcun segno di malattia.
Il cryptosporidium può causare diarrea abbondante e acquosa con crampi, dolore addominale e nausea sia negli animali che nelle persone.
La malattia nelle persone è di solito auto-limitante e dura solo 2-4 giorni ma può diventare grave nelle persone con sistema immunitario indebolito.

Echinococcosi (Echinococcus)

L’echinococcosi è una malattia parassitaria causata dall’ingestione di cibo e acqua contaminata con un tipo specifico di uova di tenia o attraverso il contatto con un animale infetto. I cani vengono infettati mangiando tessuto di un animale infetto. Raramente mostrano segni di malattia ma se sono infettati da un gran numero di vermi, i cani possono avere diarrea e enterite.
Sebbene l’Echinococcus invada molti diversi organi del corpo, la maggior parte delle persone che sono infette dalla malattia non avranno segni della patologia per anni. I sintomi iniziano quando le cisti a crescita lenta diventano abbastanza grandi da premere sugli organi che hanno invaso. I tenia crescono lentamente in diversi organi del corpo, più comunemente fegato e polmoni.

Ehrlichiosi (Ehrlichia)

L’ehrlichiosi è una malattia batterica che colpisce animali e persone ed è trasmessa dalle zecche. I cani mostrano segni variabili che includono depressione, perdita di resistenza, rigidità e riluttanza a camminare e tosse.
Le persone mostrano segni e sintomi simili, che includono febbre, mal di testa, brividi, dolore muscolare, nausea, vomito, diarrea ed eruzione cutanea.

Giardiasi (Giardia)

La giardia è un parassita che provoca diarrea sia negli animali che nelle persone. La Giardia viene trasmessa adanimali e persone attraverso cibo o acqua contaminata da feci.
I sintomi negli animali e nelle persone includono diarrea, feci unte e disidratazione. Le persone possono anche avere crampi addominali, nausea e vomito. I sintomi possono durare 1-2 settimane.

Leishmaniosi (Leishmania)

La leishmaniosi è una malattia protozoaria che colpisce persone e animali ed è trasmessa dalle farfalle.
Le due forme della malattia sono quella viscerale e quella cutanea. La forma cutanea di leishmaniosi è la più comune nelle persone e appare sottoforma di una o più ulcere indolori sulla pelle. La leishmaniosi viscerale è meno comune ed è caratterizzata da febbre, perdita di peso, milza ingrossata e anemia. I cani possono sviluppare entrambe le forme contemporaneamente e presentare una varietà di sintomi.

Leptospirosi (Leptospira)

La leptospirosi è una malattia batterica che colpisce persone e animali e che viene trasmessa attraverso acqua, urina o altri fluidi corporei contaminati da un animale infetto. È difficile rilevare le prime fasi della leptospirosi negli animali ma la malattia può portare a insufficienza renale e epatica se non trattata.
Le persone che vengono infettate dalla leptospirosi potrebbero non avere alcun segno della malattia. Altri avranno sintomi simil-influenzali non specifici entro 2-7 giorni dopo l’esposizione. Questi sintomi di solito si risolvono senza cure mediche ma possono riapparire e portare a malattie più gravi.

Malattia di Lyme (Borrelia burgdorferi)

La malattia di Lyme è una malattia batterica trasmessa dalle zecche a persone e animali. Nei cani i segni più comuni di malattia della malattia di Lyme sono zoppia, febbre, riluttanza a mangiare, mancanza di energia e linfonodi ingrossati, con o senza articolazioni gonfie e dolorose.
Le persone infette in genere hanno un’eruzione cutanea rossa a forma di occhio di bue sul sito del morso di zecca che appare circa 7 giorni dopo il morso. I sintomi simil-influenzali seguono rapidamente l’eruzione cutanea. Se non trattata, questa malattia può diffondersi ad altre parti del corpo e causare sintomi come l’artrite e la perdita del tono muscolare del viso (paralisi di Bell). La malattia di Lyme può essere fatale.

MRSA (Staphylococcus aureus resistente alla meticillina)

Lo Staphylococcus aureus è un tipo di batterio comune che si trova normalmente sulla pelle di persone e animali. Lo Staphylococcus aureus resistente alla meticillina (MRSA) è lo stesso batterio che è diventato resistente ad alcuni antibiotici. Cani e altri animali spesso possono trasportare la MRSA senza essere malati ma la MRSA può causare una varietà di infezioni, tra cui la pelle, il tratto respiratorio e il tratto urinario.
La MRSA può essere trasmessa, da persone ad animali e viceversa, attraverso il contatto diretto.
Nelle persone, la MRSA molto spesso causa infezioni della pelle che possono variare da lievi a gravi. Se non trattata, la MRSA può diffondersi nel flusso sanguigno o nei polmoni e causare infezioni potenzialmente letali.

Pasteurellosi (Pasteurella)

La pastorellosi è una malattia batterica associata a morsi e graffi di animali. La Pasteurella è un batterio normale che vive nella bocca di cani sani. I batteri in genere non fanno ammalare i cani; tuttavia, i cani possono sviluppare ascessi o infezioni della pelle in luoghi in cui sono stati graffiati o morsi da un altro animale.
La pasteurella si trova nel 50% dei pazienti con ferite da morso di cane infette. La Pasteurella può causare ferite dolorose e infezioni della pelle. Nei casi più gravi, può causare infezioni diffuse e potrebbe persino influire sul sistema nervoso.

Peste (Yersinia pestis)

La peste è una malattia batterica degli animali e delle persone e può portare a gravi patologie se non trattata. È improbabile che i cani sviluppino malattie cliniche se infetti.
Le persone più spesso vengono infettate da punture di pulci o dal contatto con fluidi corporei di animali infetti. Un esempio è un cacciatore che scuoia un coniglio infetto o un altro animale.
La peste bubbonica è la forma più comune; i sintomi includono insorgenza improvvisa di febbre alta, brividi, mal di testa, malessere e linfonodi ingrossati.
Le altre due forme di peste, setticemica e polmonare, causano malattie più gravi.

Tigna (Microsporum canis)

La tigna è una patologia causata da un fungo che può infettare pelle, capelli e unghie di persone e animali. La tigna viene trasmessa dagli animali alle persone attraverso il contatto diretto con la pelle o con i peli di un animale infetto. I cuccioli sono più comunemente colpiti e possono avere aree circolari di perdita di pelo in qualsiasi parte del corpo.
Le infezioni da tigna nelle persone possono comparire in quasi tutte le aree del corpo. Queste infezioni sono generalmente pruriginose. Possono verificarsi arrossamenti, desquamazione, screpolature della pelle o eruzioni cutanee a forma di anello. Se l’infezione coinvolge il cuoio capelluto o la barba, i capelli potrebbero cadere. Le unghie infette diventano scolorite o spesse e possono probabilmente sgretolarsi.

Febbre delle Montagne Rocciose (Rickettsia rickettsii)

La febbre macchiata di Rocky Mountain (RMSF) è una malattia batterica trasmessa ai cani e alle persone dalle zecche. I cani mostrano una varietà di sintomi simili a quelli nelle persone tra cui febbre, zoppia, tosse, vomito e diarrea e gonfiore del viso o delle estremità.
Le persone iniziano a mostrare i sintomi 2-14 giorni dopo l’esposizione; questi possono includere febbre, rash, mal di testa, nausea, vomito, dolore addominale e dolore muscolare. La RMSF può diventare una malattia grave se non prontamente trattata.

Salmonellosi (Salmonella)

La Salmonella si diffonde alle persone attraverso alimenti contaminati (uova e carne) o il contatto con le feci di alcuni animali, inclusi i cani. Le infezioni da Salmonella sono state collegate ad alcune marche di alimenti secchi per cani, snack e giocattoli da masticare come orecchie di maiale e diete “crude” per cani. Mentre di solito non fa ammalare i cani, la Salmonella può causare gravi malattie quando viene trasmessa alle persone.
Le persone esposte alla Salmonella possono avere diarrea, vomito, febbre o crampi addominali. I neonati, le persone anziane e quelli con sistema immunitario indebolito hanno maggiori probabilità di sviluppare malattie gravi rispetto ad altri.

Rogna sarcoptica (Sarcoptes scabeii) nota anche come Mange

La rogna sarcoptica è una malattia parassitaria della pelle causata da un piccolo acaro. La rogna viene trasmessa tra animali attraverso uno stretto contatto. Nei cani, l’acaro provoca gravi pruriti e ferite autoinflitte da graffi.
Le persone non possono essere colpite dalla versione canina della rogna sarcoptica ma possono avere una piccola reazione locale dagli acari se entrano in contatto con un cane infestato.

CARTELLA CLINICA
VETERINARIA

Tenere sotto controllo la salute del tuo animale non dovrebbe essere complicato. 

Sii un padrone diligente e scarica l’app gratuitamente