Atassia nel gatto: cosa fare, sintomi e cause

da | Lug 29, 2020 | Disabilità, Gatto | 0 commenti

Generic selectors
Frase esatta
Cerca nei titoli
Cerca nel contentuto
Cerca negli articoli
Cerca nelle pagine
Filtra per categoria
Alimentazione
Cane
Comportamentale
Dermatite
Disabilità
Gatto
Life Style
Malattie
Marketing per Veterinari
Pronto Soccorso
Uncategorized

FAQ

L’atassia nei gatti è dolorosa?

Se l’ atassia è di tipo cerebellare, quindi causata del virus del cimurro felino, i gatti possono avere una buona aspettativa di vita sopratutto se in casa c’è sostegno e predisposizione per questa patologia. Questa condizione non è dolorosa per i gatti.

Cosa causa l’atassia nei gatti?

I gatti con atassia possono barcollare, avere problemi di udito e apparire sonnolenti. Le possibili cause includono problemi neurologici, cancro, traumi, infezione virale o fungina. Un’infezione dell’orecchio interno potrebbe anche causare atassia.
 

 
 

Che cos’è l’atassia

 

L’atassia è una condizione felina che di solito produce problemi di equilibrio, difficoltà a camminare e altri segni come vomito, debolezza o letargia. L’atassia è un sintomo di un disturbo di base che influisce negativamente sul senso di movimento del gatto. Esistono numerosi possibili disturbi che possono portare a un’andatura sbilanciata. Sia la durata della perdita di controllo che la gravità dell’instabilità possono variare, a seconda di ciò che causa il problema. L’atassia può essere un segno di qualcosa di innocuo o di una malattia potenzialmente letale.Quando un gatto sperimenta un periodo di coordinazione muscolare limitata o assente, la condizione viene definita “atassia”. L’atassia è il problema neurologico più comune riscontrato nei gatti.

Recupero nei gatti affetti da atassia

Il tempo di recupero e la prognosi generale dipendono dalle condizioni di salute identificate. Alcuni problemi sono innocui e non influiscono sulla durata della vita del gatto, come l’ipoplasia cerebellare. Altri problemi sono incurabili e possono portare alla morte. Se il gatto ha subito un trauma cranico, qualsiasi danno cerebrale può essere permanente.

Durante gravi episodi di atassia, potrebbe essere difficile per il tuo gatto raggiungere la sua lettiera o i piatti di cibo e acqua. È meglio spostare questi oggetti vicino al letto del gatto in modo che possa accedervi.

Pulisci regolarmente la lettiera del tuo gatto, poiché potrebbe sporcarla quando non riesce a raggiungere la lettiera. I cambiamenti nella dieta e la somministrazione di integratori possono alleviare determinate condizioni come ipoglicemia o carenza di tiamina. Assicurati di fornire tutte le cure postoperatorie raccomandate se il tuo gatto ha subito un intervento chirurgico. Alcuni casi di atassia possono scomparire spontaneamente, mentre altri richiedono un trattamento per tutta la vita.

atassia nel gatto

aiuta i gatti con questa patologia con una lettiera dai lati alti per sostenerlo mentre fa i bisogni. In generale, metti in sicurezza la casa, evita finestre aperte ed elimina tutte le barriere architettoniche per favorire il tuo gatto disabile

Sintomi di atassia nei gatti

L’intervallo e la gravità dei sintomi associati all’atassia varieranno notevolmente a seconda del tipo di atassia presente e della causa dell’evento scatenante. I segni da tenere d’occhio includono:

  • Movimenti goffi
  • Debolezza
  • Sbandato
  • Testa inclinata
  • Tremori
  • Vomito
  • Movimenti oculari anomali
  • Cambiamenti comportamentali

perdita di equilibrio nel gatto

un gatto affetto da atassia o ipoplasia cerebellare ha difficoltà a camminare e a mantenersi in equilibrio. Predisponi la casa per questo genere di patologia cercando di eliminare le barriere che può incontrare

Esistono tre diverse categorie di atassia che possono svilupparsi.

Atassia cerebellare

L’atassia cerebellare coinvolge la parte del cervello responsabile dell’equilibrio e della coordinazione. Questa mancanza di controllo è spesso presente dalla nascita, ma può anche essere causata da danni o infiammazioni al cervello.

Vestibolare

L’atassia vestibolare si riferisce alla funzione dell’orecchio interno. I nervi che circondano l’orecchio interno inviano informazioni al cervello per mantenere l’equilibrio. Il fluido endolinfatico (il fluido nelle membrane dell’orecchio interno) diventa anormale e irrita i recettori causando infiammazione.

Sensoriale

L’atassia sensoriale spesso comporta danni ai nervi o compressione del midollo spinale. Questo inibisce la percezione del gatto e dello spazio che lo circonda.

Cause di atassia nei gatti

cerebellare

  • Sanguinamento del cervello (da ictus o trauma contusivo)
  • Difetti genetici
  • Esposizione alle tossine prima della nascita
  • Infezione virale (come la peritonite infettiva felina)
  • Infezione parassitaria (come la toxoplasmosi)
  • Meningite
  • Morsi di insetto
  • Tumori benigni o maligni
  • Diminuzione dell’afflusso di sangue al cervello
  • Idrocefalo (acqua sul cervello)
  • Ipoglicemia (basso livello di zucchero nel sangue)
  • Ipocalcemia (bassi livelli di calcio)
  • Disturbi del sistema immunitario
  • Malattia da accumulo di glicogeno
  • Vasculite del sistema nervoso centrale
  • Encefalite
  • Carenza di vitamina E.

Vestibolare

  • Infezione batterica dell’orecchio
  • Infezione alle orecchie da funghi
  • Cavità nasale o polipi al palato molle
  • Esposizione alle tossine
  • Cancro osseo vicino ai nervi vestibolari
  • Disturbi congeniti
  • Farmaco

Sensoriale

  • Trauma spinale
  • Tumore alla colonna vertebrale
  • Diabete
  • Colpo spinale
  • Infezione batterica
  • Disturbi metabolici
  • Esposizione alle tossine

Diagnosi di atassia nei gatti

Poichè esistono così tante possibili cause di atassia fare una diagnosi corretta può essere difficile, ma è sempre necessario fornire un trattamento adeguato. Fornisci al tuo veterinario la storia medica completa del tuo gatto per aiutare nel processo diagnostico. Rispondi a qualsiasi domanda sui farmaci assunti dal tuo gatto e sulla possibile esposizione alle tossine e fornisce una spiegazione dettagliata della dieta del tuo gatto. Se esiste un trauma grave, le lesioni più minacciose saranno affrontate e trattate per prime. Il veterinario noterà tutti i sintomi e tenterà di abbinarli al disturbo di adattamento più vicino. Puoi aiutarti scaricando la cartella clinica veterinaria gratuitamente, per registrare tutti i dati da condividere con il veterinario.

Sarà necessario eseguire un esame del sangue completo, incluso un emocromo completo, che può indicare una possibile crescita del cancro. Un profilo biochimico e un’analisi delle urine possono rivelare come funzionano gli organi, se è presente un’infiammazione e se i livelli minerali sono anormali nel corpo. Un esame otoscopico dell’orecchio medio può essere eseguito per cercare la presenza di polipi, infezioni o oggetti estranei. È anche possibile eseguire un colpetto cerebrospinale. Una TAC dell’orecchio medio può fornire informazioni sulle parti che non sono visibili. I raggi X o gli ultrasuoni possono essere necessari per cercare tumori cerebrali o spinali o depositi di liquidi anormali. Parassiti, batteri, funghi e virus devono essere testati.

Trattamento di atassia nei gatti

Il trattamento appropriato varierà a seconda della diagnosi, dell’ubicazione e della causa del problema. Molte condizioni di atassia richiedono un periodo di ricovero. 

Terapia di supporto

Molte lesioni e infezioni richiedono cure di supporto per restituire stabilità al gatto. Questo comporta spesso la somministrazione di liquidi per via endovenosa, l’alimentazione di tubi e il mantenimento del comfort generale del gatto.

antibiotici

Se è stata rilevata un’infezione batterica o se esistono ferite, può essere prescritto un antibiotico. Queste prescrizioni durano di solito da 1 a 4 settimane.

Asportazione chirurgica

Se si scopre che tumori o polipi causano l’atassia, devono essere rimossi chirurgicamente, se possibile. Questa procedura richiede l’uso di un anestetico generale.

Farmaco

Alcune condizioni come il diabete e i casi lievi di idrocefalo possono essere alleviati con le prescrizioni dei farmaci. Questi generalmente non curano la condizione, ma forniscono sollievo dai sintomi e migliore qualità della vita.

 

 

Condividi l'articolo su:

Iscrivi e tieni sotto controllo lo stato di salute del tuo animale.

Gestire la salute del tuo animale non dovrebbe essere compliato

L’obiettivo è fornirti un valido strumento così da poter mantenere alta la qualità della vita del tuo migliore amico.

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *