Ustioni e scottature nei cani

da | Ott 14, 2019 | Cane, Gatto, Pronto Soccorso | 0 commenti

Generic selectors
Frase esatta
Cerca nei titoli
Cerca nel contentuto
Cerca negli articoli
Cerca nelle pagine
Filtra per categoria
Alimentazione
Cane
Comportamentale
Dermatite
Gatto
Life Style
Malattie
Marketing per Veterinari
Pronto Soccorso

Le ustioni possono essere causate da una varietà di oggetti utilizzati in casa, tra cui apparecchiature elettriche e prodotti chimici. Le ustioni molto leggere possono essere curate a casa e provocare solo danni superficiali mentre le ustioni più gravi richiedono cure mediche da parte di un veterinario. Possono causare danni profondi e shock, a volte giorni dopo l’incidente.

Quali segnali bisogna considerare

I cani con ustioni di primo grado mostreranno i comuni segni di dolore anche se la pelle è ancora intatta. Le ustioni di secondo e terzo grado, invece, sono molto più gravi, poiché la pelle è parzialmente o completamente bruciata. In questi casi, bisogna verificare la presenza di segni di shock e danni da ustioni.

Causa primaria

Le ustioni sono principalmente causate da una di queste tre cose:

  1. sostanze chimiche;
  2. elettricità;
  3. calore da liquidi o oggetti caldi.
  1.  

È essenziale accertare rapidamente la causa dell’ustione in modo che possa essere adeguatamente trattata.

Cure immediate

La regola principale con ustioni di qualsiasi tipo è di NON mettere mai un unguento, come creme, burro o margarina, perché non aiuta.

Per le ustioni di primo grado , in cui la pelle è bruciata ma ancora intatta, il trattamento assume le seguenti forme:

  1. Ustioni chimiche
    Indossare guanti di gomma per evitare scottature, rimuovere eventuali collari, indumenti o imbracature contaminati. Lavare la zona interessata con acqua fredda per 20 minuti, assicurandosi di non spargere i prodotti chimici e di bruciare così altre aree. Si può usare uno shampoo delicato o un detergente o, nel caso di una bruciatura acida, bicarbonato di sodio (un cucchiaino da tè per mezzo litro d’acqua); se l’ustione è in bocca, sdraiare il cane su un fianco e versare dell’acqua fresca nella bocca utilizzando una tazza alla volta o usare un tubo da giardino per un flusso costante e fresco. Una volta lavato con acqua, coprire le ustioni superficiali con una benda antiaderente e contattare il veterinario per un consiglio su ulteriori trattamenti.
  2. Ustioni elettriche
    Le ustioni da apparecchiature elettriche o cavi di alimentazione possono essere trattate come le ustioni provocate da liquidi o oggetti caldi (vedere sotto). Tuttavia, prima di toccare il cane o i cavi circostanti, assicurarsi che l’elettricità sia spenta e scollegare l’apparecchiatura.
  3. Ustioni da liquidi o oggetti caldi
    Trattenere il cane e raffreddare l’area bruciata il più rapidamente possibile. Si può fare con un leggero getto di acqua fredda nella vasca da bagno o da una doccia. Più velocemente si raffredda l’area, meno danni verranno fatti. Una volta che l’area è stata lavata con acqua, applicare un impacco freddo per venti minuti – usando qualcosa come un sacchetto di verdure congelate – quindi coprire l’area con una benda antiaderente. Contattare il veterinario per consigli su ulteriori trattamenti.

Per le ustioni di secondo grado e terzo grado di qualsiasi tipo, in cui la pelle è parzialmente o completamente bruciata, seguire queste linee guida:

  • Controllare i segni di shock e trattarli come una priorità;
  • Applicare una medicazione pulita e asciutta sulla zona bruciata. Fare attenzione a evitare l’uso di tessuti a fibre larghe come il cotone: i fili si attaccano alla ferita e causano più problemi;
  • Avvolgere la zona con lenzuola pulite e portare immediatamente il cane dal veterinario.

Cure veterinarie

In caso di ustioni lievi, il veterinario sarà probabilmente in grado di dare istruzioni al telefono. Tuttavia, vale sempre la pena di consultare il veterinario in seguito, poiché le condizioni del cane possono peggiorare. Per ustioni più gravi, non bisogna esitare a portare il cane dal veterinario o in un ospedale di emergenza. Oltre a curare le ustioni, i medici devono evitare che il cane non subisca shock.

Vita e gestione

Un veterinario è in grado di suggerire i modi corretti per mantenere il cane a proprio agio durante il recupero. Stabilirà anche un programma per il cambio di medicazioni e per le cure di controllo, alcune delle quali possono essere fatte a casa.

Prevenzione

Il modo migliore per prevenire le ustioni è quello di essere consapevoli che il pericolo è sempre presente. Tenere il cane fuori dalla cucina quando si sta cucinando e lontano dal barbecue se si è all’esterno. Evitare il passaggio di liquidi caldi, sostanze chimiche e altre sostanze pericolose sulla testa dell’animale, per evitare gli schizzi. Se si stanno usando prodotti chimici come detergenti per scarico, WC e forno o candeggina, assicurarsi che l‘animale domestico sia a distanza di sicurezza.

I cani giovani (tra i due e gli otto mesi) devono essere trattati come bambini curiosi: non bisogna lasciarli mai soli in una stanza dove sono presenti sostanze pericolose o apparecchiature elettriche.

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

CARTELLA CLINICA
VETERINARIA

Tenere sotto controllo la salute del tuo animale non dovrebbe essere complicato. 

Sii un padrone diligente e scarica l’app gratuitamente