Eczema del cane, tutto quello che devi sapere, cause, sintomi, prevenzione e trattamento

da | Nov 14, 2021 | Cane, Malattie | 0 commenti

Generic selectors
Frase esatta
Cerca nei titoli
Cerca nel contentuto
Cerca negli articoli
Cerca nelle pagine
Filtra per categoria
Alimentazione
Cane
Comportamentale
Dermatite
Disabilità
Gatto
Life Style
Malattie
Marketing per Veterinari
Pronto Soccorso
Uncategorized

L’eczema del cane è un problema della pelle frequente nei nostri amici di zampa, spesso fastidioso e doloroso, che lo costringe a grattarsi continuamente in cerca di sollievo per il forte prurito. Nelle prossime righe ti spieghiamo tutto ciò che devi sapere per proteggere il tuo cane dall’eczema e il trattamento da fare per aiutarlo a guarire.

Eczema del cane, questo sconosciuto

Che fare se notiamo che il nostro fedele amico animale ha la pelle arrossatasquamata, e si gratta e strofina di continuo? Qualche fattore, alimentare, ambientale o atmosferico sta creando dei disagi nel nostro cane? Attenzione. Potrebbe soffrire di eczema del cane.

Il cane ha la dermatite?

L’eczema è una dermatite che colpisce la pelle del cane. La pelle è l’organo più esteso e protegge l’animale da tutto ciò che lo circonda. Questo problema proprio come per noi umani, può essere molto fastidioso e causare parecchio prurito.

Le cause possono essere differenti e anche l’eczema può essere di diversi tipi. L’importante è non trascurare mai il problema ed intervenire prontamente.

Come riconoscere l’eczema

Il cane ha molto prurito e la pelle è arrossata, in alcuni punti la sua cute è squamata e ci sono delle crosticine. Questi segnali possono indicare che soffre di eczema. Ma se ti stai chiedendo come puoi riconoscere l’ eczema, la risposta è semplice: per riconoscere l’eczema è necessario un’esame del sangue e della cute, attraverso uno striscio, eseguito dal veterinario. Quali sono i punti che si arrossano?

I punti che tendono ad infiammarsi sono :

  1. ascelle
  2. muso
  3. spazi tra le dita
  4. addome
  5. padiglioni auricolari
  6. dorso

La pelle del cane, nei punti interessati, appare arrossata, ispessita, e spesso a causa dello sfregamento, escono delle crosticine.

E’ importante ricordare che ogni volta che il cane ha un eczema, all’origine nasconde un problema più serio. Infatti l’eczema è lo sfogo dell’organismo che ci avvisa che qualcosa non sta andando per il verso giusto. Per questo è preferibile, per ogni dubbio, rivolgersi al veterinario.

eczema cane zampe

L’eczema può essere individuato in molti parti del corpo del cane, come ad esempio le zampe (spazio interdigitale), addome, dorso, padiglioni auricolari, muso, etc..

Quali sono le cause dell’eczema

Non tutti i tipi di eczema sono uguali e vanno trattati allo stesso modo, per questo è fondamentale stabilire qual è stata la causa scatenante, e trovare così il miglior trattamento adatto alla specifica situazione.

L’eczema può avere svariate cause:

  • allergie e intolleranze alimentari
  • presenza di zecche o pulci che causano una reazione
  • malattie da cui il cane è affetto ( tra cui tumori)
  • particolari farmaci assunti e vaccini fatti di recente
  • disordini ormonali

Per scoprire la causa è necessario andare dal veterinario. E’ bene sapere che il 10% dei cani soffre di eczema e pare che, siano maggiormente colpite da questo disturbo, perchè predisposte geneticamente, le seguenti razze:

  • Bulldog francese
  • Jack Russel
  • Boxer
  • Labrador
  • Golden retriever

Talvolta, anche il cambio di stagione può causare nel cane un fastidioso eczema. Il veterinario dopo aver fatto la diagnosi, può consigliare la giusta cura.

jack-russel-eczema-razze-esposte

Il Jack Russel, così come Bulldog francese, Labrador (e altre)  sono razze maggiormente esposte al rischio di contrarre l’eczema.

L’Eczema è contagioso oppure no?

La domanda sorge spontanea e ti stai chiedendo se l’eczema è contagioso? Può essere trasmesso a noi umani o ad altri cani? L’eczema è contagioso soltanto in alcuni casi in cui è causato da alcuni specifici batteri, mentre non è possibile che avvenga il contagio quando la causa scatenante è l’eczema atopico.

Che differenza c’è tra eczema umido e eczema atopico?

Entrambi questi tipi di eczema causano fastidio e dolore, talvolta la pelle del cane può arrivare a sanguinare e dopo la visita dal dermatologo veterinario, può essere necessario tagliare il pelo o addirittura tosare completamente per evitare infezioni.

Cos’è l’eczema umido

L’eczema umido è causato da dei batteri ed è importante riconoscerlo subito ed intervenire prontamente. Quando il cane a causa di un forte prurito si lecca e gratta con insistenza, sotto il pelo si formano delle lesioni con crosticine bagnate (da qui il nome). Il veterinario attraverso lo studio della pelle, capisce qual è il batterio scatenante e interviene con la giusta terapia. Solo raramente è necessario intervenire con delle iniezioni steroidee.

eczema umido dermatite doctorvet

L’eczema umido è causato dai batteri. Sotto il pelo si formano croste bagnate. E’ necessario agire prontamente.

Cos’è l’eczema atopico

L’eczema o dermatite atopico, si manifesta nel cane quando questo sviluppa un’allergia verso fattori ambientali come:

  • acari della polvere
  • muffe e lieviti
  • pollini delle piante

In caso di eczema atopico, il cane può soffrire anche di frequenti infezioni non solo della pelle ma anche delle orecchie e degli occhi.

Come si cura e quale trattamento utilizzare per l’eczema

Una volta che il veterinario ha stabilito la causa scatenante, può impostare un trattamento e una cura. Esistono diversi tipi di trattamenti e cure, che si somministrano con pomate, punture, ma anche con prodotti specifici per la toeletta.

Prima di tutto il veterinario provvederà a rasare la zona interessata, pulirla accuratamente con soluzione fisiologica e disinfettarla, successivamente eseguirà i test necessari per la diagnosi e la cura.

In base al disturbo il veterinario decide se utilizzare:

  • farmaci corticosteroidi
  • antibiotici
  • antistaminici
  • spray e pomate disinfettanti da applicare sulle ferite
  • immunoterapia per i cani geneticamente predisposti

Cambiare l’alimentazione per curare l’eczema del cane

Cambiare l’alimentazione del cane ed evitare determinati alimenti può aiutare a isolare il fattore scatenante. Durante la prova imposta dal veterinario, non dobbiamo dare al cane snack o biscottini o alimenti che possono confondere nella diagnosi.

Talvolta eliminare determinati alimenti allergizzanti, è di per se la cura, e il veterinario può decidere di dare al cane una pomata per lenire il prurito o un antibiotico se sospetta un’infezione, o degli antistaminici. Ricordiamoci che sarà necessario mettere al cane il collare elisabettiano, per evitare che si lecchi nelle parti ferite.

Se si sospetta che la colpa sia attribuibile ai pulci o acari, invece, sotto consiglio del veterinario, si dovrà ricorrere a delle fialette sottocutanee.

Molto importante somministrare la fialetta del trattamento dopo aver lavato e asciugato bene il tuo cane, qui trovi dei consigli per la toeletta perfetta.

Medicine o rimedi naturali?

Anche per i cani esistono delle efficaci terapie non convenzionali. Ad esempio nel caso di eczema e dermatite, l’aloe vera si è rivelata molto efficace, così come gli integratori a base di ribes ricchi di omega-3 e omega-6. Il ribes nero agisce rinforzando il sistema immunitario del cane, la silicea aiuta nel processo di cicatrizzazione delle ferite e la pea, riduce il prurito e allevia le infiammazioni della cute.

Cosa fare quando l’eczema colpisce i testicoli del cane

Può capitare di notare nei testicoli del cane rossore, gonfiore e desquamazione.

La maggior parte delle volte, la causa dell’eczema dei testicoli del cane, è il contatto con cemento, erba, tappeti o legno. Talvolta in principio senza prurito, dove non è raro che si formino delle piccole placche piene di pus, che una volta scoppiate, formano delle piccole crosticine dolorose e pruriginose. Queste, per evitare che la situazione degeneri, vanno subito trattate con antibiotici e cortisone prescritti dal veterinario.

FAQ

Come curare l’eczema del cane?

Generalmente le dermatiti, come l’eczema, vanno curate in base alla causa scatenante. Ad esempio, nel caso di dermatiti atopiche l’uso di shampoo o di antibiotici è consigliato rispetto alle dermatiti topiche, dove una pomata specifica può curare il cane.

Come riconoscere l’eczema e la dermatite

Il prurito è il sintomo più vistoso dell’eczema. Il cane tenderà anche a leccarsi in maniera eccessiva per trovare sollievo. L’eczema può essere trovato sull’addome, sul dorso, nel padiglione auricolare, sul muso e sulle zampe.

Come disinfettare e pulire l’eczema del cane?

Chiedi sempre al tuo medico veterinario. Tuttavia il betadine è consigliato per la cura e la gestione della dermatite.

Perché il cane ha l’eczema?

L’eczema (dermatite) è una patologia infiammatoria. Molto diffusa e dalle molteplici cause scatenanti. Tra queste vi sono spesso stress, aggressioni di parassiti, allergie alimentari, squilibri ormonali ed esposizione ad agenti irritanti.

Condividi l'articolo su:

CARTELlA CLINICA VETERINARIA

TIENI SOTTO COTROLLO LO STATO DI SALUTE DEL TUO ANIMALE CON  CON DOCTORVET. Ecco come funziona.

Una cartella clinica veterinaria facile da usare. Usala per monitorare lo stato di salute e mantenere alta la qualità della vita del tuo migliore amico.

doctor vet cartella clinica veterinaria

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *