Cancro nei cani anziani – Segni e sintomi sotto controllo

da | Gen 29, 2020 | Cane, Malattie | 0 commenti

Generic selectors
Frase esatta
Cerca nei titoli
Cerca nel contentuto
Cerca negli articoli
Cerca nelle pagine
Filtra per categoria
Alimentazione
Cane
Comportamentale
Dermatite
Gatto
Life Style
Malattie
Marketing per Veterinari
Pronto Soccorso

Man mano che i nostri cani invecchiano, corrono rischi sempre maggiore per molte malattie, incluso il cancro.

Quasi un terzo di tutti i cani di età superiore ai 7 anni si ammalerà di cancro ad un certo punto della propria vita, con oltre il 50% degli animali che muoiono a causa della malattia. Pertanto, è importante tenere d’occhio la salute e il comportamento del tuo cane anziano per rimanere vigili su eventuali segni di cancro, prima che la malattia si diffonda.

Sfortunatamente, il cancro è una malattia complicata, ne esistono molti tipi diversi, come il linfoma, il melanoma e il carcinoma prostatico, e la malattia può manifestarsi in tutto il corpo. Il cancro è definito come crescita incontrollata di cellule anormali, ma i segni e i sintomi variano notevolmente a seconda della posizione e del tipo.

Pertanto, è essenziale monitorare la salute generale del tuo cane anziano.

Attenzione ai sintomi

  1. Insoliti gonfiori, grumi o protuberanze che persistono o continuano ad aumentare. Queste escrescenze potrebbero apparire ovunque sul corpo del tuo cane, quindi assicurati di esaminare regolarmente tutto l’animale domestico. È meglio farlo mentre gli fai le coccole o può far parte della routine di toelettatura settimanale del tuo cane.
  2. Ferite che non guariscono. Qualsiasi ferita aperta che non guarisce può essere un segno di cancro o altri problemi, come un’infezione.
  3. Perdita di peso. Se il tuo animale domestico è a dieta, è prevedibile una perdita di peso, ma in caso contrario la malattia potrebbe fargli perdere peso.
  4. La perdita di appetito può essere un segno di malattia. I cani più anziani potrebbero non mangiare tanto quanto quando erano più giovani, dopo tutto potrebbero non essere così vivaci, ma non è salutare per un cane perdere interesse per il cibo.
  5. Perdite organiche da qualsiasi apertura del corpo, come le narici, la bocca o l’ano. Ciò include anche sanguinamento, vomito e diarrea.
  6. Il cattivo odore può essere un sintomo del cancro. I tumori nella bocca, nel naso o nell’ano possono far insorgere cattivi odori.
  7. I problemi con il mangiare o la deglutizione sono un sintomo comune di un cane affetto da tumori nella bocca e nel collo.
  8. Poco interesse nell’esercizio e nel gioco o una diminuzione del vigore nell’animale, possono indicare una malattia nel cane. Sintomi di stanchezza possono anche essere legati all’età avanzata dell’animale.
  9. Il continuo zoppicare o la rigidità degli arti, può essere causata da cancro ai nervi, ai muscoli o alle ossa. Anche se nei cani più anziani può anche essere un sintomo di artrite.
  10. Problemi respiratori o ad andare di corpo. Se il tuo cane soffre di respiro sibilante (o a fischio), ha difficoltà a urinare o si sforza di defecare, richiede una visita immediata dal veterinario.

In conclusione

Sebbene l’elenco sopra indichi motivi di preoccupazione, questi segni non significano necessariamente che il tuo cane abbia il cancro. Potrebbero essere affetto da altre malattie. L’unico modo per ottenere una diagnosi e un trattamento accurati, è visitare il veterinario. È importante portare il tuo cane anziano dal veterinario per controlli regolari ogni sei mesi, ma se noti uno dei sintomi soprascritti, fissa un appuntamento con il veterinario il prima possibile.

La diagnosi precoce è la chiave del successo del trattamento, nonché del recupero e della qualità della vita. Molti dei trattamenti utilizzati sull’uomo possono essere utilizzati anche sui cani, inclusi interventi chirurgici, radioterapia (l’uso di radiazioni ionizzanti per uccidere le cellule tumorali mirando al DNA cellulare) e la chemioterapia (terapia farmacologica utilizzata per uccidere o rallentare la crescita del cancro).

Il trattamento varierà a seconda della diagnosi specifica del cane e la consultazione con un oncologo veterinario certificato può fornire ulteriori opzioni, come la sperimentazione clinica. Il cancro è una diagnosi terrificante, ma la malattia è spesso trattabile o addirittura curabile, grazie a trattamenti specializzati.

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

CARTELLA CLINICA
VETERINARIA

Tenere sotto controllo la salute del tuo animale non dovrebbe essere complicato. 

Sii un padrone diligente e scarica l’app gratuitamente