4 Rimedi casalinghi per L’IVU (infezione delle vie urinarie) del tuo cane

da | Feb 4, 2020 | Cane, Malattie | 6 commenti

Generic selectors
Frase esatta
Cerca nei titoli
Cerca nel contentuto
Cerca negli articoli
Cerca nelle pagine
Filtra per categoria
Alimentazione
Cane
Comportamentale
Dermatite
Disabilità
Gatto
Life Style
Malattie
Marketing per Veterinari
Pronto Soccorso
Uncategorized



L’infezione delle vie urinarie (IVU) è una cosa molto comune negli esseri umani.  Ma i nostri cani? Sono al sicuro da questo tipo di infezione? In questo articolo imparerai gli importanti elementi chiave che ti aiuteranno a riconoscere i segni di una IVU nel tuo cane. Con questa conoscenza, avrai l‘opportunità di agire contro tutti i primi sintomi con una serie di rimedi casalinghi che puoi preparare nella comodità della tua cucina. Ti invitiamo comunque a parlare con il tuo veterinario in quanto i disturbi che caratterizzano il tratto urinario sono sempre da considerare un’emergenza medico veterinaria.

Quali sono le cause dell’infezione?

Nella maggior parte dei casi, le infezioni del tratto urinario sono causate da batteri, più comunemente Escherichia Coli. Migrano dall’esterno attraverso l’uretra alla vescica. Quando la vescica è infiammata, questa si chiama cistite. Un cane che non urina spesso è più soggetto alle infezioni batteriche del tratto urinario, poiché questi batteri hanno più tempo per migrare e svilupparsi nella vescica. Ecco perché è importante fare urinare spesso il tuo cane. Alcuni cani sono anche più sensibili all’infiammazione del tratto urinario e possono averli ripetutamente.

Anche la dieta svolge un ruolo importante, poiché influenza il pH delle urine. Si preferisce un pH leggermente acido, poiché i batteri si sviluppano più facilmente in un ambiente a pH alcalino. Vedi sotto come aiutare a raggiungere questo livello di pH ottimale. Altre condizioni possono portare a infezioni del tratto urinario come tumori, cristalli o calcoli urinari.

Quali sono i campanelli di allarme per l’IVU?

I segni classici di una IVU in un cane possono essere poco evidenti, quindi fai attenzione. Ecco alcuni esempi:

  •      Il tuo cane ha più difficoltà a trattenere la vescica.
  •      Hanno bisogno di fare pipì in piccole quantità e più spesso.
  •      Cominciano ad avere “incidenti” in casa.
  •      Notevole gocciolamento dopo aver terminato di urinare.
  •      L’urina appare più scura e puzzolente.

Nel caso di un’infezione del tratto urinario più avanzata, i sintomi possono cambiare:

  •      Il tuo animale domestico sembra soffrire quanto fa pipì, sembra forzato.
  •      Noti sangue nelle urine.
  •      Il cane diventa incontinente (l’urina fuoriesce più frequentemente).
  •      Il tuo cane spesso lecca i suoi genitali.
  •      Diventano più apatici in generale.

Quando andare dal veterinario?

Ai primi segni di una infezione del tratto urinario nel tuo cane, ti suggeriamo di sottoporre l’urina del tuo cane al veterinario. Possono confermare la diagnosi e puoi quindi agire sapendo con cosa hai a che fare. In effetti, questi sintomi possono indicare un‘infezione del tratto urinario batterico, ma possono anche suggerire l’insorgenza di una malattia / infezione renale o la presenza di cristalli o calcoli nella vescica.

Spesso, notiamo i primi segni di un‘infezione solo quando è ben consolidata, poiché i nostri cani sono bravi a nascondere le cose! Se il tuo cane ha un’infezione batterica più avanzata, potrebbe essere necessario un trattamento antibiotico prescritto da un veterinario. Continua a leggere per conoscere le soluzioni naturali a questa scomoda condizione.

Cosa fare se il tuo cane ha l’IVU?

Alcuni prodotti naturali possono aiutare notevolmente il tuo cane a combattere una IVU batterica. Nei primi stadi di malattia, questi rimedi possono essere particolarmente efficaci. Per i casi più avanzati, sono una risorsa importante nel completamento di un trattamento veterinario. È importante agire in anticipo, tenendo a mente che un’infezione della vescica può gradualmente evolversi in un’infezione renale.

4 Rimedi casalinghi per l’IVU del tuo cane

Condividerò qui con te alcuni rimedi naturali che puoi preparare comodamente da casa tua.

Mirtilli

È risaputo che quando prendiamo una IVU, a noi umani è consigliato bere succo di mirtillo rosso. Ma i nostri cani possono fare la stessa cosa?

Questo non è stato scientificamente provato, ma ci sono tutte le ragioni per credere che i mirtilli rossi possano effettivamente aiutare il tuo cane. Potrebbero aiutare ad abbassare i livelli di pH delle urine e quindi impedire ai batteri di svilupparsi nella vescica.

Fai attenzione a non fornire succo di mirtillo troppo dolce per il tuo animale domestico, al fine di prevenire l’aumento di peso! Alcuni dolcetti ai mirtilli rossi per i cani possono essere più adatti e più sicuri.

Consulta il veterinario per scoprire se questo trattamento è adatto al tuo animale domestico. I mirtilli rossi possono essere sconsigliati in alcuni casi speciali.

Aceto di mele

Questo prodotto è di comune utilizzo tra le persone affette da IVU  e dovrebbe aiutare ad abbassare anche il pH delle urine del tuo cane. Pertanto, questo liquido aiuterà ad alleviare un’infezione del tratto urinario batterico neutralizzando i batteri cattivi nella vescica. Si consiglia, per i cani di piccola taglia, di aggiungere un cucchiaino di aceto di mele alla loro acqua o cibo. Per un grosso cane, è possibile aggiungere da uno a due cucchiai. Consulta il veterinario per scoprire se questo trattamento è adatto al tuo animale domestico. Puoi dare questo rimedio fino a due volte al giorno per sette-dieci giorni a seconda della gravità dell’infezione. Fai attenzione a fornire anche al tuo cane una ciotola d’acqua o cibo senza aceto di mele, nel caso in cui non gli piaccia il sapore.

Vitamina C

Puoi anche usare un integratore di vitamina C per acidificare l’urina del tuo cane. Pertanto, prevenendo lo sviluppo di batteri nella vescica. Quando vivono in un ambiente più acido, i batteri sono meno in grado di aderire alle pareti della vescica e quindi il loro sviluppo è più difficile. D’altra parte, un ambiente acido promuove anche la formazione di cristalli di ossalato di calcio. È quindi necessario utilizzare la vitamina C con moderazione, così come i due prodotti precedenti. Chiedi al tuo veterinario il corretto dosaggio di vitamina C per il tuo animale domestico, poiché varierà in base al suo peso e anche alla sua dieta.

Tanta e tanta acqua!

Questo è il consiglio preferito di DoctorVet! Lo avrai sicuramente a portata di mano ed è, secondo me, la cosa più efficace per alleviare un IVU nel tuo cucciolo. Non puoi sbagliare con questo rimedio. Bevendo molta acqua, il tuo cane diluisce le sue urine e farà più spesso la pipì. Questo può essere vista come una pulizia della vescica, poiché tutta l’acqua porta con sé i batteri cattivi mentre viene espulsa dal corpo. Puoi usare questo trucco anche prima di avere una diagnosi di infezione.

Indipendentemente dalle condizioni del tuo cane, una buona idratazione è sempre una cosa positiva. Un animale ben idratato ha un sistema immunitario più efficace e quest’ultimo è lo strumento più efficace contro qualsiasi malattia. Ma come far bere più acqua al tuo cane?

  •      Offrigli diverse ciotole di acqua dolce in casa.
  •      Mescola un po ‘d’acqua con le sue crocchette.
  •      Dagli cubetti di ghiaccio, alcuni cani li adorano.
  •      Aggiungere alcune gocce di brodo di manzo all’acqua.

Come prevenire l’IVU nei cani?

Se sai che il tuo cane sta avendo infezioni croniche del tratto urinario, è possibile utilizzare questi rimedi naturali come prevenzione. Inoltre, come discusso in precedenza, fare frequenti passeggiate per consentire al cane di urinare regolarmente è una buona strategia da adottare. Chiedi a un esperto di nutrizione, come un veterinario, di assicurarti che il cibo del tuo animale domestico sia adeguato. Infine, incoraggiare il cane a bere molta acqua è un importante vantaggio nella prevenzione delle infezioni del tratto urinario nei cani.

Ora che sei ben informato per identificare un IVU del cane al primo sintomo, assicurati di avere a portata di mano questi ingredienti per alleviare il tuo cane dai suoi sintomi. Più velocemente agisci, più successo avrai nel trattamento. E il tuo cane ti ringrazierà per questo. Puoi tenere i mirtilli rossi, l’aceto di mele e la vitamina C nella tua cucina. Inoltre, avrai tutti gli elementi deliziosi necessari per preparare una buona insalata!




Condividi l'articolo su:

Iscrivi e tieni sotto controllo lo stato di salute del tuo animale.

Gestire la salute del tuo animale non dovrebbe essere compliato

L’obiettivo è fornirti un valido strumento così da poter mantenere alta la qualità della vita del tuo migliore amico.

6 Commenti

  1. Aurel

    Il mio cane ha sangue scuro nelle urine

    Rispondi
    • DoctorVet

      Ciao Aurel, grazie di averci scritto.
      Ti consiglio immediatamente un consulto dal veterinario di fiducia. Il Sangue nelle urine è sempre un campanello d’allarme. Non vogliamo certo spaventarti, ma vorremmo indirizzarti dal veterinario senza perdere ulteriore tempo. Un proprietario diligente dovrebbe sempre indagare e giocare d’anticipo per quanto possibile. Il veterinario è il tuo più fidato alleato.

      Se non dovessi averlo, ti invito a contattare l’Ambulatorio Kant che attualmente segue e risponde alle domande dei nostri utenti.

      AmbulatorioKant
      Telefono
      Cellulare & WhatsApp

      Rispondi
  2. Lucia Sarigu

    Buonasera. Mi permetto di scriverle per chiederle un consiglio. Ho un cane femmina, di quasi 9 anni, meticcio, media taglia, 22 kg, trovata in età di circa 6mesi, soffriva di incontinenza, già prima ancora di essere sterilizzata. Prende Propalin da otto anni e da sei mesi Enurace. Ma ora sembra non basti più, perde come un rubinetto. Per tutti questi anni, non abbiamo mai pensato a un’operazione, consapevoli del fatto che sia alquanto dubbia la riuscita. Ma ora, sono arrivata al limite. Vorrei chiederle semmai avesse avuto esperienze simili…. Un aiuto. Mi scuso per il disturbo, la ringrazio per l’ attenzione.

    Rispondi
    • DoctorVet

      Buongiorno Lucia, forse si è instaurato qualche altro problema. A volte le terapie possono non funzionare più comunque, soprattutto dopo anni. E’ difficile se non impossibile aiutarti senza visitare. Ti consigliamo di fare anche una visita neurologica. Se desideri approfondire la questione con noi:

      AmbulatorioKant
      Telefono
      Cellulare & WhatsApp

      Rispondi
  3. Tata

    Buongiorno volevo chiedere alcune informazioni ho un cane simil pastore tedesco di 16 anni con problemi alla spina dorsale che gli provoca indebolimento agli arti inferiori …cammina se aiutato con un supporto ma si stanca in fretta e si accascia sovente …la vescica si riempie spesso di urine che trattiene e le fa da coricato come le feci…ha avuto delle piaghe una guarita l altra più estesa che è stata graffettata ma è rimasta la sacca all interno medicata con prima iruxol poi fitostimoline e con compresse di antibiotico che prende tuttora la domanda è:….per quanto tempo occorre prendere l antibiotico (oramai è un mese) inoltre x il dolore alle zampe prende il cortisone da 25 mg anche questo da più di un mese senza scalare ….la soluzione dei veterinari è la soppressione in quanto nn ci sono prospettive di miglioramento x la deambulazione data l età ma io intendo proseguire con le cure perché non vedo un cane abbattuto solo anziano.

    Rispondi
    • DoctorVet

      E’ molto difficile rispondere alla tua domanda, anche se il veterinario ha dato un giudizio che spesso non vorremmo sentire. L’unico consiglio spassionato è portarlo anche da altri veterinari (molte volte la prima visita non la fanno pagare, in più spiegagli anche questo tuo punto di vista) per avere maggiori informazioni e prendere una scelta ponderata.
      Se vuoi puoi contattare questo numero: Veterinario Kant tel: 06 8916 8893, oppure scrivi al modulo di contatto del sito (rispondono sempre velocemente) https://www.ambulatoriokant.it/

      Rispondi

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *