Perchè i Cani Abbaiano? Tutte le possibili motivazioni

da | Mar 17, 2022 | Cane, Comportamentale | 0 commenti

Generic selectors
Frase esatta
Cerca nei titoli
Cerca nel contentuto
Cerca negli articoli
Cerca nelle pagine
Filtra per categoria
Alimentazione
Cane
Comportamentale
Dermatite
Disabilità
Gatto
Life Style
Malattie
Marketing per Veterinari
Pronto Soccorso
Uncategorized

Nessuno dovrebbe aspettarsi che un cane non abbai mai. È irragionevole, illogico, contro natura. Un pò come aspettarsi che un bambino non parli mai, non pianga mai, non giochi mai. I cani comunicano in molti modi, tra cui il linguaggio del corpo e naturalmente attraverso appunto l’abbaio, il piagnucolare ed il ringhiare. Ma è anche vero, che alcuni cani abbaiano eccessivamente. Alcune razze canine ad esempio hanno la tendenza ad abbaiare più di altre. Se questo per te costituisce un problema, il primo passo da compiere è capire cosa porta a far abbaiare troppo il tuo cane. Una volta compreso perché abbaia, puoi iniziare a correggere questo problema.

Perchè i cani abbaiano?

A volte i cani abbaiano per motivi validi, come quando gli estranei si avvicinano alla loro proprietà. Molti proprietari vogliono che i loro cani siano cani da guardia e che li avvertano ad ogni movimento insolito o persona sconosciuta. Tuttavia, i cani possono anche abbaiare in modo inappropriato e quando l’abbaio è continuo e i proprietari non fanno nulla per fermarlo, diventa un fastidioso inconveniente per i vicini.

Abbaiare è un tipo di comunicazione vocale che i cani usano appunto per esprimere un qualcosa e può avere differenti significati a seconda della situazione. Ecco alcuni motivi per cui i cani abbaiano:

Lesione o malattia

Ansia da separazione

Il tuo cane potrebbe abbaiare a causa dell’ansia da separazione se:

  • L’abbaiare si verifica solo quando non ci sei più e inizia non appena o poco dopo che te ne vai.
  • Il tuo cane mostra comportamenti che riflettono un forte attaccamento a te, come seguirti da una stanza all’altra, salutarti freneticamente o reagire con ansia ogni volta che ti prepari per uscire.
  • Il tuo cane ha recentemente notato un cambiamento nel programma della famiglia, il che significa che viene lasciato solo più spesso, un trasloco in una nuova casa, la morte o la perdita di un membro della famiglia o di un altro animale domestico della famiglia o un periodo in un rifugio per animali o in un canile.

Solitudine, isolamento sociale, frustrazione, ricerca dell’attenzione e noia

Molti cani abbaiano perché sono soli o annoiati e vogliono compagnia. Abbaiando, il cane ha attirato la tua attenzione e se lo punisci o no, ha raggiunto il suo obiettivo. Il poco contatto con i suoi amici umani può essere anche un’altra causa di abbaio eccessivo e smisurato, poiché lui sa che prima o poi qualcuno uscirà allo scoperto anche solo per dire al cane di stare zitto. Pertanto, potrebbe continuare ad abbaiare solo per vederti. Il tuo cane potrebbe abbaiare per noia e solitudine se:

  • Viene lasciato solo per lunghi periodi di tempo senza opportunità di interagire con te.
  • Il suo ambiente è relativamente “vuoto”, senza compagni o giocattoli.
  • È un cucciolo o un adolescente (sotto i tre anni) e non ha altri sbocchi per sfogare la sua energia.
  • È un tipo di cane particolarmente attivo che deve essere impegnato per essere felice.

Territorialità

I cani che vengono lasciati fuori per tutto il tempo, possono diventare ipersensibili a qualsiasi cosa si muova e diventare dunque eccessivamente protettivi nei confronti della “loro” proprietà. Il problema è che più a lungo il cane viene lasciato fuori, più ampio diventa il suo “territorio”. È importante insegnare al tuo cane ad abbaiare il giusto, senza mai eccedere. In questo modo il cane sente di proteggere la sua proprietà e nello stesso tempo il proprietario è consapevole di avere ancora il controllo della situazione.

Il tuo cane potrebbe abbaiare per proteggere il suo territorio se:

  • L’abbaiare avviene in presenza di “intrusi”, che possono includere ad esempio il corriere postale, i bambini che vanno a scuola e altri cani o vicini nei cortili adiacenti.
  • La postura del tuo cane mentre abbaia sembra minacciosa: coda alta e orecchie in alto e in avanti.
  • Hai incoraggiato il tuo cane a rispondere alle persone e ai rumori all’esterno.

Paura o apprensione e fobie

L’abbaiare del tuo cane potrebbe essere una risposta a qualcosa di cui ha paura se:

  • L’abbaio si verifica quando viene esposto a rumori forti, come temporali, petardi, schiamazzi.
  • La postura del tuo cane indica paura: orecchie all’ indietro e coda bassa.

Come fare abbaiare di meno il tuo cane

Far abbaiare meno il tuo cane richiederà tempo, lavoro, pratica e coerenza. Non accadrà dall’oggi al domani, ma con le tecniche e il tempo adeguati, potrai osservare numerosi progressi.

Espandi il mondo del tuo cane e aumenta la sua socializzazione nei seguenti modi:

  • Socializza correttamente il tuo cane. Se il tuo cane abbaia per attirare la tua attenzione, assicurati che egli abbia abbastanza tempo con te su base giornaliera (coccole, toelettatura, gioco, esercizio). Un cane più coinvolto con la famiglia sarà di conseguenza un cane più felice; i cani vogliono stare in compagnia e coloro che abbaiano di continuo sono spesso frustrati dall’essere lasciati soli.
  • Concedi al cane molto esercizio fisico. Spesso un cane che abbaia ha energia repressa che deve spendere. Le passeggiate non dovrebbero essere considerate solo “pause banali”.
  • Accompagna il cane per un esame veterinario approfondito. A volte i cani abbaiano eccessivamente se sono malati o soffrono di parassiti. Nutri bene il tuo cane con cibo per cani di qualità; alimenti di qualità inferiore possono aggiungere zuccheri, conservanti e coloranti che possono nuocere molto alla sua salute.
  • Impara al cane ad obbedirti. I cani che hanno imparato a comprendere i comandi possono essere zittiti in modo più veloce ed efficace. Ciò consente a te e al tuo cane di lavorare insieme verso un obiettivo comune. Quindi, quando inizia ad abbaiare a un passante, concedi due o tre abbai, poi dì “silenzio” e ricompensalo immediatamente con una sorpresa quando si ferma.
  • Tieni il tuo cane dentro quando non sei in grado di sorvegliarlo. Cerca di tenere il tuo cane in casa il più possibile. Non lasciare il cane fuori in condizioni meteorologiche avverse. Se il tuo animale dorme fuori e non smette di abbaiare per tutta la notte, una giusta e corretta soluzione è quella di portare l’animale in casa.
  • Per aiutare a riempire le ore in cui non sei a casa, forniscigli giocattoli sicuri e interessanti per tenerlo occupato.
  • Cerca di non posizionare il cane vicino a una strada trafficata o dove potrebbe sentire il bisogno di essere costantemente “in guardia”. Posiziona invece il cane dove traffico e passanti non lo infastidiscono. Se possibile, porta il cane dall’altra sponda della tua proprietà lontano dal vicino lamentoso.
  • Quando devi lasciare il tuo cane per lunghi periodi di tempo, lascialo in un centro per cani, assumi una pet sitter o affidalo ad un vicino di fiducia che giochi con lui. Questo può fare la differenza.
  • Non permettere al tuo cane di abbaiare ai vicini. Non lasciare il tuo cane fuori in una situazione in cui non c’è nessuno per correggere comportamenti inappropriati.
  • Non permettere al tuo cane di abbaiare alla fauna selvatica. Un cane che abbaia ad un altro animale, scoiattolo o uccello che attraversa il suo cortile NON si affezionerà ai tuoi vicini.
  • Un trattamento efficace in alcuni casi può anche richiedere l’uso di farmaci prescritto dal veterinario.
  • Blocco della stimolazione visiva; costruire una solida recinzione in legno o confinare il cane in una parte diversa del cortile.
  • A volte, le persone potrebbero continuare a fare la stessa cosa per mesi, anche se non funziona. Se non ci sono miglioramenti entro 3-5 giorni, prova una tecnica diversa. Ad oggi esistono comunque molti suggerimenti online, come aiuti alla formazione per i proprietari di cani.
  • Fai sterilizzare o castrare il tuo cane per limitare e ridurre il suo comportamento territoriale.

Se stai riscontrando problemi di “abbaio continuo” con il tuo cane, ti preghiamo di prenderti del tempo e dedicare ogni tuo sforzo per seguire tutti i suggerimenti sopra citati. Fai sapere ai tuoi vicini che stai lavorando attivamente per risolvere il problema. Diventa un proprietario responsabile!

Condividi l'articolo su:

CARTELlA CLINICA VETERINARIA

TIENI SOTTO COTROLLO LO STATO DI SALUTE DEL TUO ANIMALE CON  CON DOCTORVET. Ecco come funziona.

Una cartella clinica veterinaria facile da usare. Usala per monitorare lo stato di salute e mantenere alta la qualità della vita del tuo migliore amico.

doctor vet cartella clinica veterinaria

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *